Vorrei un parere da parte di un elettricista su un fatto che succede nella mia casa.Due o tre volte alla?

due o tre giorni alla settimana tutte le mattine alle sei scatta il salvavita e va via la corrente.La stessa cosa succede a mia mamma che abita in un altra casa vicino a me .Non riusciamo a capire cosa possa essere visto che a quell ' ora non abbiamo acceso niente che possa fare da sovracarico.

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Gli impianti di casa non c'entrano niente!!

    Sono disturbi, armoniche, sulla linea elettrica.

    Tali disturbi, probabilmente generati da un motore che si attiva a quell'ora, crea un'armonica sulla rete elettrica, sotto la stessa cabina di trasformazione, e ciò viene visto dal differenziale come un guasto con conseguente sgancio della bobina.

    Il problema è da ricercare sulla rete elettrica di distribuzione e, ovviamente, compete al gestore della rete, Enel o altri.

    Potrebbe anche essere il rifasamento delle cabine Enel, piu' su quelle nuove o rimodernate.

    I dispositivi di rifasamento di cabina, entrano in funzione in automatico con conseguente impulso sulla linea, se le case sono nelle immediate vicinanze, l'impulso ha la sua maggiore intensità, tale da abilitare l'intervento dei differenziali.

    Potete provare a cambiare l'interruttore differenziale facendo installare un apparecchio di tipo immune ai disturbi, come il Bticino serie HP o di altra marca ma sempre immune ai disturbi.

    @ eclisse: ti consiglierei vivamente di informarti prima di scrivere, tutte le nuove installazioni vengono rifasate secondo normativa europea e alcune vecchie, principalmente in ambito residenziale e non industriale, sono e saranno, rifasate.

    Visto che me ne occupo personalmente, se permetti, so quello che scrivo.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Abiti per caso in una zona industriale dove ci sono ditte che hanno macchinari con inverter o saldatrici di ultima generazione?

    Questi macchinari "sporcano" la tensione di alimentazione e inducono il salvavita a scatti intempestivi.

    Fammi sapere.

    A LITTERIO: Guarda che l'Enel non rifasa affatto le cabine di sua proprieta', ne in quelle nuove ne in quelle vecchie.Il rifasamento viene messo in media o in bassa tensione dai privati, nelle loro cabine e/o punti di consegna dell'energia da parte dell'Enel.Non sparare minchiate!

    Fonte/i: Perito elettrotecnico.
  • 9 anni fa

    Non è difficile risolvere ma occorre la strumentazione di un elettricista (misuratore di resistenza di isolamento). Il salvavita o differenziale scatta non per un sovraccarico ma per la perdita di isolamento di un cavo di alimentazione o di un carico elettrico (elettrodomestico ecc.) . La cause possono essere diverse, acqua/umidità in corrispondenza di un terminale di un cavo non bene isolato, elettrodomestico vecchio con isolamento deteriorato ecc. Viceversa un sovraccarico non fa intervenire il differenziale.

    Occorre misurare l'isolamento tra i fili elettrici (fase-fase fase neutro) in corrispondenza del quadro elettrico con o senza utensili collegati. Tutto qua. Se si è pigri e non si vuole misurare l'isolamento si può anche mettere alternativamente il differenziale alla partenza di ogni dorsale di alimentazione del quadro per vedere qual'è il circuito secondario responsabile della perdita di isolamento e via via a valle fino a trovare il colpevole. E' un metodo fai da te efficace ma più lungo, approssimativo e pericoloso per chi non ha dimestichezza con l'elettricità.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Fai controllare tutto l´impianto elettrico delle due case,non proviene solo da un sovraccarico,ma anche da fili che possono fare contatti e il salvavita scatta ad evitare corti circuiti,assicurati anche che non ci sia qualcuno allacito abusavamente non si sa mai di questi tempi perché capita sempre alla stessa ora!°

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.