Dove trovare la forza interiore?

E' vero, la mia è una situazione patologica (sono in cura per depressione maggiore), però vorrei un consiglio o anche semplicemente una buona parola: come si trova la forza interiore per continuare a vivere, perchè io mi sono alzata e sono ricaduta troppe volte, ed ora sono stanca. Non vi capita mai di sentirvi così affaticati interiorermente da voler solo più chiudere gli occhi ed addormentarvi? Quando tutto perde di significato, quando c'è solitudine e tristezza, quando la tua anima è stanca e melanconica, dove si trova la forza per reagire? Spesso mi torna alla memoria la poesia Invictus di Henley: dove è possibile trovare la fonte di una simile energia? Lo domando sia a chi crede sia a chi non è credente. Grazie in anticipo delle vostre risposte.

Dal profondo della notte che mi avvolge,

Nera come il pozzo senza fondo che va da un polo all'altro,

Ringrazio qualunque dio possa esistere

Per la mia anima indomabile.

Nella stretta morsa delle circostanze

Non mi sono tirato indietro né ho gridato

Sotto i colpi avversi della sorte

Il mio capo sanguina, ma non si china.

Oltre questo luogo di rabbia e lacrime

Incombe solo l'orrore dell'ombra

Eppure, la minaccia degli anni

Mi trova, e mi troverà, senza paura.

Non importa quanto sia stretta la porta,

Quanto piena di castighi la vita,

Io sono il padrone del mio destino:

Io sono il capitano della mia anima.

Aggiornamento:

@ Un grazie a tutti quelli che hanno risposto, farò tesoro dei consiglio che mi avete donato con il cuore. Grazie di nuovo.

11 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    ABBI FEDE IN DIO che ti sta dicendo queste parole.."Perchè vi confondete agitandovi? Lasciate a Me la cura delle vostre cose e tutto si calmerà. Vi dico, in verità che ogni atto di vero, cieco completo abbandono in me produce l'effetto che desiderate e risolve le situazioni più spinose. Abbandonarsi a Me non significa arrovellarsi, sconvolgersi e disperarsi, volgendo poi a Me una preghiera agitata perché Io segua voi e cambiare così l'agitazione in preghiera. Abbandonarsi, significa chiudere placidamente gli occhi dell'anima, stornare il pensiero della tribolazione e rimettersi a Me, perché lo solo vi faccia trovare, come bimbi addormentati nelle braccia materne, all'altra riva. Quello che vi sconvolge e vi fa un male immenso è il vostro ragionamento, il vostro pensiero, il vostro assillo e il volere ad ogni costo provvedere voi a ciò che vi affligge. Quante cose Io opero quando l'anima, nelle sue necessità spirituali e in quelle materiali, si volge a Me, mi guarda e, dicendomi "PENSACI TU" chiude gli occhi e riposa!

  • 9 anni fa

    Cara Alyssa, la vita è una grande giostra.

    Dobbiamo imparare a vivere nel presente e per noi stessi perchè la vita è nostra ed è irripetibile.

    Tuttavia in questo mondo non c'è nessuno che appartenga soltanto a se stesso.

    Tutti abbiamo dei legami con qualcuno attraverso i quali condividiamo qualcosa.

    Per questo nessuno è mai completamente libero ed è per questo che esistono la felicità e la tristezza.

    La forza interiore non si trova in nessun posto, Aly.

    La creiamo noi, dentro di noi e per noi.

    Per aiutare gli altri dobbiamo prima aiutare noi stessi, ricordatelo.

    In questa lunga strada che è la vita.

    Nonostante gli addii e gli incontri dobbiamo ricordarci perchè siamo qui ovvero per viverla per noi stessi.

    Ricordati, la felicità non è avere tutto ciò che si desidera ma desiderare tutto ciò che si ha.

    Buona serata, cieloazzuro. =)

  • Anonimo
    9 anni fa

    cerca dentro di te il Dio del tuo cuore, oppure collegati a qualche religione esterna.Dovresti, ma è una opinione personale, cercare di vivere una vita che ti procuri un po di emozioni,al limite anche piccoli bisticci, sono vitali al massimo e ti aiuterebbero a sentirti vivo e combatterebbero la depressione. oppure cerca qualsiasi attività socialmente accettabile che ti possa emozionare in qualche modo. in molti ospedali comunque esiste un servizio di psicologia che fornisce psicoterapie di appoggio e sostegno in convenzione Asl. Io sono di Milano e so che esiste al S.Paolo e al Sacco, e forse anche al S.Carlo e altri Ospedali, ci dovrebbero essere in tutta Italia, puoi informarti direttamente o farti fare l'impegantiva o una proposta dal tuo medico curante o se ti segue uno psichiatra da lui.

