Non mi sento inadeguata sotto molti punti di vista.?

Ciao a tutti ho bisogno di consigli seri e utili.

Non mi sento adeguata. Mi sento poco femminile e rifiutata dal sesso maschile.

Anche il mio modo di essere, di pormi e il mio carattere non credo siano adeguati e a questo aggiungiamo pure il mio modo di pensare e ragionare. Insomma mi sento di non valere un granchè.

Credo che tutto deve essere cambiato in me. Così come sono non vado bene :(

DAL PUNTO DI VISTA DEL FISICO….

sono rotondetta, forse un po' troppo (69 kg per 1,65mt) e anche se provo a mangiare solo verdura, non perdo peso ma tendo ad ingrassare. Ultimamente non faccio molta attività fisica causa del cattivo tempo e dopo 8-9 ore di lavoro si ha solo voglia di riposare. Si magari anche andare in palestra o in piscina gioverebbe, ma se le prime volte andrei volentieri, poi però lo farei svogliatamente e per forza. Con le diete sono una frana e nonostante io non mangi moltissimo il peso continua ad andare su (colazione abbondante, pranzo porzione da ristorante di pasta, cena carne o pesce con le verdure e ogni tanto aggiungo uno yogurt). Non so cosa fare in merito, voglio perdere peso anche se mi manca la voglia ad esempio di andare a correre (un po' mi vergogno perché dopo nemmeno 2 mt sarei con la lingua di fuori che arranco) però faccio dei giretti di un'ora circa su asfalto e sterrato con la mtb, ma solo il sabato. Gli amici mi dicono che sono troppo grossa e che devo dimagrire, che le mie gambe sono troppo grosse e cicciose.

Che consigli mi potete dare? Qualche sito che potrebbe aiutarmi?

DAL PUNTO DI VISTA FEMMINILE - ABBIGLIAMENTO

Tendo sempre a vestirmi in modo sbrigativo e comodo, specialmente la mattina quando devo andare a lavorare. Faccio l’impiegata e non avendo contatto con il pubblico non ho l’obbligo di vestirmi beneissimo e stando otto-nove ore fuori casa la comodità è essenziale per me il che significa no tacco ma scarpa da ginnastica. Quando esco con gli amici tendo a mettere la prima cosa che trovo nell’armadio pensando : tanto esco solo con gli amici oggi non ho voglia di stare a pensare a cosa mettermi. Quando devo vestirmi per uscire con un ragazzo e voglio farmi davvero carina inizia il dramma di “cosa mi metto” e tutto diviene un delirio, così finisco anche a fare abbinamenti sbagliati. Se metto una mini gonna mia mamma mi dice che sembro un txxx, per lei solo pantaloni gonna sopra al ginocchio o gonna lunga e la cosa è frustrante. Spesso mi dice che vestendomi con gonne corte i maschi pensano che sono una facile e questo mi demoralizza tantissimo creandomi problemi nel vestirmi. Tutto quello che ho nell’armadio non mi sta più o non mi convince. Gli amici mi dicono che dovrei mettere le gonne e non i pantaloni perché i pantaloni mi fanno il sedere grosso. I tacchi li porto solo fuori dal lavoro.

Vestirmi in modo sbrigativo e comodo, certamente non mi permette di valorizzare la mia persona... Pero' quando tento di essere carina e mettermi una gonna e dei pantaloni moderni, nn trovo che cambia niente in me, anzi mi sento un po’ goffa.

Cosa potete consigliarmi di fare in merito? Siti da leggere?

DAL PUNTO DI VISTA FEMMINILE - ATTEGGIAMENTO

Spesso mi viene detto che manco di femminilità nelle movenze e negli atteggiamenti, che dovrei comportarmi in modo da incuriosire un uomo, ma non ci riesco. Alle volte sono un po’ grezzona, a volte un po’ maschiaccio e quando cerco di sembrare un po’ donna, beh credo che i risultati non siano buoni.

Gli amici mi dicono che sbaglio nel pormi con le persone, che spesso ho un atteggiamento un po’ chiuso e do sempre un’impressione non buona di me. Lo so che sto un po’ sulle mie, ma da lì a dare una cattiva impressione di me. Alla luce di questo credo di dover cambiare ma non so davvero da dove iniziare e non saprei nemmeno come fare per diventare un po’ più aperta…

Consigli?

DAL PUNTO DI VISTA DEL MODO DI RAGIONARE

Oggi gli amici mi hanno detto che agisco diversamente da come penso. Che spesso ragiono come se avessi paura delle cose, in altri casi mi butto a capofitto nelle situazioni e in altre ancora ragiono come una bambina di tre anni. Ogni tanto sparo delle cavolate e altre parlo troppo o sto del tutto zitta.

