Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 9 anni fa

Domanda sugli stat d' ansa 10 PUNTI AL THE BEST!!!?

Ciao a tutti, da circa un anno soffro di attacchi d' ansia violenti, si sono verficati dopo un trauma molto molto forte, l' estate scorsa erano devastanti, poi con il tempo sono migliorati fino ad affievolarsi questo inverno avevo un attacco di panico ogni tanto e durava da pochi secondi a pochi minuti, ora con l' arrivo della primavera specialmente oggi ho degli attacchi di panico molto forti, s tratta d stati mentali dove cado in paranoia poi mi riprendo e mi rendo conto che sono solo paranoie ma quando cado in questi stati mentali e brutissimo e molto doloroso; da quello che ho capito questi stati d' ansia non sono altro che il riflesso del mio stato interiore di altre cose che mi fanno soffrire molto tipo non trovare ancora lavoro quindi mi crea una debolezza mentale da cadere in questi stati; aggiungo infine che questi attacchi di panico si sono ripresentati con una dieta cominciata pochi giorni fa e ogni volta nel corso di un anno si presentavano solo in luna crescente come ora!

Vorrei un consglio da chi magari ne è gia passato e sa cosa vuol dire! Grazie!

Aggiornamento:

Ringrazio tutti quanti per le risposte ora sto meglio sembrava solo essere la dieta:

@Sara: Sono contro ogni tipo di farmaco specie i psicofarmaci dato che dal mio punto di vista sono come delle droghe e poi coprono solo il problema ma non lo risolvono addormentando la mente non si risolve nulla ma ti ringrazio comunque per la tua disponibilità.

@Indigeno: Sul fatto di lasciare perdere ogni psicofarmaco sono d' accordissimo anche io come poi sono del parere che nessun farmaco andrebbe preso sono per i metodi naturali infatti avevo gia provato i fiori di bach ma non usavo il rescue remedy ma ne prendevo 3 che andavano proprio nel dettaglio del problema poi dopo un po ho smesso dato che stavo meglio e mi scordavo anche di prenderli e poi ho scelto di farcela da solo. Dallo psicologo preferirei di no dato che nel modo come la penso io le uniche persone che possono aiutarti davvero sono quelle che ti stanno vicino e non quelle che lo fanno per professione! Ringrazio anche te kmq!

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    ciao...io ci sono passata. in realtà ci combatto tutt'ora ma diciamo che sto vincendo le mie piccole battaglie. in passato mi sono curata con antidepressivi e stavo bene per un po' poi il disturbo ritornava. ora dopo la 3 ricaduta, ho scelto la strada della psicoterapia cognitivo comportamentale ed è più dura, perchè con gli psicofarmaci i sintomi spariscono mentre qui devi imparare a gestirli. Purtroppo non è semplice...la terapia più indicata resta comunque quella psicofarmaci + psicoterapia ma io ti consiglierei, prima di prendere medicinali, di provare la psicoterapia dove ti insegnano con tecniche di rilassamento e di respirazione a gestire i sintomi (e credimi funziona) e a cambiare tutti quei pensieri disfunzionali relativi all'ansia in pensieri funzionali. non è immediata la cosa, ci vuole pazienza e tanta forza di volontà, ma ogni piccolo successo è una vittoria e te lo dice una che ha provato tutte le possibilità. se hai bisogno di qualche informazione in più chiedi pure, sarò felice di dirti la mia esperienza. ti abbraccio. ele.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Senti lascerei perdere gli psicofarmaci perché sono una schifezza (so cosa significa), prendi il Rescue Remedy, sono fiori di Bach. 20 gocce sotto la lingua nel momento di panico, fanno molto e non spaccano il fegato, non creano dipendenza e non ti gonfiano come un pallone. Ma non pensare di risolvere tutto così, una sana terapia con uno psicologo è fondamentale per il tuo caso, dato quello che scrivi.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Io ho sofferto molto di stati d'ansia e attacchi di panico in passato, capitavano specialmente in luoghi dove non mi sentivo al sicuro, luoghi pubblici, a scuola ecc.. facendomi stare malissimo. Poi col tempo ho imparato a gestirli. Per uscirne mi sono rivolta ad uno psichiatra, che mi ha prescritto una cura farmacologica molto leggera, ma efficace. Le benzodiazepine aiutano nell'immediato a far passare gli stati di ansia, ma ti consiglio comunque di rivolgerti a uno specialista per eliminare il problema alla radice. Ho provato per anni ad uscirne da sola, poi quando mi sono fatta aiutare mi sono chiesta perchè diavolo non l'avessi fatto prima, mi sono persa una bella fetta di vita per colpa di questo malessere che tornava continuamente.. Il consiglio che ti posso dare è questo, non aver paura di farti aiutare, e non aver paura di essere giudicato o di giudicarti.. se hai un problema che ti fa star male vai diretto alla soluzione più efficace.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.