aiuto: allattamento primi giorni?

Ciao a tutti! Intanto approfitto di questo spazio per annunciarvi che il mio cucciolino è nato, 9 gg fa!!! Siamo tornati da pochi gg dall'ospedale e ho qualche problemino con l'alimentazione. Praticamente il mio latte sembra essergli insufficiente, ragion per cui già all'ospedale ho cominciato con le giunte...adesso, scoperto il biberon (molto più comodo per lui da usare invece che della "tetta" da cui si deve faticare un po') il mio bimbo fa ostruzionismo e vuole solo questo: se gli avvicino il seno piange, non fa nemmeno il minimo sforzo per attaccarcisi...vabbè, pazienza..mi tiro il latte e glielo dò col biberon...ma ho notato che tra una poppata e l'altra ha spesso fame. Gli dò circa 80 ml a poppata, a volte le finisce, a volte arriva a 45/50, ma un'ora dopo richiede quei 35/30 di differenza...ecco, è normale secondo voi? Domani chiederò al pediatra, ma nel frattempo mi chiedevo se qualcuna di voi ci fosse passata e se va bene continuare così (cioè alimentarlo seguendo gli orari, ma essendo comunque flessibile se a volte ha necessità diverse) o se devono per forza passare quelle 3 ore tra una poppata e l'altra, e in questo caso, come fare quando piange disperato per la fame. Grazie dell'aiuto!

5 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Sull'alimentazione col biberon non posso aiutarti un granché, ma se vuoi qualche suggerimento per riprendere l'allattamento, puoi scrivermi in privato (o anche qui, ovviamente) e ne parliamo.

    ----

    @fragolina: se davi, come aggiunta, latte tuo tirato, non era allattamento misto ;-) Per misto si intende materno e artificiale insieme.

    Fonte/i: Sono Consulente professionale in allattamento Questo è il mio sito: www.allattamentoibclc.it
  • Titta
    Lv 4
    8 anni fa

    Purtroppo l'allattamento con le aggiuntine è destinato a fallire, nel senso che il latte sarà sempre meno e poi un bel giorno gli darai solo l'artificiale. Questo a meno che la mamma non sia veramente intenzionata ad allattare. Infatti il latte aumenta SOLO ED ESCLUSIVAMENTE se lo tieni attaccato il più possibile ed eviti le aggiunte. Lui piangerà il primo giorno, è naturale. Poi si riabituerà al capezzolo (e capirà anche che è molto più divertente del caucciù) e nel frattempo il latte ti si calibrerà come quantità sulle esigenze del bambino.

    E' ovvio che l'allattamento materno ha innumerevoli qualità per bimbo e mamma, dieri proprio che ne vale la pena e non perdere altro tempo con aggiuntine. non ti ossessionare con ml, doppie pesate e cose così. Quando lui si vuole attaccare, lo attacchi, sia che siano passate le canoniche 3 ore, sia che siano passate 2.

    ciao!

    --------------

    consiglio spassionato: non stare a chiamare il pediatra domani. Non ve n'è alcun bisogno. Tanto si sa già cosa ti dirà spazientito ed annoiato : "signora, aumenti le dosi dell'artificiale" ed ecco concluso un altro allatamento materno che poteva proseguire....

    Fonte/i: Allatto mia figlia da un anno
  • 8 anni fa

    non sono una grande esperta di poppate col biberon, almeno non all'inizio. Poi dopo il 4 mese, il mio allattamento diventò misto. Quasi sempre dal seno, alla sera aggiunta di spremuto la sera prima dal biberon. Quella poppata gli mancava... per quell'ora non ce n'era abbastanza. Quindi, l'allattamento misto è possibile*. Secondo me, con leggerezza, insisti... e magari quando gli manca quel pochetto... vedi se si attacca a te... io non ho mai fatto a orari, ma sempre a richiesta. All'inizio era frequentissimo, praticamente erano sempre attaccati, ma poi si adattano ai ritmi umani di pause di tre orette circa e notte con pausa lunga...

    So che è diverso con il biberon, perché rischi di andare in tilt con le quantità, ma se ha fame ha fame... e te lo tieni a strillare per un'ora e mezzo? Sarà anche educazione alimentare... ma tu scleri il secondo giorno... Va' dove ti porta il cuore... una mamma non sbaglia mai per queste cose.

    *io davo sempre latte mio, non di formula, ma preso in orari diversi da quelli in cui lo davo, quindi il rischio di perderlo non c'era... anzi, spesso andavo in esubero.... a fine allattamento ho gettato non so quanti vasetti di mio latte surgelato.

  • Pepita
    Lv 4
    8 anni fa

    Anzitutto auguroni x il cucciolino

    Ti dirò la verità, al primo figlio riempivo il cellulare di richiami ogni 3 ore, al secondo sia sto più rilassata io con questi temi, sia sto bambino è un porcelletto, e quando hanno fame, hanno fame punto!!!

    Perciò ti direi che per 30 ml di latte o mezzora di differenza non c'è nulla di cui starsi a impazzire.

    Anzi, direi proprio che ai neonati non fa bene piangere per fame perchè dopo il latte lo bevono male tra i singhiozzi e soprattutto gli possono venire i crampetti allo stomaco e (sempre a mio parere che non sono pediatra) non ne vale la pena! Se invece decidi di imporgli orari svizzeri prova col ciuccio o a distrarlo ma non credo che un bambino di 9 gg possa dimenticare la fame :))))

    ciao :)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Minou
    Lv 4
    8 anni fa

    Purtroppo posso darti pochi consigli sull'allattamento, io ho rinunciato dopo un mese di tentativi. Però so che ci sono delle associazioni come la Leache League che se ne occupano. Puoi contattare una consulente, credo gratuitamente, che può aiutarti a proseguire l'allattamento al seno. Alcune utenti sono anche consulenti, ti stellino e spero che ti rispondano.

    Auguri!

    PS Se sei motivata e sostenuta fai tutto il possibile per riuscire ad allattare al seno, ma in caso contrario non fare il mio stesso errore e non andare in paranoia se non ci riesci...i bambini crescono bene lo stesso anche con il latte artificiale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.