Mi dicono che sono un libro aperto e che mi si capisce facilmente però credo di sbagliare qualcosa e non so cosa.

Consigli ? Siti che mi possono aiuare?

Vi prego consigliatemi. Sto davvero male con me stessa e a sentire certi giudizi ci sto male dentro.

Aiuto.

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Non ho mai avuto voglia di leggere Guerra e Pace, quindi non mi cimenterò in questa lettura. Spiacente, rivolgiti a qualcuno di più competente degli utenti di answers. tipo uno psicoterapeuta o un dietologo. (?)

  • Anonimo
    9 anni fa

    Scusa la domanda ma che amici hai?!

    Cit:

    - "Gli amici mi dicono che sono troppo grossa e che devo dimagrire, che le mie gambe sono troppo grosse e cicciose."

    - "Gli amici mi dicono che dovrei mettere le gonne e non i pantaloni perché i pantaloni mi fanno il sedere grosso."

    - "Spesso mi viene detto che manco di femminilità nelle movenze e negli atteggiamenti. "

    - "Gli amici mi dicono che sbaglio nel pormi con le persone, che spesso ho un atteggiamento un po’ chiuso e do sempre un’impressione non buona di me. "

    - "Oggi gli amici mi hanno detto che agisco diversamente da come penso. Che spesso ragiono come se avessi paura delle cose, in altri casi mi butto a capofitto nelle situazioni e in altre ancora ragiono come una bambina di tre anni."

    Mandali a fanculo! I veri amici non giudicano, ma cercano di farti sentire bene con te stessa.

    Altro punto importante: tu DEVI sentirti bene con te stessa! Perché la vita non è fatta solo di gonne XS e tette di fuori, le vere donne sono attraenti per la loro intelligenza. E secondo me non ti manca, hai solo problemi di autostima.

  • 9 anni fa

    ciao...innanzitutto mi dispiace che tu ti senta così.. Hai elencato molte cose..

    Per il fisico. Non fartene venire un ansia, purtroppo facendo un lavoro sedentario è normale prendere un po' di peso. Inoltre camminando o facendo molto movimento con le gambe, queste possono ingrossarsi perchè si sviluppano dal punto di vista muscolare.

    Potresti iniziare, senza spendere di palestra, a camminare in maniera spedita, alternando pian piano sempre più, tratti di corsetta leggera, per almeno 3volte a settimana, circa 20-30min, con un poco di stretching all'inizio e alla fine.

    Abbigliamento femminile.

    Se digiti su google "consigli come vestirsi" trovi una valanga di siti. Uno interessante è mytrueessence.blogspot.... (cerca con google questo nome). In generale, potresti comunque cercare di vestirti meglio, più femminile senza essere volgare, anche al lavoro o con gli amici.

    Atteggiamento.

    Il fatto di essere poco femminile credo sia una cosa soggettiva e non inclusa in una serie di regole...ogni ragazza è diversa ed esprime la sua femminilità in vari modi e atteggiamenti. Tuttavia per riuscire a "farsi" di più con le persone ecco alcuni suggerimenti. Questi valgono sia con uomini che donne, di qualsiasi età. La cosa fondamentale è essere felici, avere un buon sorriso(non andare in giro come ebeti!), salutare le persone(quando è il caso!), e fare uso di domande (non interrogatorio!). Per esempio in una serata con gente nuova, si può iniziare salutando, presentandosi, se poi l'aria che tira è positiva si può fare man mano delle domande alla persona con cui parli, per incoraggiarla ad esprimersi e ascoltare attentamente; mostrare in pratica interesse per gli altri. Dalla vecchietta sul tram al ragazzo con cui esci. In questo modo eviti inizialmente di dover parlar di te che magari c'è timidezza e hai un modo facile per attaccar bottone, per così dire.

    Modo di ragionare.

    Non ho ben capito questo aspetto..se sei un libro aperto, anche se avolte non è produttivo mostrare sempre cosa si pensa o prova, in generale misembra una cosa positiva vuol dire che sei sincera. Per non sparare cavolate stupide, pensa 5secondi prima di dire una cosa. E non farti troppe paranoie di cosa dirai..e anche in generale.

    Bisognerebbe sentirsi bene col proprio modo di essere e fare. Certo, se non si agisce bene si può correggere qualcosina, ma senza essere presi dalle ansie. Spero ti sia d'aiuto qualche consiglio. Se hai un amicao amico veri, dovresti parlargli e farti consigliare da loro. Ti auguro ogni bene

    Fonte/i: esperienza personale, esperienza di altri, internet.
  • Anonimo
    9 anni fa

    certo qualche dettaglio in piu lo potevi mettere...ammazza che domandona....

    ma non e che te farai troppe domande...

    sei cosi punto e allora se a gli altri va bene e cosi se no...il mondo e tanto grande....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.