Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stilePelle e corpoTattoos · 9 anni fa

Primo tatuaggio, dovrei usare EMLA?

Presto sarà il mio compleanno e avevo pensato di farmi un tatuaggio.

Sono una persona che soffre abbastanza il dolore, basti dire che la ceretta mi provoca un male atroce.. ma questo tatuaggio è importante per me e se dovrò soffrire, soffrirò.

Ho sentito parlare dell'EMLA, a quanto ho capito è un anestetico ma ho trovato molte critiche negative, ed altrettante positive.. la questione è: FUNZIONA O NO?

Attenua il dolore rendendolo sopportabile?

PS: il tatuaggio sarà sulla caviglia destra, nella parte esterna, è un punto molto doloroso?

10 punti alla risposta più completa :)

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Quoto Massimiliano che mi ha preceduto nella risposta.

    Ragazzi volete un tatuaggio? Lo desiderate tanto? Bene, bando dunque alle creme anestetiche, che sono altamente sconsigliate da qualsiasi tatuatore tra i più celebri italiani: chiedi a Fritsch, Amanda Toy, Sedda, HoriOkami - giusto per menzionarne qualcuno tra i più famosi, stimati e rinomati - via mail cosa ne pensano di questa crema.

    Che gusto, che soddisfazione c'è ad ottenere qualcosa senza dover pagarne un prezzo? E non alludo chiaramente a quello monetario. Senza dover superare una prova, la paura del dolore (fastidio poi come ben dice Massimiliano), senza mettersi in discussione?

    Io ho una soglia del dolore bassissima, sono una fifona incredibile ed ho fatto dieci tatuaggi abbastanza grandi ed un piercing: ho stretto i denti perché li desdieravo e sono andata a dritto.

    Gli anestetici non fanno sicuramente bene, men che meno farmaci come la lidocaina, principio su cui vengono prodotte le creme anestetizzanti di cui stiamo parlando: la percentuale di principio attivo è talmente bassa nelle creme che è indicata, se leggi attentamente il bugiardino come blando anestetico locale che serve tuttalpiù ad attenuare sensazioni fastidiose quali prurito o bruciore della pelle.

    Solo iniettato con principio attivo in percentuale maggiore viene utilizzato efficacemente in odontoiatria, ad esempio.

    Mi sento solo di aggiungere:

    "Vuoi vincere facile?"

    PONCIPONCIPOPOPON.

    Fonte/i: Tatuata recidiva.
  • 9 anni fa

    Io sconsiglio sempre di usare creme ed anestetici vari: il danno potrebbe essere maggiore del guadagno.

    Nei tatuaggi preferisco parlare di fastidio e non di dolore, cambia da persona a persona e da punto a punto, ma ti assicuro che è sopportabilissimo..... te lo dice uno che si è tatuato da solo su tutto il corpo.

    Se vuoi sul mio sito ho pubblicato una pagina con tanti consigli per avere un' esperienza più serena nel tatuarsi, a fondo pagina troverai una tavola con le indicazioni di massima sulle zone fastidiose, ma ti ripeto che è soggettivo. Questo è il link http://www.ilconfessionale.net/iniziare_bene_25.ht... .

    In bocca al lupo e buon tattoo

    Fonte/i: sono un tatuatore il mio sito www.ilconfessionale.net
  • Snake
    Lv 7
    9 anni fa

    Non so se questa crema può essere paragonabile ad un anestetico,ma io ti consiglio di evitare di usarla,se vuoi veramente questo tatuaggio soffrirai per 1 oretta ma poi lo avrai per sempre sulla tua pelle(ed è questo l'importante soffrire per avere una cosa significativa sulla propria pelle)

    La maggior parte dei tatuatori non la fa usare questa crema,ma puoi sempre chiedere allo studio dove vuoi andare a farlo

    Io so che sulla caviglia è un po fastidioso,ma non preoccuparti.Me lo hanno detto alcune persone ma altre mi dicono che non hanno sentito molto dolore.Quindi da come puoi notare è una questione soggettiva

  • Anonimo
    9 anni fa

    Io ho 5 tatuaggi, di cui 1 sul piede e 1 sulle costole...ho una buona sopportazione del dolore e non ho usato Emla fino a quando ho tatuato il piede, ho patito un male tremendo e per la paura ho deciso di usare la pomata per tatuare le costole e ha funzionato perfettamente! non ho sentito nulla! dopo qualche mese ho fatto un altro tatuaggio e non ho usato nulla....credo che se si decide di fare un tatuaggio bisogna farlo senza pomate anestetiche, ti togli il Gusto di SENTIRE il tatuaggio..........io l'ho usata una volta sola per paura ma probabilmente anche senza sarebbe andata bene!!! per i prossimi sicuramente non userò nulla....

    In bocca al Lupo!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.