Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 8 anni fa

Mi basta poco per essere ansiosissima..mi sento così immatura..?

..pensavo che a 27 anni avrei raggiunto una certa sicurezza. invece nei miei modi sono sempre insicura come un'adolescente timida. le situazioni sociali mi mettono facilmente in ansia. parlo non di quelle quando esci a divertirti o stai con gli amici, ma quando sei sul lavoro e devi dimostrare agli altri il tuo valore. in quelle situazioni vado in panne. per un po' ho anche assunto un ansiolitico, ora lo sto riducendo e lo uso solo per dormire..mi sento così immatura..io le altre persone le vedo migliori di me mentre io ho l'impressione di sembrare una sfigata...come posso smettere di farmi tutte queste ***** mentali? pensavo che alla mia età un po' di maturità l'avrei raggiunta.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    L'ansia sociale è uno dei piu grandi e subdoli mali della societa moderna dove tutti siamo portati a confrontarci cn grandi icone in realta inesistenti che possono essere il calciatore o la mega-**** che fa carriera grazie alla sua bellezza....tutta qsta competizione, qsto continuo dover dimostrare a tutti qlli che ci stanno intorno qnto valiamo (e magari costretti es x lavoro a dover far meglio del nostro collega piu bravo, piu simpatico, piu carismatico) ci porta a stare sempre piu concentrati su noi stessi x cercare di controllarci e confrontarci cn il collega qndi e pronti a criticarci alla prima occasione possibile. tutto cio porta ad accumulare talmente tanta ansia che alla fine siamo sommersi dallo stress e qsto ci impedisce alla fine di vivere cn serenita alcune sfaccettature della nostra vita, anche le piu banali.

    L'unica cosa che si puo fare è capire che tutta qsta competizione nn ha senso, l'importante è essere fieri noi stessi della nostra persona e nn farci pesare troppo il giudizio altrui, bisogna fare qnd un lavoro su se stessi x cercare di capire qli sono qlle situazioni che ci generano ansia e xke e da li poi prendere le giuste decisione, dal cambiare qll abitudine che puo essere sbagliata, o al capire che determinate situazioni vanno vissute in un certo modo anziche in un altro, bisogna insomma conoscersi, capirsi e da qui partire x cercare di capire meglio che possiamo la gente che ci circonda e la societa.

    Solo qndo otterremo la piena fiducia in noi stessi, e qndi smetteremo di farci demolire dalla piu piccola critica, allora le nostre ansie svaniranno o almeno diventeranno piu gestibili, tutto dipende solo da noi e dalla nostra determinazione nel cambiare le cose che nn ci piacciono.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Uh, pensa che io sto peggio di te e di chi ha risp prima. I miei amici non m'hanno mai aiutata, a causa della mia ansia sono sempre stata sola. E in più non ho mai avuto un lavoro, sempre per questo motivo. Ci sono giornate che non ho manco il coraggio di uscire di casa.

    Come vedi, non c'è limite al peggio, e tu sei sicuramente molto più fortunata di tanti altri.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    nn ti arrabbiare se ti scrivo che nn so come aiutarti.Pensa solo che io i problemi ce li ho anche quando esco con gli amici e gli amici cercano di aiutarmi.Con tanto di pip-- mentali e depressione.Consolati pensando che tu stai meglio di me...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.