Bolletta della luce TROPPO alta. Possibili cause?

Salve a tutti.

Ho un problema da qualche anno. Inizialmente pagavo bollette della luce non troppo alte tipo sui 60/70 euro. Ormai sono però circa 3 anni che mi arrivano bollette salatissime di almeno 150\200 euro... SEMPRE!

SONO DISPERATO e non so come sia possibile un consumo del genere!

In famiglia siamo solo 2, non uso scaldabagno o cose simili, e casa mia ha lampadine a basso consumo in ogni stanza.

Per disperazione ieri ho comprato un frigo nuovo di classe A+++ spendendo 1000 euro (visto che quello vecchio era di classe B) incrociando le dita di risparmiare parecchio sulla bolletta. Purtroppo però so che non può essere solo colpa del frigo se spendo così tanto.

Tengo poche cose accese in casa, di solito il computer, il router e i vari apparecchi elettronici in stanby. Consumeranno quel che consumano, ma non così tanto da giustificare 200 euro in bolletta...

Possibile che ci sia qualche dispersione di energia elettrica o cose simili? Qualche guasto che mi faccia pagare così tanto?

Se si, a chi mi devo rivolgere per fare controllare la situazione? Esiste qualche apparecchio per controllare i consumi elettrici in casa?

Grazie, per favore mi aspetto una risposta!

Aggiornamento:

Ma un tecnico in che senso? Un elettricista? Scusate l'ignoranza

6 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 4
    9 anni fa
    Risposta preferita

    A occhio direi che queste bollette possono corrispondere a consumi sui 13-14 kWh al giorno (diciamo 4900 kWh all'anno?), che sono in effetti molto alti: quasi il doppio rispetto alla media delle famiglie italiane composte da 2 persone che non usano scaldabagno elettrico.

    Per prima cosa guarda in bolletta il consumo medio giornaliero, per vedere se corrisponde a questo valore.

    Se il contratto di fornitura elettrica è quello standard (regime cosiddetto di maggior tutela) si sa che le tariffe in vigore penalizzano alquanto chi consuma di più. Quindi l'importo in bolletta amplifica gli eccessi di consumo.

    Sarà noioso, ma consiglierei di annotare per alcuni giorni di seguito, possibilmente alla stessa ora, la lettura del contatore. Può servire a capire se il consumo è abbastanza stabile e riproducibile (che so un giorno 14kWh, un altro 12, un altro ancora 15) oppure se ci sono differenze più vistose da un giorno a un altro.

    Nel primo caso, escludendo il frigo, possono ancora esserci alcuni elettrodomestici di uso frequente piuttosto energivori. Forse la lavapiatti o la lavatrice, ma non dovrebbero superare 1,5kWh ciascuno per ogni ciclo di lavaggio. Al massimo possono quindi contribuire per 3kWh al giorno. Avete un congelatore indipendente in cantina? (un altro kWh al giorno)

    Più probabile che ci siano alcuni standby "assassini" tra cui quelli degli stessi elettrodomestici bianchi (lavapiatti e lavatrice possono arrivare anche a 15W con le lucette accese), il condizionatore se non ha un interruttore indipendente di distacco completo dal circuito elettrico di casa, la cucina e il fornetto se hanno l'orologio luminoso. Alcuni vecchi televisori, stereo, ecc consumano sui 5W. I profumatori elettrici pure.

    Per semplificare considera pure un valore medio di 5W per ogni apparecchietto sempre collegato alla presa, moltiplica per 24 (ore in un giorno) e dividi per 1000 (kW). Ottieni i kWh giornalieri di consumo degli standby. Difficile superare qualche kWh.

    C'è impianto di riscaldamento autonomo? La pompa di circolazione dell'acqua funziona bene, o l'impianto potrebbe essere "strozzato". L'acqua gira sempre o lo fa solo quando la caldaia "parte"? Una pompa di una caldaietta autonoma è sui 90W. Se l'impianto va 12 ore al giorno si consuma un altro kWh giornaliero.

    C'è uno scalda-asciugamani elettrico in bagno? La TV è grande o piccola e quanto sta accesa? Usate molto il ferro da stiro e l'aspirapolvere? Avete forno e fornelli elettrici? Ecc, ecc. Tutte queste cose alzano i consumi.

    Comunque sia è difficile arrivare a valori totali così alti. Ma non impossibile. Guardati su Youtube la vecchia puntata di Report che parla proprio di questo

    http://www.youtube.com/watch?v=rv3lpXfU0hE

    Youtube thumbnail

    e di come fare a combatterlo.

