Ho sbagliato tutto...?

Ho scelto tre anni fa di intraprendere la carriera universitaria con fisioterapia. Oggi mi ritrovo laureata nei tempi previsti e col massimo punteggio, ma a 4 mesi sono più che disoccupata. Quando ho iniziato questo percorso, mi dicevano che c'era molta richiesta in questo campo e che si doveva fare il test iniziale proprio per garantire lavoro a quei pochi che entravano. Mi sono classificata 20^esima su 1200 persone, ma nonostante tutto non trovo niente. La mia regione (l'Abruzzo) purtroppo a quanto pare non garantisce niente su questo fronte. Quindi a breve credo mi sposterò. Voi avete notizie da altre regioni o dalla stessa sulla situazione lavorativa in generale e soprattutto nelle professioni sanitarie? Grazie

3 risposte

Classificazione
  • Jane
    Lv 4
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Innanzi tutto permettimi di dirti che se hai studiato qualcosa che ti piaceva e sei riuscita cosi' bene NON hai sbagliato proprio nulla!

    Purtroppo, nel nostro paese vige la regola della "conoscenza" obbligatoria: ovvero, puoi aver studiato la disciplina piu' quotata, piu' pratica e piu' richiesta, ma se non hai raccomandazioni nel settore, fai molta fatica.

    Una domanda: sei intenzionata a lavorare per forza in Italia, oppure avresti intenzione di spostarti anche all'estero?

    Se la risposta riguarda la seconda opzione, ti dico questo: tempo fa, ho letto da qualche parte che negli ospedali del Regno Unito cercano medici e paramedici disposti a sostituire nei week-end i lavoratori del settore che non vogliono lavorare di sabato e domenica.

    Pagano benissimo e, a quanto pare, dovrebbero fornire anche un contributo per il viaggio aereo.

    Dovresti informarti bene allo sportello EURES piu' vicino a te (vai sul sito) e vedere se ci sono reali opportunita' o se l'informazione in questione e' una bufala.

    Spero di esserti stata un pochino utile.

    Auguri e complimenti per i tuoi risultati.

    Ciao.

  • 9 anni fa

    Non sperare in un posto pubblico in un ospedale o in una azienda sanitaria. In tutta italia le nuove assunzioni nella sanità pubblica sono bloccate e si può assumere, per concorso, un nuovo operatore ogni tre che vanno in pensione; quindi il resto d'Italia è come l'Abruzzo (se non hai qualche bella raccomandazione). Cerca qualcosa nel privato (studi di altri fisioterapisti, case di riposo, case di cura, cliniche) oppure apriti uno studio tuo.

  • prova a vedere se e dove fanno concorsi qui: http://www.gazzettaufficiale.it/

    per il settore privato non so aiutarti, prova a vedere se vedi annunci in qualche sito o cerca di individuare aziende sanitarie private

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.