problemi con condomini...rumori bimbi e altro?

Abbiamo passato un finesettimana non bellissimo...tutto inizia Sabato. La mattina dovevamo andare in giro per sbrigare le pratiche per il matrimonio (documenti, agenzia viaggi ecc...) ..arrivata l'ora di pranzo, pranziamo velocemente e alle 12,50 mentre il mio compagno pulisce la cucina io passo l'aspirapolvere per pulire casa (avrò finito intorno alle 13,20) dato che poi alle 15 sarebbero arrivati i miei cognati e non avrei più potuto fare nulla. Ok , finito di pulire il mio compagno tira giù le sedie e mentre dò la merenda alla piccola suona quello del piano di sotto e dice, in tono arrabbiato, di fare meno rumore anche perchè la moglie non sta bene. Ok, ci scusiamo, e da quel momento ci stiamo molto attenti.

Domenica mattina niente rumori, se non quelli normali che fanno tutti...poi arrivano le 14,30 e mia figlia di solito a quell'ora le piace prendere un frullato di frutta. Sentivo dal piano di sotto delle grandi parlate e il rumore tipico di una persona che lava i piatti. E ho pensato, ok sono tutti svegli, (anzi fanno rumore anche loro) 10 secondi frullo la frutta per mia figlia. E veramente sono stati 10 secondi. Non vi rendete conto come hanno reagito...lui ha una voce molto forte e quindi si sente tutto ciò che dice..parola per parola. Ha iniziao a dire: "mi hanno rotto il caxxo, non possono fare casino a queest'ora, nei condomini si può fare rumore solo dalle 17,00 alle 20,00 massimo (coooosaaaa???????? O_o) non hanno rispetto, quella bambina che hanno quando cammina si sente tutto, (ah, scusa da oggi in poi le insegnerò a volare) non sono ancora cresciuti loro pensa se possono crescere una bambina (questa frase è stata proprio il massimo).

Allora, noi abbiamo tanti difetti ma se c'è una cosa che ci preme è proprio il rispetto per gli altri...ok, abbiamo sbagliato a passare l'aspirapolvere alle 13 e ci siamo scusati ma secondo loro si può fare rumore solo dalle 17 alle 20??? ma siamo fuoi??

Sabato scorso avevamo invitato a casa nostra mia sorella suo marito e suo figlio (coetaneo di mia figlia). Alle 20,30 (non alle 22,00 ma alle 20,30) ha iniziato a squillare il telefono e ogni volta che rispondevo mettevano giù. Sono andati avanti così un'ora. Avevo il sentore che potessero essere loro ora ne ho la conferma. Cioè, io invito a casa mia il mio nipotino e lui e mia figlia non possono giocare perchè tu alle 20,30 vai a dormire...di Sabato sera per giunta??

Quando sono venuti a vedere la casa (tra l'altro l'appartamento è di ia sorella, loro sono in affitto) ci siamo conosciuti e hanno visto palesemente che ero incinta..perciò facendo 2+2 direi che se lo poteva aspettare che sopra di loro ci sarebbe stata una bamibina...

Io non so...ci son orimassta proprio male..voi non immaginate con che cattiveria diceva le cose...con una rabbia..come se facessimo casino di continuo...tra l'altro durante la settimana lavoriamo entrambi...torniamo alle 19,00 e mia figlia alle 21,30 è già a letto.

Il mio compagno mi ha detto di lasciar perdere, lui ha perso il lavoro e lei è da due mesi che è a casa (non so se per problemi di salute come ci diceva Sabato o per altro, comunque li vedo passeggiare perciò non sta malissimo..).

Cosa mi consigliate di fare? Voi avete avuto problemi con i condimini per via dei bimbi o per altro?

grazie a tutte..

14 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    da noi nessun problema, anni fa la ragazza del 1° piano si è portato un ragazzo a vivere con lei,litigavano a tutte le ore, parolacce voce alta...da un paio di anni tutto tace sarà cresciuto anche lui si sarà reso conto che in un condominio ci sono delle regole, invece a proprietaria del 3° piano..mamma mia spostava i mobili alle 7.30 di mattina, ogni giorno, poi camminava con i tacchetti.. meno male è diventata anziana, ha preso una ragazza per le pulizie e sta in ciabatte..

