Monotony ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Faccio del male al mio corpo solo perchè la sua assenza fa male più di ogni altra cosa...?

Mi dimostro sempre bella dinnanzi ai miei amici che sono anche i suoi, del mio ex, ma loro non sanno che non mangio, sono sveglia di notte per non sentire l'odore della mattina che mi ricorda lui, le nostre mattinate...

Faccio male a me stessa con troppe sigarette, erba.... Erba? Una roba che ho sempre criticato!

Sembro debole vero? I miei amici mi vedono tutti i giorni e nn lo direbbero, mi definiscono il lupo più forte ma.....ormai è quasi un mese che non lo vedo, non so a cosa può servire bagnare il cuscino di lacrime se poi non posso ritornare a vedere i suoi occhioni, sentire le sue mani stringermi, annusare il suo collo....

Sono ottimista e cerco di farmi forza ma mi manca tutto di lui, è finita la mia prima vera storia, con i precedenti ragazzi davo solo un pizzico di me, con lui ho abbandonato vecchie abitudini che a lui davano fastidio, ho dato semplicemente l'anima, non pensavo nemmeno che ne sarei stata capace!..

Forse il mio errore è stato pensare che sarebbe durata per sempre...ma già ci conoscevamo da 2 anni prima di fidanzarci ma invece, forse, non lo conoscevo abbastanza....

Ci siamo lasciati la sera di San Valentino, la mattina rose e colazione a letto e la sera lacrime...

E' finita x una cazzata ma il suo orgoglio è stato più forte del nostro amore.

A volte penso che più amore dai e meno vieni ripagata....

Buonanotte...

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Non ti sei accorta, che la risposta alla tua domanda esiste già nella tua domanda. Mi riferisco a quando scrivi: il mio errore è stato di pensare che sarebbe durato per sempre.................................

    L' idiozia di chi afferma che bisogna pagare gli errori, dimostra che nella vita, abbiamo subito una sconfitta. L' errore che si paga, è quell' errore di cui ne siamo colpevoli. Tu nei sei colpevole? Forse Forse non dovevi agire così ? Mi ha lasciato e non riesco a scordarlo... ora che ho litigato, dopo due anni, cosa penseranno di me? Ora ho rimorsi, provo rimpianti che mi tornano in mente....I miei pensieri fissi sono questi....come posso liberarmi di loro e ritrovare la serenità e la tranquillità ?

    I pensieri fissi, ci tolgono energia. Diventano come tarli che si affacciano alla nostra mente e ci tolgono vitalità. Il nostro errore, è quello di credere sempre, che il tutto debba durare in eterno, ci manca quella consapevolezza che da un giorno all' altro tutto può finire.

    La notte non dormiamo, la mattina e il pomeriggio sempre a cercare una ragione, ma non ci accorgiamo che guardare con il solo occhio della ragione è riduttivo. Se ci affidiamo questi pensieri, rischiamo di perdere il nostro orientamento.

    Come fare per liberare la nostra mente e renderla più efficace?

    La prima cosa da fare, è considerare questa rottura una risorsa e smettere di pensare, aggravandoti il problema. Lascia che questi pensieri vengano, ma scacciali immediatamente. Hai pensato, come si è verificato, che quella persona non era fatta per te? Perché non ti chiedi, se questa rottura è stata qualcosa di prezioso, mentre quel rapporto si svalutava giorno per giorno ?

    Certo,che l' esperienza dell' abbandono è una delle esperienze più emotivamente dolorose, ma stare a piangere ed affermare: ora la mia vita è finita, è il più grande errore.

    Invece di piangere, perché non pensi alle cose che non ci andavano bene e ti hanno fatto soffrire in due anni? Noi siamo soliti ricordare solo le cose belle. Prove a ricordare le prime e comincia a convincerti, che forse è stato meglio.

    Ora voglio inviarti un quesito: com'è bello lui, il suo profumo, il suo odore , i suoi baci....perché è tutto bello di lui? Perché lo vivevi. Quel lui, se fosse eterno, ti annoierebbe?

    Ciao rocco b.

    Ciao rocco b.

  • 9 anni fa

    Non rimpiangere chi non ti merita. Anche il male viene per una ragione, forse un giorno lo ringrazierai. Quando troverai quello che sa amarti veramente,capirai meglio. So che le mie parole non ti danno nessun conforto. Credimi, capisco il tuo dolore. Ti auguro di trovare la persona giusta al piu` presto. In bocca al lupo!

  • Saul
    Lv 7
    9 anni fa

    Adesso comprendo perché ti chiami Monotony.. Non ci hai mai pensato a cambiar abitudini? Esci da questo blocco mentale, devi farlo!

  • Oio
    Lv 7
    9 anni fa

    Gli errori commessi vengono pagati a caro prezzo.Purtroppo.E il prezzo che ti tocca pagare è la sofferenza.Che non è mai fine a se stessa.Occorre subire metabolizzare ma ci vuole tempo.Ricordati che non sei la sola ne sarai la prima ne sei l'ultima.Penso che il tempo ti allontanerà da questo peso insopportabile e ne uscirai ,paradossalmente,rafforzata.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.