Quali generi di persone sono considerate....tamarre?

sì lo so sono un ignorante, solo che da un po' di tempo mi faccio 'sta domanda...a essere sinceri, non sono mai stata aggiornata su niente, in fatto di musica, proprio di un cavolo... già è tanto se conoscevo i bimbiminchia...che genere di persone si possono considerare "tamarre"? il modo di vestire, per il comportamento...perchè? perdonate la mia ignoranza :)

Aggiornamento:

ehm no, in realtà cercavo "truzzo"...sono la stessa cosa per caso? perdonatemi...

8 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Un Tamarro è coloui che ama farsi notare, dopo Il film Fast and Furious si è dilagata la mania del tuning cioè di tamarrizzare (non lasciare quasi niente di serie) le auto: truccarle, modificarne l'aspetto estetico (alettoni, neon, adesivi) e sopratutto l'impianto audio che può occupare anche tutto il bagagliaio. anche nei motorini si sviluppa. Un auto tamarra però è diversa da un auto elaborata, è fatta un po peggio,spesso in casa. Il tamarro in genere ascolta musica dance-house-techno e in auto si sente arrivare da quasi 1 km...l'abbigliamento è composto in genere da maglie attillate, collane, occhiali da sole, capelli corti e pieni di gel jeans strani e magari qualke tatuaggio...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    quelli che hanno messo la radio sulla macchina e una volta accesa non l'hanno mai più spenta...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Tamarro è un termine della lingua italiana utilizzato per indicare una persona ritenuta rozza o comunque non stimabile, ed il suo utilizzo assume sovente un'accezione ironico/sarcastica.

    Nel gergo giovanile è usato per indicare una categoria di giovani di ambo i sessi, e l'accezione negativa rimane fra coloro che non ne fanno parte, vedendoli spesso come volgari perché molto appariscenti. Tale termine copre una gamma di comportamenti piuttosto eterogenea e variabile secondo la regione o la città di utilizzo: dalla semplice rozzezza goliardica, al bullismo, fino ad alcune forme di delinquenza giovanile. Le principali associazioni comportamentali che questo termine evoca riguardano l'aderenza a determinati modelli (vestiario, convivenza, tipo di linguaggio[10], forme di intrattenimento , interessi) e al ceto/luogo di appartenenza o al tipo di veicolo guidato.

    Il termine viene utilizzato anche come aggettivo, in questo caso non si riferisce solo alle persone, ma anche a cose (veicoli, vestiti, canzoni) associabili ai modelli di riferimento evocati dalla parola.

    Il termine è spesso associato con alcuni termini di carattere dialettale o comunque forme locali. Tali termini in realtà connotano varianti locali dello stereotipo che non coincidono strettamente. I termini dialettali e gergali comparabili sono molti: tarro, zarro, zamone (voci di area prevalentemente settentrionale), gabibbo (termine usato a Genova e derivante dalla lingua ligure per indicare gli abitanti del sud Italia), zambro e cozzalo (d'uso pugliese e calabrese

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Concordo con Vito!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Tamarro significa rozzo, maleducato.

    Disolito viene attribuito a ragazzi lampadati con piumini smanicati o giubbotti fluorescenti che si comportano come se fossero i re del mondo.

    La loro musica preferita solitamente è la techno, la disco, hardcore da

    discoteca.

    Le tamarre si vestono con minigonne e scollature indecenti.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa
    Fonte/i: Internet
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • vito
    Lv 6
    8 anni fa
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    a sfaccim re cristian..

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.