    comunque i rumori si fanno dalle 8-14 poi dalle 16, infatti quando abbiamo ripulito il palazzo gli operai si fermavano, il sabato sera poi si chiude un occhio dai, questi sono esauriti, la mia bimba ha pianto spesso la notte, reflusso colichette, fame, dentini, la nostra camera da letto combacia con la camera di due ragazzi ora ultra ventenni mica si sono lamentati, io mi scusavo e rispondevano tranquilla è piccola, A casa gioca sui tappeti, quando buttava in aria i giochi non si sentivano, poi dalla cucina, bagno e camera da etto, sotto abbiamo i negozi

    meglio affrontare il problema con questi..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Dora
    Lv 5
    8 anni fa

    Questo è un problema molto diffuso. Anche noi abitiamo in un condominio e abbiamo un figlio di due anni e mezzo. Nostro figlio in realtà è molto rumoroso ma i nostri vicini sono pazienti. Penso che dietrio ce ne dicono di tutti i colori ma davanti non dicono nulla. Così anche noi quando loro fanno baldoria fino all'una il sabato non diciamo nulla, anche se per colpa loro nostro figlio riposa male o non riesce a dormire proprio. Penso che quando si convive con altre famiglie bisogna avere pazienza e tolleranza reciproca. I tuoi vicini evidentemente non conoscono queste parole, ma voi cercate di restare calmi e al primo problema che creano loro fateglielo pesare così la prossima volta capiranno che se vogliono essere tollerati devono tollerare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Nei condomini non si possono fare rumori molesti, prima delle 8 del mattino e poi dalle 14 alle 16 perché qualcuno potrebbe fare il riposino a quell'ora.

    E poi ovviamente dalle 22 di sera fino alle 8 del mattino successivo.

    Questo è inteso come rumore molesto, tipo se devi martellare, trapanare ecc, non puoi farlo in quegli orari.

    Per il resto, bisogna seguire il buon senso e se da un lato chi ha figli non deve lasciare che facciano rumori assurdi ( sopra mia nonna un bimbetto di 2 anni tirava le seggiole per casa tutto il giorno) chi non ha figli, non deve avere pretese assurde.

    Non puoi sperare che un bimbo che muove i primi passi lo faccia in silenzio.

    Mi spiace per il tuo vicino che ha problemi di lavoro, ma non si può giustificare sempre tutto.

    I problemi sono all'ordine del giorno e lui deve reprimere la sua rabbia.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Ragazzi tranquilli ci sono passato anch'io.Prima cosa non giustificate certi comportamenti (e mi rivolgo a tuo marito) con il fatto che lui(quello di sotto) abbia perso il lavoro. Qui i problemi li abbiamo tutti sopratutto in questo delicato momento economico.Penso che invece di stare a casa a inveire contro i rumori piuttosto alza il sedere e vatti a cercare un lavoro.Voi invece cercate di avere una copia dal vostro amministatore di condominio del regolamento condominiale li' dovrebbe essere specificato l'orario in cui si possono usare i vari elettrodomestici.Se non avete un regolamento condominiale e l'amministratore con specifiche norme per il vs condominio esiste una base applicabile

    che dice che dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 si possono usare tutti gli elettrodomestici che si vuole.Nessuno puo' impedire ai bambini in qualsiasi orario di camminare o piangere.Andate subito a fare una chiacchierata col vicino avvisandolo che alla prossima inveita nei vostri confronti o a qualsiasi minaccia farete immediatamente una denuncia cautelativa nei loro confronti presso gli organi competenti(polizia -carabinieri). Fate questa cosa immediatamente perche' ne' vale la tranquillita' del vostro rapporto e soprattutto la serenita' della bambina.Ricordando al vicino che se' vuole serenita' e tranquillita' basta acquistare una villa in campagna o isolare acusticamente la casa.Nei condomini non si vive da soli pertanto sentire dei rumori sempre nel lecito rispetto e' una cosa ovvia.

