Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 9 anni fa

Ho fatto una grande cazzata ma.... ho bisogno di consigli!?

Sono, ero (non lo so)..fidanzata da 2 anni e 8 mesi con un ragazzo di 23 anni..io ne ho quasi 18.

Quando ci conoscemmo avevo 15 anni compiuti da poco, ero davvero una bambina, lui mi disse che ero troppo piccola per lui e feci la sciocchezza di dirgli che avevo un anno in più per sentirmi più grande e per uscire con lui. Dopo un paio di mesi ci siamo messi insieme, è passato il tempo e io non ho mai avuto il coraggio di dirgli la verità per paura di una sua reazione..l'anno scorso a Marzo (lui sapeva che a Maggio avrei compiuto 18 anni) ci lasciammo, lui a Gennaio andò a ballare senza dirmelo e tramite facebook me ne accorsi, a Marzo appunto lo fece di nuovo e così stanca delle sue bugie lo lasciai..lui fino a Maggio ha fatto tanto per tornare con me ma io ero troppo arrabbiata. A Giugno tornai da lui perché mi resi conto quanto mi mancava, lui stava uscendo con un'altra e io pur di tornare con lui ho fatto veramente di tutto...compresa l'amante, ho fatto l'amore con lui quando sapevo che il giorno dopo o addirittura lo stesso giorno l'avrebbe fatto con un'altra, sorprese, lettere, ho sopportato che lui scegliesse l'altra e ho continuato a cercarlo fino a rendermi ridicola...tutto questo per un mese, con la mamma che mi spronava a rendermi ridicola e a non avere più dignità perché il figlio voleva me. Dopo un mese siamo tornati insieme, avrei dovuto dirgli tutto e cominciare tutto da capo ma non ne ho avuto il coraggio..e per questo mi sento così stupida, tra 20 giorni compirò davvero 18 anni e l'altra notte ho deciso di dirglielo...consapevole delle conseguenze e gli ho detto che quel giorno avrei voluto che fosse con me. Ora giustamente è arrabbiato, dice che con lui ho chiuso e che l'ho preso in giro..io non avevo il coraggio di dirglielo, non sapevo il modo, mi sentivo e mi sento una stupida e avevo paura di perderlo come infatti è successo. Ho fatto schifo, con lui, con la sua famiglia...e mi ha detto "sono stanco di te, e non lo sono soltanto io" ..si riferiva alla sua famiglia..io sono disposta a chiedere scusa a tutti, a fare qualunque cosa per riprendermelo...però lui di certo non ha chiesto scusa alla mia di famiglia quando mi raccontò quelle bugie e quando mi fece fare da amante etc...e né io, né i miei genitori gliel'abbiamo chiesto..la mamma fino alla settimana scorsa si prese una mia borsa marcata perché era un po' consumata sotto e con la scusa che io sono giovane e non potevo più metterla se l'è presa lei (senza che io dicessi niente), ed ero buona allora...ora per una bambinata che ho fatto, di cui me ne pento tantissimo...non vado più bene.

Ho fatto tutto per lui..e tante volte gli ho prestato soldi quando non ne aveva..non voglio rinfacciare niente, ma è stato capace di cancellare ogni cosa che ho fatto per lui..tutte le volte in cui mi sono resa ridicola, ho messo l'orgoglio e la dignità sotto i piedi e lui non è capace di perdonare una mia stronzata, seppur grande..enorme..lo so..ma non tanto grande da buttare 3 anni. Sono disposta a chiedere scusa a tutti..non vado più bene né per loro, né per il figlio. Mi tratta freddamente da ormai 3 giorni, solo stanotte non so perché mi ha mandato un sms con scritto "ti amo <3" ..io ero felicissima ma poi è tornato ad essere freddo, e quando oggi gli ho chiesto il motivo mi ha risposto "io non dovrei neanche essere qui" ..ma addirittura?

