come far riprendere un'orchidea dopo l'inverno?

è ancora nel suo vaso originale le tengo sempre il fondo umido. le foglie sono ancora verdi e belle ma lo stelo dove erano i fiori si è seccato e anche le radici cominciano a seccarsi.c'è modo di riuscire a fargli tirare fuori i fiori?

2 risposte

Classificazione
  • Lucia
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Per prima cosa taglia gli steli se sono secchi , poi per far fiorire di nuovo l' orchidea, bisogna procurargli lo sbalzo termico , sistemarla nella illuminazione migliore , la temperatura giusta , una bella concimata ,umidità e annaffiatura . Dici che le radici sono secche , o hanno un colore sbiadito?,se sono sbiadite sul grigio , è solo segno che ha sete . Allora prendi l' orchidea e posizionala al sole , adesso ancora non è molto caldo quindi ci può stare ,poi d' estate quando le temperature saliranno la metterai sempre in un posto luminoso ma non in pieno sole ,la temperatura importante per farla fiorire è quella notturna , che si deve aggirare sui 13 gradi almeno fino a quando non emetterà nuovi steli , quando li avrà sviluppati si torna alle temperature normali , per cui trova un posto dove aprendo la finestra puoi ottenere la giusta temperatura , il freddo di notte e il sole di giorno la stimolerà a creare steli florali .Ma non basta lo sbalzo termico bisogna annafiare e concimare con concimi a basso titolo di azoto ma alto quello di potassio e fosforo ma se non lo trovi (non è facile trovare concimi con formulazioni diverse ) puoi usare quello bilanciato in parti uguali , quello per piante fiorite ad esempio , però riduci le dosi della metà di quelle consigliate .Per l'annafiatura adesso che arriva la stagione buona almeno una volta alla settimana è opportuno immergere il vaso in acqua per circa venti/trenta minuti, dopo di che, lasciarlo sgocciolare per bene per un'oretta buona sopra dei rialzi per favorire la fuoriuscita dell'acqua di troppo , due volte al giorno vaporizzare la pianta per mantenere umido , ma attenzione a non lasciare acqua sulle ascelle delle foglie , si rischia marciumi ascellari gravi quindi asciugare se dovesse succedere .Un altra cosa , non usare acqua del rubinetto se contiene cloro o calcarea , meglio l'acqua piovana o del deumidificatore o anche dello sbrinamento del frigo .Penso di aver detto tutto spero in una bella fiorita tra un paio di mesi ,ciao Lucia

  • Anonimo
    9 anni fa

    ne compri un altro

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.