Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 9 anni fa

Ponti termici in casa: come ovviare?

Vivo in una città fredda in un appartamento mansardato con le altezze a 2.70 e spesso, stante che in città d'inverno non apro mai le finestre per non disperdere il calore, memmeno quando lavo i pavimenti e che inoltre stendo sempre i panni in casa nei bagno negli angole delle camere e dietro i mobili dove circola poca aria si formano continuamente macchie nere, anche a puntini, sia in basso che negli spigoli alti. In bagno si è formata un'enorme macchia color muschio in un angolo sopra la vasca. Cosa mi consigliate, non dico per migliorare la ventilazione, ma rispetto ai prodotti da verniciatura e imbiancatura immuni alle muffe da ponti termici? Ci sono dei prodotti che consentono a queste umidità di non depositarsi in queste aree? Magari prodotti che vadano applicati sopra o sotto la pittura. Naturalmente mi pare necessario applicare una pittura antimuffa e fortemente traspirante per bagni e cucine anche nelle camere. Un esperto? Do 10 punti.

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Se i tuoi comportamenti sono la prima causa di formazione della muffa sono quelli, in primis, che devi cercare di modificare.

    E' sempre bene areare le stanze anche in inverno per permettere il riciclo dell'aria. Non serve aprirle per due ore, bastano 5 o 6 minuti e il ricambio d'aria è già avvenuto senza che questo incida più di tanto sulla bolletta ma migliorando, e molto, la salubrità degli ambienti.

    Evitare di tenere piante in casa.

    Evitare di asciugare i panni in casa; compra una asciugatrice e ridurrai notevolmente l' umidità, i tempi di asciugatura e anche il costo di dover riverniciare i muri.

    Detto questo le pitture traspiranti hanno anche i loro limiti e se le stanze sono sovraccariche di umidità da qualche parte dovrà depositarsi.

    Esistono degli intonaci con una granulosità tale da consentire la dispersione verso l' esterno di buona parte dell'umidità ma non credo tu voglia disintonacare e rintonacare tutta la mansarda.

    Inutile intervenire adesso, aspetta la primavera avanzata o l' estate e poi inizia col rimuovere tutta la muffa con prodotti appositi e poi rivernicia con una pittura antimuffa.

  • Anonimo
    9 anni fa

    in commercio ci sono dei prodotti anti muffa per 4 anni da quando pitturi non viene fuori la muffa, vai a comprare il traspirante in negozi di pittura e non al supermercato chiedi il prodotto migliore di antimuffa che hanno in commercio e usalo, io preferisco usare il tipo che va dato da solo ma va bene anche quello da aggiungere alla pittura fatti dire con quanta acqua diluire la pittura e molto importante usare la quantità giusta. ciao Marzy

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.