? ha chiesto in Società e cultureLingue · 8 anni fa

Mi potete tradurre un testo di francese?

Mi potete tradurre il testo che c'è su questa pagina se non riuscite ad aprirla scrivete su google: Fils d'un tanneur, louis pasteur e aprite la prima pagina che vi esce fuori e li ce il testo. Comunque questa e la pagina : http://www.icornagoburago.it/studenti/verifiche/fi...

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Figlio di un conciatore, Louis Pasteur è nato a Dole, nella Franca Contea nel 1822. Dall'età di 13 anni manifesta un talento innegabile per il disegno. Esegue ritratti di vicini, amici, persone di spicco, ecc. Le opere del giovane Pasteur ottengono il favore del pubblico ma gli studi lo condurranno a rinunciare progressivamente, nel 1842, alla carriera artistica. Pasteur completerà questo periodo realizzando, a meno di 20 anni, il suo ultimo quadro, il ritratto del padre.Allora si dedica interamente agli studi scientifici e diventa professore di fisica all'università di Digione a soli 26 anni, poi, l'anno seguente, prof di chimica all'università di Strasburgo. Si interessa alla fermentazione e scopre che essa è dovuta a dei microrganismi viventi, che in seguito chiamerà microbi. Inventa un metodo per conservare a lungo gli alimenti che prenderà il nome di pastorizzazione: consiste nel riscaldare dei prodotti, il latte, il burro, il vino, la birra....e raffreddarli rapidamente. E' ancora lui a scoprire il parassita del baco da seta, salvando così l'industria della seta minacciata di scomparire. E' convinto che i germi sono nell'aria e che si trasmettono da una persona all'altra attraverso i vestiti e il contatto fisico. Invita quindi a disinfettare con cura le ferite e sterilizzare gli strumenti chirurgici. Ma il nome Pasteur è legato soprattutto ai principi della vaccinazione, cioè all'inoculazione di germi attenuati per sviluppare nell'organismo le difese immunitarie. Tutti conoscono l'episodio del giovane pastore dell'alsazia e del piccolo Joseph Meister di 9 anni, entrambi morsi da un cane rabbioso e salvati da Pasteur. La rabbia sin dall'antichità era considerata un flagello (una calamità), chi veniva morso moriva sempre. Nel 1888 viene inaugurato l'istituto Pasteur creato per produrre il vaccino e per curare le centinaia di malati che arrivavano ogni giorno, anche da paesi lontani. In seguito l'istituto Psteur moltiplicherà le sue attività nel mondo intero seguendo lo spirito di Pasteur, darà vita quindi ad una rete che lotta contro le malattie infettive.

    Fonte/i: Laurea in lingue Grazie...è stato un testo molto interessante, se hai bisogno sono qui. ;)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.