    Tutto questo e' successo gia' anche a me e stavamo per passare alle mani non l'ho gonfiato solo perche' sono un'ex pugile dei pesi massimi dilettante, e se l'avessi fatto soprattutto attaccando per primo avrei passato dei guai con la legge a causa dello sport che ho praticato per anni.Seguendo invece questi consigli che mi ha dato un'avvocato, ho risolto immediatamente la cosa inoltre tutelandomi con la denuncia cautelativa se avessi dovuto "difendermi" non sarei stato denunciabile....Comunque dopo essere stato avvisato dai carabinieri di zona il mio caro vicino ora mi saluta e mi invita sempre per un caffe' con lui e la moglie cosa che puntualmente rifiuto....perche' mi sa' di falso.Anche se non porto alcun rancore perche' non ne' vale neanche' la pena con questo tipo di persone....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    ciao,anch'io vivo in un condominio!a me personalmente nessuno ha mai detto nulla anche xchè cerco sempre di non fare troppo casino,e ogni volta che devo fare dei lavori più pesanti,avverto i miei vicini e quelli che abitano di sotto!cmq di gente prepotente e poco responsabile c'è sempre stata e sempre ci sarà!in piccolo una notte il figlio di quella che sta sotto faceva un casino tremendo con gli amici,ho resistito fino alle 2 e ti dico,le 2 di notte non le 10,poi non ce l'ho più fatta e ho mandato giù mio marito x dir loro di farla finita!!!oppure una cosa che mi dà un pò fastidio è quando abbaiano i cani la notte o la mattina presto,xò accade ogni tanto e quindi me ne sto zitta e faccio finta di niente!mentre una condomine ha chiamato l'amministratore x far mettere una clausola per non poter più tenere i gatti in casa,xchè lei ha paura e quando escono x fare il giretto lei deve stare rinchiusa in casa!l'amministratore si è messo a ridere!anche nel mio palazzo ci sono bambini piccoli che a volte fanno rumore,ma è normale,anche quando al mattino a volte piangono sul pianerottolo xchè non vogliono andare a scuola tipo,eddai,e chi non l'ha mai fatto?!io sono incinta e tutti mi dicono di non vedere l'ora di sentire piangere la notte x rendere più vivo il palazzo...secondo me lo dicono ora poi quando ci sarà,mi verrà da ridere!cmq purtroppo vivere in un palazzo ha le sue pecche,non ci si può fare nulla!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Per addestrare un cane ci vuole un metodo, io ho imparato come fare grazie a questo corso online, è fantastico http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?1G6y

    Addestrare un cane non è di sicuro un’impresa facile. Ci vogliono tanta pazienza, costanza e amore verso il proprio amico a 4 zampe. Inoltre, non bisogna demordere, e premiarlo quando si comporta in modo corretto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • kitt
    Lv 4
    3 anni fa

    Quando decidi di formare una famiglia non sempre è facile come sembra, a volte passi la gioventù cercando di evitare una gravidanza prima del tempo, e quando vuoi che accada ti accorgi che potrebbe tardare più del previsto. Se hai problemi a rimanere incinta ti suggerisco di provare questo metodo http://GravidanzaMiracolosa.netint.info/?k4u4

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • VioLa
    Lv 5
    8 anni fa

    Ogni condominio ha le sue ragole, ti consiglio di procurarti il regolamento con gli orari ...

    regole a parte credo sia vigente sempre il BUON SENSO delle persone..Pensa che un Natale di qualche anno fa il vicino di appartamento (a casa di un nostro amico) ci ha bussato alle 23,01 per avvertirci che dopo le 23,00 non si poteva fare confusione. Era sabato il giorno dopo non si lavorara , anzi era proprio festa. Eravano in 5 in casa , e l'unica nostra colpa era di parlare. Lui era sul divano con la moglie, soli e repressi. Neanche a Natale si può farsi una risata????!! Ecco tu pensa come era quest'uomo negli altri giorni dell'anno. Il mio amico ha traslocato perchè la situazione era diventata insostenibile

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    senti l'amministratore per gli orari di riposo.. in certi casi possono veramente essere proibitivi ma valgono a poco.. o meglio, quello che vale su tutti è il regolamento comunale che trovi sul sito del tuo comune (o negli uffici della p.m.).

    Lì sono indicati gli orari di silenzio assoluto (nel mio comune addirittura esiste differenza tra p.invernale e p. estivo) da rispettare. per darti un'idea sono:

    dalle 22.00 alle 07.00 e dalle 12.30 alle 15.30 (16.00 in estate)..

    ora...

    probabilmente questo tuo vicino sta dando di testa perchè è a casa... però... l'aspirapolvere, il frullatore.. ha ragione sul fatto eh (non sui modi)... poi.. diciamocela proprio tutta.. è vero che i bimbi sono bimbi.. è vero anche che serve tolleranza... è vero anche che qualche volta ci si stufa pure di essere comprensivi se dopo averti avvisato ieri di non far casino oggi me ne fai...

    io ti posso solo consigliare di prenderti il regolamento e di leggertelo attentamente...e rispettarlo..... e aspettare.. alla prima volta che sgarrano loro scampanelli e gliene lasci copia... una mano lava l'altra... ma se loro voglio essere puntigliosi fallo anche tu (ma devi essere nel giusto al 100%)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    è normale che in un condominio si sentano un po' di rumori.. io al mio vicino gli ho detto che deve andare a vivere in campagna se vuole la pace assoluta!! :))) cmq lascia perdere.. ti rodi il fegato solo tu... baci

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.