Andreas ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 9 anni fa

Buongiorno!! urge consiglio riguardo scelta apparecchio...mi aiutate?

a breve dovrò mettere l' apparecchio fisso per gravi problemi alla mandibola e poi anche perché non è che i miei denti siano proprio drittissimi. Comunque il problema è che ho 20 ANNI!!!!

Beh non è il massimo dal punto di vista estetico :(

La mia domanda è: secondo voi è meglio optare per un apparecchio di ferro interno o esterno?

Mi avevano parlato dell' apparecchio in porcellana ma lo stesso dentista me la sconsigliato perché si vedrebbe lo stesso e poi costa di più ed è molto più fragile. Quindi lo escluderei.

Ma tra l' apparecchio di ferro interno e quello esterno qual è meglio?

Quale porta minori problemi?

Inoltre per chi l'ha portato, vi ha creato problemi nell' interazione con l' altro?

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    dal punto di vista estetico, l'apparecchio interno è sicuramente la scelta migliore. I fastidi che da in più rispetto a quello esterno sono superabilissimi e si limitano a qualche difetto di dizione di alcune consonanti (che cmq passa in pochi giorni) e una igiene dentale più problematica. Il problema di questo tipo di apparecchio è senza dubbio il costo, le cifre superano il doppio di quelli esterni. Io ho fatto il mio trattamento con quello esterno e devo dirti che, salvo rarissimi casi dovuti ad apparecchi piuttosto invasivi e poco tollerabili (espansore ed herbst creano un bel pò di casini), non ho incontrato alcun tipo problemi nel rapportarmi con gli altri. Il lato estetico non è il massimo, ma col tempo, ti accorgerai che ci farai più caso te che gli altri.

    Fonte/i: e.p.
  • ?
    Lv 5
    9 anni fa

    l'apparecchio interno si nota meno, forse sarebbe la soluzione migliore per te che hai un po' di imbarazzo nel mettere l'apparecchio a 20 anni.

    sentirai un po' di fastidio i primi gg perchè i denti si spostano però passa!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.