Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

si possono lavare i porcellini d'india a pelo corto?

vorrei fargli un bagnetto ;)

9 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Le cavie hanno bisogno di essere toelettate di tanto in tanto ma, come capita spesso in rete si trovano metodi discordanti. Ecco il modo corretto per toelettare una cavia!

    Prima di cominciare a lavare la cavia è necessario preparare tutto l'occorrente per il bagno e per l'asciugatura in modo da non doversi interrompere o da non lasciare la cavia bagnata troppo a lungo.

    Avrete bisogno di:

    - Guanti in lattice

    - Vaschetta in plastica

    - Sapone di marsiglia

    - Cotton fioc

    - Pettine a denti larghi (se la cavia è a pelo lungo)

    - Un paio di asciugamani

    - Phon

    Preparate la vaschetta con poca acqua tiepida in cui scioglierete qualche scaglia di sapone. E' importante che il livello dell'acqua non sia troppo alto, non deve raggiungere le orecchie, il naso e la bocca della cavia.

    Il primo compito è, ahimè, il più sgradevole e cioè pulire il sederotto della cavia. Vi consiglio caldamente di usare i guanti in lattice! Passate il cotton fioc nelle pieghe della pelle vicino ai genitali per rimuovere lo sporco che la cavia non riesce ad eliminare da sola.

    Una volta fatto potete immergere con la massima delicatezza la cavia in acqua. Mentre la lavate continuate a parlarle dolcemente, servirà a calmarla.

    Con una mano tenete la cavia ferma (ma senza stringerla o forzarla troppo) e con l'altra versatele dell'acqua sulla schiena. Vi sconsiglio di bagnare la testa alla cavia perchè prima di tutto la spaventereste a morte e poi perchè è meglio evitare di bagnarle le orecchie (il rischio è che si sviluppino delle otiti), al limite potete pulirle la testa con una pezzuola inumidita.

    Se la cavia è a pelo lungo potete spazzolarla con il pettine in modo da evitare la formazione di nodi e pulire il pelo più a fondo. In caso di nodi non cercate di scioglierli ora, mentre la cavia è immersa nell'acqua, lo potrete fare durante l'asciugatura.

    Dopo aver sciaquato il pelo della cavia (sempre con acqua tiepida!) avvolgetela in un asciugamano e cominciate a frizionare il pelo per togliere l'acqua in eccesso.

    Con il phon a media temperatura e tenuto ben distante dalla cavia procedete ad asciugarla (ricordate di asciugare bene sia il dorso che la pancia!).

    Un altro particolare della cavia da controllare periodicamente sono le unghie.

    Se non siete esperti vi consiglio di far effettuare un primo taglio unghie dal vostro veterinario di fiducia che vi mostrerà esattamente dove tagliare. In caso la vostra abbia le unghie chiare vedrete che l’unghia è divisa in due sezioni; la prima (più vicina all’attaccatura del dito) è di colore ROSA ed è percorsa da piccoli capillari e terminazioni nervose, dovete fare attenzione a NON TAGLIARE questa parte; la seconda parte dell’unghia invece è trasparente (o bianca) ed è la parte che potete accorciare.

    Procuratevi delle forbicine e Posizionate l’unghia al centro delle forbici (nella rientranza) e, tenendo ferma la zampetta tagliate con decisione. La lunghezza “corretta” della parte bianca dell’unghia è di circa 3-4 mm.

    Ricordate che le cavie sono animali estremamente timidi e paurosi, non lavateli troppo spesso ma solo in caso di reale necessità! Evitate, se possibile, di lavarle durante l’inverno quando il rischio di colpi d’aria è maggiore. Per il resto, buona toeletta caviosa :3

  • Anonimo
    9 anni fa

    certo tranquillamente,io lo faccio ogni 2 mesi;attento alle orecchie e agli occhi

  • sara
    Lv 4
    9 anni fa
  • 9 anni fa

    certo pero deviassicurarti di farlo correttamente c e un sito rosicchiamo tutti insieme dove lo spiega molto chiaramente

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Il bagnetto è consigliato SOLO se le cavie sono sporche, non per sentirle belle profumate...

    se la tua cavia è una di quelle zozzone che si rotolano nella pipì (ebbene si, alcune lo fanno!) allora ti lascio un nostro articolo sulla toelettatura di questi animali:

  • Anonimo
    9 anni fa

    certamente che puoi ma attento agli occhi

    :)

  • 9 anni fa

    No puoi solo asciugarlo D=

  • Anonimo
    9 anni fa

    si certo che puoi lavarli. usa uno shampoo.

    Fonte/i: esperienze personali!!
  • Anonimo
    9 anni fa

    Se sono bianchi possono andare in lavatrice a 90 gradi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.