Non giudicatemi perché so bene di aver sbagliato, mi sento uno schifo..sono stata sincera troppo tardi ma almeno lo sono stata..potremmo ricominciare tutto da capo senza più bugie, ma lui non vuole credo anche per colpa dei genitori...ho 18 anni, non ne ho 30...fare delle cose stupide alla mia età, soprattutto perché avevo appena 15 anni, credo sia normale..avrei dovuto dirglielo subito ma non sapevo come, non avevo il coraggio, avevo paura..vi prego ho bisogno di vostri consigli.

1 giorno fa

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Penso che mentire sull'età non sia niente di grave mentre penso che le sue bugie siano molto peggio della tua; perchè perdi tempo con un mollusco del genere e non ti cerchi qualcuno più serio???

    Alla tua età hai tutto il tempo che ti serve.

  • 9 anni fa

    ma cos'è un anno in più o uno in meno! :) in amore non è questo che conta! se ne fa un dramma, lascialo stare! è lui che ne dimostra 15 -.-'

  • Anonimo
    9 anni fa

    Mah, io non pretendo di capire quello che stai passando, perché non conosco molto né di te né del tuo ragazzo. Ogni mio giudizio si basa su quello che hai scritto: da quello che ho capito lui usato la tua "menzogna" apposta per aggravare un fatto banale (mentire sull'età per me è un fatto banale, anche se dipende di quanto hai mentito) e allontanarsi da te. Ora, io non so perché lui voglia farlo. Forse non vuole stare con te e sta cercando una scusa per lasciarti, o forse non so, ha paura di qualcosa. Non bisogna dimenticare che l'uomo è dotato di una parte irrazionale, che talvolta lo spinge ad agire contro ogni aspettativa sua e delle persone che gli stanno vicino. Comunque di una cosa sono sicuro: tu stai sbagliando ad attaccarti troppo a lui, a fare tutti i compromessi. Prova a immaginare la seguente situazione: tra 5 anni ipotizziamo che voi stiate ancora insieme. Lui conosce una ragazza e questa flirta con lui, il ragazzo ci sta e si forma una relazione che va avanti per un p'. Tu ad un certo punto lo scopri, ma il tuo amore e il tuo attaccamento ti impediscono di lasciarlo o perfino di punirlo in qualche modo. Lui, vedendo quanto sei ingenua, credi che non ne approfitti? Se poi incontra un altra ragazza a cui piace, credi che non ci stia? Ok, ipotizziamo un altro scenario. Lui è un violento. A un certo punto tu lo fai arrabbiare, lui ti picchia, poi ti chiede scusa. Tu magari in un primo momento lo mandi a quel paese. Poi questo tuo attaccamento morboso fa si che il tuo cervello ti spinga a fare la cosa più irrazionale: andare da lui. Queste situazioni che ti ho illustrato sono paradossali e estreme, ma molte relazioni di oggi sono fatte così. Magari non relazioni nel loro stadio embrionale (le prime fasi), ma relazioni avanzate, evolute in un matrimonio si. Ok, non vado oltre con le mie considerazioni: potrei aver sbagliato tutto. Spero che tu risolva al più presto la tua situazione. Ricorda: "non può piovere per sempre (cit. Il Corvo)".

  • 9 anni fa

    Devi lasciarlo perdere, te ne ha fatte passare tante!!

    Certo, mentire sull'età è brutto, ma tu lo hai fatto con le migliori intenzioni e alla fine hai scelto di dirglielo e hai fatto la cosa giusta. Non continuare a perdere tempo dietro ad un ragazzo che ti fa fare d'amante, che ti mente, che non ti accettà, nè lui, nè la sua famiglia.

    Hai perso fin troppo tempo. Adesso è arrivato il momento di pensare un po' a te e quando meno te lo aspetterai, troverai il ragazzo giusto, che non ti fa fare l'amante, che ti amerà anche se avrai 18 anni e lui 24 o 25... Perchè l'amore non ha età e se una persona ama, ama costantemente, ininterrottamente, senza critiche!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.