promotion image of download ymail app
Promoted
? ha chiesto in SportAttività all'apertoCaccia · 8 anni fa

opionioni sulla px4 9x21 difesa personale vorrei pareri risp serie grz?

buona sera avevo postato qst domanda qualche giorno fa ma mi hanno risposto i soliti cafoni senza dando nessuna risp sensata...cmq volevo sapere se la px4 9x21 uso personale se e un'arma affidabile se cmq e buona cm pistola grz x le eventuali risp!!! p.s solo risp serie grz

3 risposte

Classificazione
  • abuelo
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Ho visto le tue domande in questa sez e nella sezione esercito, non ho avuto tempo a risponderti prima, poi ho visto che evidentemente le hai cancellate.

    Parto dal presupposto che uso la beretta serie 92/98 da circa vent'anni

    ci sono assuefatto, ci ho sparato di tutto, riesco a tirare fuori ottimi risultati.

    Un mio collega negli ultimi anni l'ha cambiata proprio per la px4. E' rimasto a dir poco soddisfatto, e non ha rimpianti per aver venduto il "berettone".. la px ha colpito nel segno e ha soddisfatto tutte le sue aspettative.

    si tratta di una pistola dedicata alla difesa personale, e porta tutti gli accorgimenti necessari.

    a livello "macro", il fusto in polimero è più leggero e grippante, attutisce in parte il rinculo, è altamente ergonomico. La chiusura a canna rototraslante è il cuore del sistema: a differenza della beretta 8000, qui i tenoni di chiusura sono simmetrici e le masse in movimento sono equilibrate. La canna ha uno spessore leggermente ridotto rispetto al foro nel carrello, ma all'estremità distale porta un leggero ispessimento atto ad accoppiarsi perfettamente, ad arma in chiusura, creando un allineamento perfetto. Il tenone inferiore scorre in una camma ricavata da un blocchetto di acciaio annegato nel fusto, il rinculo essendo assorbito dal fusto su una superficie ampia non lo sottopone a stress eccessivi. Una delle particolarità migliori è l'alimentazione, anche sulla px la beretta ha mantenuto la presentazione alta della cartuccia: mentre l'otturatore la spinge in canna, essa non deve assumere inclinazioni eccessive e questo porta l'affidabiità a livelli di eccellenza. La camera di cartuccia è leggermente svasata per ricavare la rampa di alimentazione,ma non troppo da creare deformazioni anelastiche sui bossoli di risulta, e del resto la presentazione alta limita la necessità di avere una rampa particolarmente rilevata. Inoltre come saprai l'estrattore aggancia il rim prima che la cartuccia venga inserita in camera.

    La sicurezza manuale è simile a quella della serie 92, disassando l'impulsore e lasciando il percussore bloccato dalla sicurezza automatica si eliminano gli spari accidentali. L'azione è mista e permette il porto con il colpo in canna, io preferisco le safe-action dove tutti i colpi hanno lo stesso sforzo di trazione ma anche avere il primo in doppia, se ci si abitua al poligono, ti permette di piazzarlo bene.

    Cosa mi entusiasma della px4, e cosa ha conivnto il mio collega di aver fatto un affare, è nella velocità di riarmo e nella quasi assenza di rilevamento.. la px, grazie alla canna più corta (4" contro i 5" della 92 e di altre full size) e al tipo di chiusura (a canna rototraslante). Il riarmo è fulmineo e il rilevamento minimo, e questo ti permette di effettuare delle serie velocissime: per contro, con una beretta serie 92/98, la canna più lunga e il carrello più pesante aumentano il rilevamento e limitano la cadenza di fuoco.

    per quanto riguarda il calibro, a livello energetico il 9x21 è perfettamente in possesso del potere d'arresto necessario per fermare un aggressore. L'unica accortezza dovrebbe essere quella di dotarsi di munizionamento idoneo alla difesa personale. All'estero (più che altro oltreoceano) gli utenti del 9mm para possono utilizzare i prodotti hollow point, mentre nella UE questo non è possibile, occorre allora rivolgersi a prodotti diversi e più specifici, come le black mamba della linea top defense della fiocchi. Palle da 100 grani, velocissime, in metallo sinterizzato dotate di un ottimo coefficiente id forma: tronco-coniche con un accenno di foro apicale, non tanto da ricadere nel divieto delle HP ma sufficiente a favorire una certa espansione.

    Se l'arma , come ho capito, verrà utilizzata per servizio (mi pare che in una precedente domanda parlassi di una gpg), la relativamente alta (dipendendo dal tipo di palla) penetrazione dovrebbe essere un vantaggio e non uno svantaggio, ad esempio per attingere persagli protetti (automobili, infissi, ecc).

    Calibri maggiori, come il .40, portando maggiori energie cinetiche diminuiscono la velocità di ritorno in punteria e aumentano lo stress per l'arma e il tiratore. ANche il .45 acp diminuisce la cadenza di tiro. Il 9mm, mantenendosi sui 50 kgm, è perfettametne in grado di assolvere il propro, diabolico compito, di fermare un essere umano.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • keinze
    Lv 7
    8 anni fa

    non è una domanda alla portata di tutti....ovvio che non trovi risposta.

    comunque in italia non esiste la legittima difesa...prima ti ammazzano e poi fai causa....

    se uccidi tu per difenderti--- vai in galera e buttano via la chiave.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    ... se per "difesa personale" intendi una pistola da "portare" direi che la PX4 e'ottima ...semmai il calibro per ha i noti problemi di overpenetration e dubbio potere di arresto ....

    Se invece intendi difesa "abitativa" ti consiglierei soluzioni differenti ...

    PS nel tuo profilo non ci sono domande "simili" postate negli ultimi giorni : sei il solito troll multiaccount :-)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.