Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaRock e Pop · 8 anni fa

Vorrei iniziare a suonare il basso !?

vorrei iniziare a suonare il basso ma ho delle domande:

ho visto che c'è si acustico sia eletrtrico (le differenze e quale serve per iniziare)

dovrei comprare tutto sia basso che amplificatore, ho visto che ci sono dei "pacchetti" con tutto l'occorrente ma ho letto che non sono buonissimi.

non conosco molto bene le marche

è difficile da imparare?

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao! Suono il basso da un paio di anni e ti posso dire che per iniziare un pacchetto ibanez o yamaha è perfetto! Costano intorno ai 250-300 euro quindi non è molto! Per la differenza tra acustico ed elettrico dipende dal genere che vuoi suonare. Se ti piace il rock, il metal o musica simile elettrico senza dubbio mentre se vai già sul pop puoi pensare di prendere un basso acustico. Ti consiglio il pacchetto con il basso elettrico per cominciare e poi al massimo in un futuro ti comprerai un basso acustico o un elettrico più carino =) Poi dipende anche dal tuo budjet! Se hai a disposizione un po' di soldi potresti già orientarti verso un basso semiacustico e comprare un amplificatore a parte ma te lo sconsiglio perché metti caso che ti stufi di suonare il basso oppure vuoi cambiare strumento, almeno non avrai speso molto per nulla! Ciao ciao =)

    Fonte/i: Io
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Ciao. Allora...per iniziare, i pacchetti non sono male, servono a farti prendere conoscenza con lo strumento senza farti spendere una cifra, così mal che vada, non hai speso tanto.

    Differenza tra basso elettrico e acustico...beh, quello che senti nel 95% delle canzoni è elettrico, quello acustico lo trovi in roba soft tipo blues classico, e anche nelle canzoni nei Nirvana era molto usato. Secondo me ha un suono simile al contrabbasso. Differenze tecniche credo le sai, non ci puoi mettere effetti, non si collega all'amplificatore (oppure si, ma è semiacustico in questo caso, e solo per questo motivo). Quindi se vuoi iniziare, indubbiamente l'elettrico.

    I bassi migliori, più gettonati e usati tra i vari artisti sono i Fender Jazz, Fender Precision, Musicman stingay (su quest'ultimo ci si spende una cifra).

    Se è difficile da imparare....dipende da te. Io l'ho imparato da autodidatta, ma avevo già una decina di anni di teoria alle spalle, quindi se non conosci proprio nulla di musica, ti consiglio di farti almeno le basi da un maestro, giusto per la conoscenza delle note, la postazione, esercizi per sciogliere le dita...saranno cose noiose che ti faranno dire "chi me l'ha fatto fare" e "sembra che stia spendendo soldi inutilmente", però sappi che senza di esse non andrai molto avanti.

    Ovviamente dovrai prepararti a calli dolorosissimi!!!

    Spero di averti aiutato. Buona fortuna!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Suono il basso (elettrico) da un'anno e mezzo circa.. I pacchetti non te li consiglio.. io comprai un basso sottomarca della Fender (cerca dei sottomarca appunto), quei bassi da acquistare appunto quando si parte da zero (ma questo vale anche con chitarra e batteria) lo acquistai per 100 euro, e la qualità è soddisfacente il giusto che basti.. dopodiché acquistai per 50 euro un 'amplificatore da basso elettrico.. puoi suonarlo sia con plettro (Plettro per basso) o a maniera naturale, con le dita.. ma questo va in base a ciò che suoni, ai tuoi generi e interessi.. Non è da meno della chitarra, c'è molto da imparare, ma dai tempo al tempo e per un pò farai un pò di fatica, sopratutto con il dolore alle dita.. poi tutto verrà naturalmente e ti darà sempre più emozione suonare!

    Fonte/i: Bella scelta!
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.