Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 9 anni fa

Perchè Dio sbaglia due volte?

Il nostro prof di religione ci fece leggere un testo, fa riferimento ad un'aforisma di Nietszche: la creazione dell'uomo e della donna

"Dio creò la donna e, a dire il vero, da quel momento cessò di esistere la noia; ma cessarono di esistere anche molte altre cose. La donna fu il secondo errore di Dio."

Il mio prof ha detto che vuole che scriviamo una sottospecie di testo in cui spieghiamo perchè dio sbaglia due volte, la prima volta creando prima l'uomo, la seconda creando la donna simile all'uomo?

Purtroppo sono spiazzata, non ho idea di cosa scrivere perchè non so perchè avrebbe sbagliato... nella Bibbia c'è scritto che Dio non sbaglia allora come può aver sbagliato? Grazie per le risposte, per favore delle risposte sensate Grazie!

7 risposte

Classificazione
  • Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Scrivi: "sono tutte fiabe sceme e contraddittorie, non faremo meglio a studiare matematica? O a fissare un muro? Qualsiasi cosa è più decente che perdere tempo a pensare a noi stessi come errori di un personaggio delle fiabe".

    Così spiazzi tu lui.

    Nella bibbia c'è scritto che dio non sbaglia? Ma se nella bibbia dio ci pensa e ci ripensa, cambia idea come una trottola, si pente, si accorge del suo errore, eccetera.

    E poi, fosse anche scritto così, mica vuol dire che è vero - solo perché è la bibbia.

    dio sbaglia e si pente nella bibbia (alcuni tra i tanti esempi):

    - Crea l'uomo e, dopo aver riscontrato che non è riuscito come avrebbe voluto, lo

    distrugge annegandolo. E poi si pente di averlo annegato

    (Il Signore s'intenerì tanto "alla soave fragranza dell'arrosto" ( Gn. 8/21) - infatti Mosè cucina gli animali dopo averli salvati! - che, pentitosi di ciò che aveva fatto, disse fra sé: "Non maledirò più la Terra a causa dell'uomo perché finalmente ho capito che il cuore umano è incline al male fin dall'adolescenza né colpirò più essere vivente come ho fatto ".)

    - Detronizza Saul re d'Israele, perché risulterà essere differente da come lo aveva immaginato.

    - Scatena una peste su Gerusalemme per punire Davide ma, rendendosi conto che la peste produce danni superiori a quelli che aveva previsto, ordina allo stesso angelo a cui aveva comandato di scatenare l'epidemia di sospenderla. "II signore sì pentì e disse all'angelo. «Basta, ora ritira la tua mano ! »".

    L'espressione "dio si pentì", che non può dimostrare altro che un dio insicuro e fallace, la troviamo nella bibbia con un'impressionante frequenza. D'altronde, che il ripensamento faccia parte della natura di dio ci viene dimostrato ogni volta che egli sovverte i suoi programmi per concedere grazie a coloro che lo supplicano con le preghiere.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Io non ho mai visto che sulla Bibbia c'è scritto che Dio non sbaglia. in ogni caso Nietszche era un pochino particolare in quanto lui ammetteva che Dio non esistesse. Quindi secondo me puoi fare un paragone su ciò che dice la Bibbia e ciò che dice Nietzsche.

  • 9 anni fa

    Lo sbaglio é una opinione personale prodotto da una visione particolare della finalità del oggetto. E ti dico altro, non sbaglia chi non esiste.

  • ivan
    Lv 7
    9 anni fa

    sta arrivando mario roso......!!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Se è per questo anche la Bibbia sbaglia... oppure la terra ha davvero 4 angoli?

    Guarda la storia o senti un telegiornale qualsiasi o leggi un giornale... tutte le stragi... o anche guarda il posto dove vivi... la natura distrutta da suoi piccoli parassiti... e capirai perchè, se qualcuno ha creato l'uomo, ha fatto la più grande sciocchezza possibile e immaginabile.

    Comunque riguardo al non sbagliare del Dio Biblico ti consiglio di leggere di Ninive (città che voleva annientare ma di cui poi si è pentito vedendone il cambiamento e insomma ha riconosciuto di aver preso una decisione affrettata), o della distruzione di Sodoma e Gomorra dove se non fosse intervenuto un uomo per farlo ragionare avrebbe ucciso anche l'unico "giusto": Lot.

  • 9 anni fa

    infatti Dio non può sbagliare tu fai una cosa inventati qualcosa per farlo contento

  • 9 anni fa

    Io scriverei che a sbagliarsi di grosso è stato Nietszche e non Dio.

    Fra l'inesistenza e l'esistenza io preferisco esistere. Sarebbe come dire ai miei genitori "avete sbagliato a generarmi". Per me Nietszche è un ingrato e uno spaccone. Non ha senso sparare su chi ti ha donato la vita.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.