Sam Sparrow ha chiesto in SaluteSalute mentale · 9 anni fa

Pensate che esista qualcosa di più straziante di un AMORE NON CONTRACCAMBIATO ?

Io in questo momento dopo aver capito per la prima volta cos'è l'amore (ed essere felicissimo di questo) mi sento terribilmente addolorato per un amore "veramente vero" non contraccambiato. Allora mi sono chiesto: secondo voi si può morire d'amore?

(io penso proprio di si... ci sto andando vicino. )

Aggiornamento:

Bartolino: ecco appunto anche io lo pensavo! Infatti 4 mesi fa ho finito una relazione durata 2 anni e 3 mesi. All'inizio pensavo che uscirne mi avrebbe ucciso. Invece non è stato così ne sono uscito più che bene. Ora invece ho capito che il dolore d'amore (quello che si ha per un amore veramente vivido e potente) può essere più doloroso di qualsiasi altra forma di male fisico che proverò mai in vita. Al solo pensare a lei il mio cuore salta 2 battiti entrando in una forma di "claustrofobia" del cuore stesso in cui esso mi fa male. Non posso più andare avanti così. Anche se provo a dimenticarla lei ritorna nei miei sogni oppure nella faccia di qualche sconosciuta in metro. HEELP!!!

Aggiornamento 2:

GIN THE QUEEN: Fidati io l'anno scorso a maggio ho perso un mio amico d'infanzia due anni più giovane, strappato alla vita da una rara forma di malattia al cervello che non poteva essere diagnosticata prima. Giocava professionalmente a pallanuoto (stava per essere chiamato nella nazionale UNDER 17) ed era perfettamente sano. Lo vedo ogni giorno. Dappertutto. Mi manca e capisco immensamente il tuo dolore. E ora mi sto deprimendo anche io... Ma il dolore che sto provando ora per amore penso sia veramente inesplicabile a parole poichè mi mozza letteralmente il mio fiato costringendomi a pensare a niente che non sia lei, quindi HEEELP PLEASE

Aggiornamento 3:

Caffelatte con panna: Ho capito. Sono fregato.

Remangura: è un po cinico e malizioso da pensare (certe volte l'ho pensato anche io) ma penso che esista l'amore perfetto. Quello contraccambiato che tu non conosci.

Ale66ge:hai azzeccato sull'età ma devo dirti una cosa: non sono assolutamente depresso e rinchiuso in casa, anzi. Sono uscito già con altre ragazze, sono andato in discoteca e mi diverto come posso, quando posso (se posso). Il problema vero è che ho una maschera in cui faccio le stesse cose che facevo prima, divertendomi come mi divertivo prima e gli altri mi vedono sempre sorridente e "felice". Solo i miei due migliori amici sanno cos'ho ma ,ahimè, non sono in grado di aiutarmi veramente (se non aiutandomi a dimenticarla facendomi uscire eccetera eccetera..). Ma io continuo ad essere terribilmente addolorato e rammaricato per il suddetto amore e non so come fare a dimenticarla o almeno a ritornare in pace con me stesso.

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Sì, si può morire d'amore quando è un amore sincero .

    Non ci sono medicine, le ferite dell'anima non si possono curare del tutto.

    Qualcuno dice il tempo, ma non è vero.... chi lo dice non ha Amato. In realtà non si dimentica mai, proprio mai.

    Quel che posso consigliarti è trovare un'amicizia sincera, dove l'amore distrugge l'amicizia guarisce.

  • 9 anni fa

    si, troncarsi di netto il glande con una motosega arrugginita cosparsa di sale e tintura di iodio.

    Fonte/i: Esperienza personale (?)
  • 5 anni fa

    più straziante di un amore non ricambiato è un amore purissimo dove si vuole toccare ed entrare nell anima dell altra persona ma l ostacolo del corpo fisico non lo permette.

  • 9 anni fa

    No non c'è nulla di più doloroso, è un lutto in ogni caso è la perdita (non essere contraccabbiato è uguale ad una perdita) di una persona, la persona che ami, con la differenza che la persona è ancora viva e non riesci a metabolizzare perchè una parte di te nutre ancora delle speranze. Descrivi molto bene le sensazioni che si provano e non ci sono parole per alleviarti la pena ognuno ha la sua modalità di funzionamento e di metabolizzare gli eventi negativi, sei giovane, facendo un rapido calcolo da quello che scrivi sei sulla ventina immagino, e con tutta probabilità di delusioni d'amore ne avrai ancora, e altrettante ne darai, io credo che l'unica cosa sia non chiudersi in casa e rinunciare a frequentare gli amici e a fare la vita di prima, con tutto lo sforzo che implica, in modo da mettere in memoria nuovi ricordi il più possibile che con il tempo lasceranno meno spazio al pensiero di lei, non esistono medicine, ma solo il tempo che lentamente di permetterà di rassegnarti, di provare belle sensazioni con un'altra ragazza, cerca di frequentarne più che puoi senza illuderle ma anche se non provi nulla è sempre piacevole una serata o comunque passare del tempo con una persona dell'altro sesso, e poi sono più sensibili di noi e sanno ascoltare e consigliare, chiudersi e pensare a lei è la cosa più dannosa perchè allunga i tempi della rassegnazione, che arriverà stanne certo, è dura e senza paragoni di nessun tipo ma lo sarà sempre un pochino meno....

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Direi di si, è straziante.

  • Anonimo
    9 anni fa

    SAI CHE PER ME è UNA DURA LOTTA TRA UN AMORE NON COTTRACCAMBIATO (E CI SONO ABBONATA) O LA PERDITA DI UNA PERSONA A CUI SI VUOLE BENE, FORSE è PEGGIO QUEST'ULTIMA PERCHè A DIFFERENZA DELL'AMORE NON COTTRACCAMBIATO LA MORTE è IRREVERSIBILE!!!!OK MI SONO DEPRESSA!!!!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Un odio contraccambiato

  • Davy
    Lv 5
    9 anni fa

    è una morte lenta. Sono al secondo anno di agonia. e va sempre peggio.

  • 9 anni fa

    l'amore che finisce è molto più doloroso

  • 9 anni fa

    in genere in amore,uno/a ama di più,e l' altro/a di meno,oppure: uno/a ama,e l' altro/a fa solo sesso.ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.