    Se così fosse occorre tentar di capire cosa contribuisce di più e cercare di ridurre propri questi consumi. Val la pena di acquistare uno di quei misuratori di potenza portatili (si trovano in tutte le grosse catene di bricolage) e lo si passa sulle prese di casa per vedere se ci sono alcuni apparecchi con consumi di standby esagerati.

    Non è da escudere al 100% una staratura del contatore. Prima di chamare i tecnici ENEL (o chi per loro) che sono molto esosi, conviene farsi fare un controllo da un elettricista. Con una pinza amperometrica, confrontando la potenza vera con quella letta dal contatore. Ma anche un tecnico da quattro soldi non attrezzato può fare un test sufficientemente affidabile. Scollega tutto l'impianto di casa e attacca all'uscita del contatore una stufetta elettrica di potenza nota (ad esempio 2kW) controllando che la lettura di assorbimento del contatore sia giusta.

    Se invece il contatore dice da un giorno all'altro valori molto aleatori e inspiegabili, non saprei a cosa imputarlo e quali consigli dare.

  • 9 anni fa

    per capire se hai dispersione o chiami un tecnico oppure lo fai tu scollegando tutti gli apparecchi di casa dalle prese elettriche e controllare se il contatore continua a conteggiare consumi, se così fosse e il tuo impianto è a norma con le nuove regole hai 2 interruttori magnetotermici che fanno da interruttori generali per le prese di casa, uno controlla quelle da 2,5kw e l'alta per quelle da 1.5kw, devi solo scoprire quale delle 2 ha problemi lasciandone accesa una alla volta "chiaramente sempre senza apparecchi ad essa collegati" e vedere quale segna consumo.

    Se il problema non è nella linea puoi prendere un misuratore di consumo e collegarlo ad ogni apparecchio che hai in casa misurando così il consumo individuale di ogni singolo apparecchio e avere un'idea di cosa assorbe tanta corrente in casa.

    un misuratore lo puoi trova in un qualsiasi negozio di componenti elettrici oppure negli iper del fai da te o al limite su ebay come questo:

    http://www.ebay.it/itm/BWS72-Misuratore-Del-Consum...

    un tecnico nel senso di elettricista, un maniscalco sarebbe inutile!! :))))

  • 5 anni fa

    La bolletta si alza per vari motivi, uno è quando si superano i 4400 kw per anno. Ciò dipende dal fatto che ti applicano un altro scaglione di quote oltre ai scaglioni che hai già superato. Si tratta di un evidente abuso di potere e di profitto indebito perchè 4400 kw annui non sono molti ed inoltre sia bassa classe che alta classe pagano le stesse quote se andiamo a farci quattro conti, infatti i ricchi superano sempre i 4400 mentre noi che stiamo sempre attenti a tutto rischiamo di superarli per via di nuovi televisori che consumano più di prima perchè più grandi o per via di un congelatore o altro elettrodomestico che si potrebbe aver acquistato. Dunque non ci sono scaglioni punitivi per i ricchi e questo è chiaro. Altri motivi per cui la bolletta si può alzare è una pompa di pozzo che l ENEL non considera nemmeno quando si fa i conti dei consumi di una famiglia. Altri motivi sono corto circuiti ma è facile trovarli accendendo un elettrodomestico alla volta ed andando a controllare sul contatore la potenza attuale. Il conteggio avviene ogni 2 minuti. Mi meraviglio che la gente di affari non si lamenti dello scaglione dei 4400 kw/annui in quanto chi deve lavorare ed ha un attività non dovrebbe essere punito per lavorare e dunque ciò risulta come una sorta di aggressione contro lo sviluppo economico.

  • Anonimo
    6 anni fa

    Trovi un ampia varietà  e scelta di Aspirapolvere elettrici sul sito Amazon.it. Ti lascio il link della sezione corrispondente http://j.mp/1zpxoAA.

    Prima di ogni acquisto online io cerco sempre di confrontare caratteristiche e costi dei vari prodotti per trovare il giusto compromesso tra qualità  e prezzo. Fondamentale poi leggere i giudizi di chi questi prodotti li ha già  acquistati per orientare la scelta finale. Credo che dando una occhiata a questa pagina potrai ricavare tutte le informazioni che ti servono su questo tipo di prodotto

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Il forno è elettrico? Lo usi spesso? (il forno consuma molto)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.