  • gran bella poesia, l'ho odiata al liceo come la amo adesso.

    la forza interiore non è qualcosa che si trova, ma qualcosa che (a mio parere) la vita ci presenta davanti nel modo e nel momento che meno ci saremmo aspettati. ma non ha senso aspettarla come un messia mandato dal cielo, bisogna sforzarsi di vivere ogni giorno, altrimenti nulla avrebbe senso.

    esci di casa, compra il giornale, prendi un caffè, leggi, corri, dipingi, scrivi, urla, balla, arrabbiati, ridi, piangi e fai tutte le cose che rendono umane le persone. questo è il miglior consiglio che posso darti.

    in ogni caso buona fortuna.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • francy
    Lv 5
    9 anni fa

    Amica mia io ho provato le sensazioni che tu provi adesso.E' inutile che ti sto' a raccontare gli aneddoti della mia vita.Quando si e' soli ci si aggrappa a tutto ogni cosa sembra buona,ma poi ti accorgi di aver camminato sulle pareti xche' non ce la fai e cadi.Anche io vorrei qualcuno vicino,potrebbe essere la cura possibile,ma poi ci domandiamo se siamo un valore x quella persona o un peso.Io ti auguro di trovare la felicita' "beato l'uomo che trova la sua ricchezza".non ho tante parole da dirti,sono molto semplice,ma posso dirti che preghero' x te e che possa vedere una luce migliore."Credi nel sole in una giornata nuvolosa?" ciao carissima

  • 9 anni fa

    Come ti ha già detto The Guy from the Moon, vivi! E non mollare mai, abbi fede in Dio e sappi andare avanti ben cosciente che questa vita è una prova, e di cosa ti aspetta. Prova a leggere i Vangeli.

  • 9 anni fa

    hai la fortuna di scegliere parte di quello che vuoi sfruttala!se non vuoi farla per te stessa fallo per quelli che non possono perchè hanno problemi più gravi del tuo ''momento di depressione''...forza e coraggio! domani è domenica inizia da domani...parti con cose semplici (passegiate ,spese,corsa)o anche cose frivole(come lo shopping)poi dopo inizia a programmare alla grande!sport,scuola di specializzazione,amicizie,casa,volontariato...scegli ciò che vuoi!fai tutto ciò che ti faccia sentire bene ed in bocca al lupo!un bacio forte forte!

  • Anonimo
    9 anni fa

    riscrivo la risposta... il problema della depressione è dovuto al fatto che le forze interne rimangono sopite e latenti, a causa di un blocco più in superficie che funge da tappo e che deve essere rimosso

    non voglio sminuire l'effetto degli antidepressivi nè consigliarti di smettere di prenderli (ci mancherebbe), ma se mi sblocchi la mail potrei darti un consiglio molto più utile ed efficace che eliminerebbe gli psicofarmaci dalla tua vita, per sempre, nel giro di qualche settimana.

    ciao

  • 4 anni fa

    Se stai cercando una cura per ansia e panico ti suggerisco questa http://sconfiggiansia.givitry.info/?8vO2

    Il disturbo da attacchi di panico (DAP) si manifesta con episodi molto intensi di ansia, della durata di 15-30 minuti di estrema apprensione e forte disagio. Gli attacchi di panico vengono quindi vissuti come assalti improvvisi e imprevedibili di angoscia e terrore, senza che esista alcuna motivazione apparente che possa giustificare tanta paura.

  • 4 anni fa

    ciao, ti scrive uno che a scuola non ha mai studiato molto... ho capito solo dopo, solo una volta finito tutto che forse valeva l. a. pena studiare un attimino di più a scuola. A scuola non si studia, a meno che tu sia proprio portato o proprio una cima, cerchi di evitare di studiare, primo perchè non ti piace secondo perchè a 18 anni (circa....) forse hai anche di meglio da fare. Una volta finita l. a. scuola io mi sono accorto che se avessi studiato sarebbe stato solo a mio favore. Capisco che l. a. voglia non c'è, è normale, ma se tornassi indietro e capissi prima le cose che ho capito adesso, forse studierei di più anch'io. So che è difficile, ma cerca di sforzarti, anche solo di fare il minimo indispensabile, consistent with arrivare alla advantageous dell'anno e riuscire a superare l. a. maturità. consistent with quanto riguarda psicologia, non sai quanto t'invidio, capire l. a. mente delle persone dev'essere un arte divina. Piacerebbe anche a me... se hai bisogno di altre parole fammi sapere. STUDIA (p.c......) e in bocca al lupo!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.