Installazione caldaia a legna. Fiamma inversa?

Vorrei sapere se una caldaia da 50 kw a gassificazione e' eccessiva per scaldare 200 mt con ventil convettori e per riscaldare una piscina interrata dentro il bagno contenente 8 mt cubi di acqua usando una serpentina sia sotto che ai fianchi della vasca ovviamente annegata nel cemento Della vasca... Ma piu' che altro volevo sapere se la caldaia a fiamma rovesciata e più gestibile della classica caldaia a legna senza regolazione di temperaturA

1 risposta

Classificazione
  • Gebba
    Lv 4
    8 anni fa
    Migliore risposta

    le caldaie a legna a fiamma rovesciata hanno rendimenti altissimi.

    il problema di queste caldaie e' la legna stessa. tipo di legna,umidita',pezzatura , sono fattori determinanti x variare la resa.

    ma veniamo alla piscina, secondo me occorrono 240 kw x riscaldare 8000 litri di acqua da 10 gradi a 38 gradi.

    ti conviene integrare col solare un bollitore e sarebbe bene anche avere un geotermico.

    insomma la vedo dura.

    x la casa e' il coefficente di isolamento che bisogna sapere.

    comunque direi che 30 kw vanno piu' che bene se e' vecchia la casa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.