Ma se mia madre mi fece buttare un tempo un fumetto di Daredevil io potrei farle buttare ora la sua Bibbia?

Quando ero piccolo, mia madre, testimone di geova,

mi fece buttare un fumetto di "Daredevil"

per altro disegnato stupendamente.

La motivazione era perché 'devil' richiamava alla mente il diavolo.

Ok ma allora, in base a questa logica,

potrei richiederle di buttare ora la sua bibbia e pubblicazioni varie

che contengano la parola Diavolo o che parlino di lui??

Ad ogni modo a prescindere da questo avvenimento irrisorio

mi chiedo con che logica i credenti biblici possano avere libertà di parola

quando loro per primi non seguono scrupolosamente quello che dicono di credere.

Spero che prendiate la mia domanda come una critica costruttiva

e vi ringrazio per le vostre gentili considerazioni se vorrete farne!

Namaste

Aggiornamento:

@ps per tutti: è ovvio che non le chiedo di buttare la sua bibbia, ecc

anche perché per me lei può credere quello che le pare.

Era una domanda retorica sull'imposizione delle proprie idee sugli altri

con cui poter creare un discorso costruttivo.

Grazie ancora per le vostre utili considerazioni. :)

10 risposte

Classificazione
  • Kentai
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Una volta assistetti ad un avvenimento simile. Ero alle medie, a casa di un compagno di classe che era testimone di geova. Giocavamo ai videogiochi e io usai impunemente il termine "fiamma demoniaca" per sottolineare una fiammata blu che compariva nel videogioco (classico nome che può scaturire da un bambino che si flasha di anime giapponesi come ero io XD). Il mio compagno di scuola un pò imbarazzato mi chiese di non dirlo più perchè il quella casa non si usava quella parola (che non pronunciò). Io chiesi scusa e continuammo a giocare. A distanza di anni mi è ricapitato di pensarci ogni tanto e la cosa mi faceva sorridere (un sorriso di compassione se devo essere onesto).

    Io credo che una tale censura non sia da attribuire alla parola in se, quanto al fatto che sia un termine pronunciato (o letto nel tuo caso) da un bambino con leggerezza. Certe regole solitamente non si applicano agli adulti (oddio, conoscendo i testimoni di geova forse il fumetto sarebbe censurato anche tra gli adulti, ma il semplice uso della parola no).

    Ovviamente si pone la seguente questione: e se i bambini leggono la parola dalla Bibbia?

    Beh il discorso cambia. Leggerla da li te la pone in un contesto in cui indica il male assoluto e in cui il bambino viene incoraggiato a starne lontano. E' un contesto "controllato" (benchè la Bibbia non sia carente di immagini piuttosto crude). E in ogni caso non escludo che leggere certi passi sarebbe permesso solo se "accompagnati da un adulto". Comunque nel complesso, la Bibbia ti fa leggere del diavolo ma ti dice di starci lontano. Ben diverso è se un bambino viene a contatto con fumetti, videogiochi, cartoni animati in cui il protagonista, quindi la persona in cui si dovrebbero identificare, è un qualche demone oppure ne utilizza il nome. Insomma è diverso.

    Nonostante sia comunque una censura decisamente eccessiva la trovo quantomeno logica. Una regola che viene applicata solo a categorie influenzabili e solo riguardo a determinati contesti delicati, senza cadere del comandamento miope ed assoluto.

    Se ci pensi non è poco come risultato. Considerando che i testimoni di geova sono noti per il loro prendere ciecamente tutto alla lettera!

    Quindi nella sua negatività generale, la vedo come una scelta ragionata e volendo (volendo!) capibile. Meglio una regola come questa piuttosto che una a cui tutti obbediscono come pecore senza ragionarci, no? In fondo qualunque genitore impone regole ai bambini che valgono solo per i bambini. Sono una categoria più influenzabile e quindi più debole. Mi sembra sensato nel complesso :)

    Fonte/i: Cresciuto con anime giapponesi, viedogiochi violenti e ascoltato i Led Zeppelin e comunque non faccio riti satanici ne predico il male ;)
  • 9 anni fa

    Ciao Litle

    una mamma ha un forte senso di protezione nei figli e probabilmente volva proteggerti da un fumetto che poteva nella mente di un bambino far apparire il diavolo come un "eroe".

    La bibbia non fa questo anzi....

    Non penso che sia solamente per il discorso "parola" devil... altrimenti avresti dovuto buttare anche il dizionario o l'enciclopedia.....

    simpatica però la domanda.... mi ha strappato un sorriso....

    ciaoooo

  • Anonimo
    9 anni fa

    Ciao! :) No, ne dubito..:) In quei testi ne parlano ma in maniera "costruttiva" immagino, per dirti a cosa devi fare attenzione..Quindi non credo che sarebbe molto d'accordo sul tuo ragionamento.

    Comunque sono d'accordo con te..Io sono credente non praticante.

  • 9 anni fa

    no fratello questa volta non concordo con te!!!

    ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Namaste

  • Anonimo
    9 anni fa

    No, altrimenti ti abbasseresti alle sue "pippe mentali".

    Purtroppo di persone con la mente così chiusa ce ne sono a milioni.

    Però non devi fare l'errore di sbagliare ed abbassarti a stare al loro livello.

    Devi anzi cercare di far trasudare dalla tua voce razionalità e buon senso, cercando di far capire che certi comportamenti sono da persone incivili e maleducate.

    Mi spiace che una madre si comporti così anche nelle piccole cose...

  • Anonimo
    9 anni fa

    la bibbia è un libro sacro per i cristiani, mentre i fumetti sono solo un passatempo

  • Anonimo
    9 anni fa

    Un genitore ha dei diritti di cui a volte abusa, in nome della religione. Quando fa così sbaglia.

    Ma anche tu sbaglieresti se pretendessi di imporre a tua madre una tua volontà. L' errore suo non rende giusto l' errore tuo.

    Per l' ultima domanda io credo che libertà di parola la debbano avere tutti; ma nessuno è tenuto a dare ascolto a quello che essi dicono. Ciascuno è arbitro di se stesso, ma non degli altri.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Perché tua Mamma non era un fan Marvel.Mia Nonna che si e' letta tutto l'uomo ragno in edizione originale,mi copriva quando andavo a comprare Daredevil.Mia Madre pur non essendo tdg ,non voleva lo leggessi . Bhé Devil e' un diavolo custode.E' buono e rappresenta più che altro un monello o scavezzacollo nella traduzione originale americana Daredevil.Era anche cieco ...un insieme di allusioni.

    ottimo fumetto ,credo in ristampa.Con la bibbia naturalmente non c'entra niente.

    Fonte/i: Lettore assiduo di fumetti.Se volete vedere qualcosa di mio guardate nella firma.Mano a mano ,ottimizzerò il blog.
  • l'ultima che hai detto: vi ringrazio.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.