Teoria collasso universo?

La teoria che l'universo dopo essersi allargato collasserà su se stesso può essere provata usando come esempio la deriva dei continenti?La terra in origine era formata da Pangea e Pantalassa, la prima si spaccò e i continenti andarono alla deriva, tuttora i continenti si allontanano, ma visto che la terra ha uno spazio limitato essi si riscontreranno, non può essere così anche per le galassie e gli altri corpi celesti? ovviamente so che nell'esempio ci sono delle celle convettive che spingono le placche, ma se esistesse qualcosa del genere per l'Universo?

(premetto che non studio Astronomia e sono al primo anno di liceo, questa è solo un'intuizione che mi è venuta al momento

5 risposte

Classificazione
  • Roger
    Lv 6
    8 anni fa
    Migliore risposta

    La teoria del collasso a cui tu fai riferimento si chiama Big Crunch o più semplicemente Universo Pulsante o Oscillante. Tale teoria, formulata più per ragioni filosofiche che cosmologiche, presuppone un Universo ciclico e non ci ha mai creduto nessuno, nè astronomi, nè addetti ai lavori, già da molto tempo PRIMA che si scoprisse, come si sa, da qualche decina d'anni, che l'Universo non può essere pulsante perchè è in espansione accelerata.

    La velocità di espansione dell'Universo sta accelerando e se continuerà così, forse tra 10^80 anni si arriverà al Big Ripp, stadio posteriore all'Era Oscura, in cui l'espansione prevarrà sulla gravità, allora finirà tutto in un Big Freeze, cioè si arriverà alla morte termica dell'Universo con l'assoluta mancanza della minima entropia.

    Il voler trovare similitudini tra l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo in questo caso è quindi, assolutamente fuori luogo, oltre che assolutamente Antropico. La deriva dei continenti della Terra è un effetto della tettonica a zolle o a placche, che si muove sul mantello fluido, e non trova relazione alcuna con una realtà infinitamente più grande e illimitata come quella dell'Universo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Thor
    Lv 6
    8 anni fa

    la risposta alle tue domande è NO.

    Non si può provare qualcosa per pura analogia con un fenomeno, la deriva dei continenti, che non ha nulla in comune con le teorie cosmologiche.

    Considera che a tutt'oggi, quel che pare più probabile è un'espansione eterna: forse non arriveremo al big rip, forse si, ma pare proprio che continueremo ad espanderci.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    per adesso l'universo è in continua espansione e comunque nn credo ke l'universo potrebbe mai collassare su se stesso

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    non ci avevo pensato

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    assolutamente NO.

    L'universo, ormai lo prova la sua costante accelerazione in espansione, è destinato a non contrarsi, ma semmai (salvo prove contrarie) diretto dritto verso la morte termica, cioè la fine di ogni singola stella e il raffreddamento di ogni nucleo planetario.

    Quanto a quello che dici sulla Terra, NON E' VERO che in origine fosse formata da Pangea e Pantalassa. In origine (come pianeta) era una sfera di magma che si è progressivamente raffreddata mentre le acque lentamente coprivano la superficie, fatte salve le terre emerse.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.