come catturare un piccolo gattino ( per il suo bene la mamma non lo allatta se non lo prendo morirà di fame )?

allora la mia gatta ha partorito poi ha semesso di spostare i gattini e di allattarli 2 sono scomparsi non li trovo più e almeno vorrei salvare il terzo ma ogni volata che provo a prenderlo mi scappa da tutte le parti si nasconde esce dal cancello insomma è un impresa impossibbile non vuole saperne di magiare da solo quindi lo devo catturare ma come ? o.O

Aggiornamento:

con le mani non si fa acchiappare bisogna trovare uno stratagemma x non farlo scappare appena mi vede o vede qualunche altra persona o.O

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Anche io una volta ho cercato di prendere un gattino randagio, e ce l'ho fatta. Io e una mia amica siamo state li tantissimo tempo per catturarlo (per il suo bene, io adoro gli animali), ma poi ci siamo arrese. Ce ne siamo andate, ma poi siamo ritornate e i gatti erano sdraiati a prendere il sole. Senza farci scoprire siamo arrivate li di soppiatto e sono riuscita a prenderlo. Sembrava una belva, ha graffiato la mia amica mentre io lo tenevo e cercavo di calmarlo. Alla fine l' abbiamo lasciato andare, ma gli abbiamo portato cibo e latte. E' difficilissimo prenderli, ma prova a fargli capire che lo vuoi prendere per il suo bene, oppure cerca di prenderlo senza che lui se ne accorga... altrimenti non saprei come fare! E mi raccomando porta una gabbietta del cibo per attirare la sua attenzione(magari della carne) e mettiti dei guanti per non farti graffiare.

    Fonte/i: esperienza personale
  • ?
    Lv 4
    9 anni fa

    Prova così:metti una scatola con un bastone che la tiene sollevata e lega il bastone alla corda.

    Metti del cibo (avanzi,crocchette,scatoletta per gatti ecc) sotto,assicurati che la corda sia lunga e che sia legata bene.

    Aspetti che vada sotto,tiri la corda e ci rimane dentro. Poi per prenderlo usa guanti per evitare graffi.

    Fonte/i: esperienza personale
  • 9 anni fa

    potresti legare ad una pallina un filo poi la fai muovere e il gattino sicuramente incuriosito si avvicinera per annusarla appea si avvicina la sposti o ti metti a camminare e la pallina si muoverà quindi prima di fare tutto questo poizioni una scatola o anche una di quelle '' gabbie dove si mettono i gatti per portarli dal veterinario'' quindi se è una scatola la buchi e ci fai passare il filo invece se è una ''gabbia ' lo fai fassare in uno dei buci quindi piano piano tiri il fiolo e quando il gattino è entrato nella ''' gabbia''chiudi lo spotellino ( se non ti vuoi avvicinate per paura che scappi attacchi un filo allo sportello e quando il gatto entra tiri il filo e lo sportello ri chiude mentre se è uno scatolone non fai altro che ribaltarla e poi per evitare che quando la alsi scappi infili un pezzo di cartone sotto la rigiri lo togli e prendi il gattino

    spero di esserti stata utile CIAO

  • Fra
    Lv 4
    9 anni fa

    mettiti dei guanti per eventuali graffi. nasconditi e imita il miagolìo della madre. potrebbero volerci delle ore... ma alla fine ce l'ho fatta!

    Fonte/i: esperienza personale
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    lo prendi e lo metti dentro una scatola se e piccolo nn salta fuori....... se si dimena prendilo x la parte dietro del collo sotto le orecchie... tranq nn gli fai nnt e uno strato di pelle fatto apposta x il trasporto di quest'ultimo da parte della madre. cmq x il mangiare latte scremato con percentuale di acqua se no sta male se e latte puro. daglielo con una siringa che simuli la mammella ;)

    cmq se la mamma ipoteticamente nn vuole allattarlo sappi che è difficile che soppravviva xke se la madre nn lo allatta vuol dire che è ammalato o nn è nato tutto aposto........i gatti in queste cose capiscono subito. spero di esserti stato utile ciauuuu;)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.