Domanda sugli orientamenti?

Fino ad ora non avevo mai scritto in questa sezione, sono una ragazza, non mi do nessuna etichetta(lesbica, bisessuale, ecc.) perché prima di tutto non mi piace etichettarmi, secondo non so nemmeno io cosa sono.

Ora passo alla domanda: Ma alla fine l'orientamento bisessuale e quello pansessuale non sono uguali?Non è come dire la stessa cosa?

Secondo me si!....dite la vostra!

11 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Secondo me sono la stessa cosa alla fine..però i pansessuali tendono più a non guardare il sesso dell'altro..come se non gli importasse per niente.

    Non so spiegarmi D:

    Fonte/i: FtM
  • ?
    Lv 4
    9 anni fa

    Penso che pansessuale sia più una filosofia che un orientamento: i pansessuali non si innamorano di un uomo o di una donna, ma della persona, a prescindere dai suoi genitali.

    Se invece vogliamo intenderlo come orientamento, il pansessuale potrebbe essere anche chi prova attrazione per i/le trans non ancora operati/e, che quindi presentano caratteri sessuali misti, proprio in virtù del fatto che possono innamorarsi ed essere attratti da chiunque, a prescindere dal sesso.

    I bisessuali sono attratti da due categorie ben definite: uomini e donne. Proprio come gli etero sono attratti dall'altro sesso e gli omo dallo stesso.

    Forse è una distinzione più formale che effettiva, dato che quella pansessuale, ripeto, mi sembra più una filosofia. Ho sentito dire a molti bisex "non mi piacciono i trans: l'uomo lo voglio uomo, la donna la voglio donna", sottintendendo che una trans non sia donna e un trans non sia uomo, perciò penso che in questi casi il pansessuale si distingua solo per una maggiore apertura mentale. Sebbene poi, nei fatti, il pansessuale resti pur sempre un bisessuale, non appartenendo i trans a un incognito terzo sesso... A meno che, ora che ci penso, rivolga la propria attrazione verso quelli che si definiscono queergender, ovvero, che mi risulti, con un'identità di genere mobile/oscillante/diversa da maschio o femmina.

    Mortacci tua, ora sì che sono confuso!

  • 9 anni fa

    Secondo la mia migliore amica i pansessuali sono dei bisex romantici XD

    (piccola parentesi umoristica)

    Diciamo che c'è molta confusione in merito, a quanto so i pansessuali sono persone che appunto non si pongono etichette, e non è che cercano uomini o donne, cercano semplicemente persone giuste per loro.

  • JL
    Lv 7
    9 anni fa

    Sembra che non ci sia differenza ma c'è comunque.

    Noi bisessuali ci sentiamo attratti da ragazzi e ragazze (o uomini e donne),una persona pansessuale invece non guarda il sesso di un'altra,per loro è come se non esistesse un genere,loro guardano oltre il sesso cioè più per esempio il carattere di una persona,diciamo che in poche parole guardano più dentro che fuori una persona...di conseguenza possono amare anche i transessuali.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Dai un'occhiata alla scala di kinsey :)

    Non credo esista il termine pansessuale, ma ti conviene guardare sul dizionario!

  • 9 anni fa

    Ciao =)

    Bè in effetti c'è una leggera differenza tra i due termini...

    BISESSUALE è la persona che è attratta sia da uomini che da donne.

    PANSESSUALE è la persona che è attratta da qualsiasi individuo, uomo, donna, trans uomo, trans donna, senza distinzioni di orientamento, sesso ed età.

    POLISESSUALE è la persona che è attratta da molti individui ma ciò non vuol dire da tutti come i PANSESSUALI.

    PAN significa tutti

    POLI significa molti

    ciao ciao !!Spero di esserti stata d'aiuto...=)

    baci...

  • la pansessualità NON è un orientamento!

    è una filosofia.

    la bisessualità è un orientamento.

    punto.

    i trans non c'entrano, perchè si sono molte coppie etero ed omosex formate da trans + uomo/donna bio, ad ogni momento della transizione, quindi pensare che solo una persona pansessuale possa avere impulso romantico o sessuale verso un trans o verso un trans pre-op. è una vera cavolata!

    il problema è che date troppo credito a wiipedia:

    la pansessualità: http://gfeliziani.wordpress.com/2008/09/08/la-teor...

    Fonte/i: quoto yoko littner, se si intende la pansessualità come orientamento... cosa che però dubito che sia..
  • 9 anni fa

    Provando a dedurre il significato... "Pan" é aggettivo neutro, quindi "tutto", non "tutti". Penso voglia dire che qualunque cosa potenzialmente potrebbe destare interesse erotico (ovviamente come non tutti uomini/donne interessano, cosí solo determinati enti/situazioni sono gradite). "bisessuale" descrive una situazione, non una filosofia, cosí anche innamorarsi a prescindere dal sesso é bisessualitá, la motivazione ai fini della descrizione é irrilevante.

  • il misterioso "terzo sesso" potrebbero comunque essere gli ermafroditi che si sentono tali e vogliono rimanerlo? (ce ne sono)

    comunque sono daccordo che filosoficamente il pansessuale non guarda, o guarda solo in secondo piano, il sesso biologico di una persona.

  • 9 anni fa

    ??

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.