G ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Sto diventando dipendente dalle slot machine dei bar?

é tutto iniziato per caso, ho vinto per 2-3 volte con una decina d'euro...anzi all'inizio la prima volta erano 2 euro....e poi é cominciato il dramma. dopo queste 2-3 volte nel giro di pochi giorni mi sono fissata a giocare i pochi soldi da studente che ho che guadagno con un lavoretto del week end...la situazione inizia a diventare pesante, ogni volta che prendo i soldi il primo pensiero va alle macchinette e anche se vinco 100 euro li metto in altre macchinette perdendo quelli e altro. Se non gioco sono molto depressa, senza vita, senza stimolo, ....prima di giocare mi prende un euforia come chissà che cosa bella mi stia accingendo a fare, sono sicura che qualcosa mi portero' a casa....é come se rifiutassi l'idea di poter perdere...mentre gioco mi sento totalmente in un altro mondo, non rispondo al tel, sono in un mondo a se, dove sono io contro le macchinette e il sistema che vuol farmi perdere, e mi dico che mettendo 3-4 euro in ogni macchinetta riusciro' a tirarne fuori sicuramente 100 euro o qualcosa. alla fine se x sbaglio raramente succede invece non mi accontento perché con quei 100 euro neanche recupero quello che ho messo e mi dico che se voglio vincere devo tentare ancora e non mi fermo finché non mi rimangono 20-30 euro in tasca con cui cerco di campare alla peggio e ogni volta mi maledico mi dico che sono una cretina, che non devo piu giocare, che é tutto uno sbaglio un illusione, che mi sto rovinando la vita. Il mio ragazzo lo sa e dice che gli fa schifo una donna che gioca che giocano solo i disperati anziani e nonostante tutto questo non riesco a non giocare.mi dice che questa cosa sta rovinando il nostro rapporto. sta diventando una malattia, appena ho soldi non faccio in tempo a prenderli che c'é una vocina subdola e forte dentro di me che dice..".dai ora giochi solo 20 euro e li fai diventare 100 cosi sai come sei felice sta settimana che ti rilassi senza stare a tirare la cinghia come fai sempre? magari qualcosa te lo metti pure da parte cosi sei tranquilla...vedrai che vinci!" poi gioco e quando perdo vorrei morire, vado in nervoso, mi tremano le mani, e per quanto io mi odi non so come smettere. io me lo dico di smettere ma appena vedo una macchinetta non capisco piu niente. é piu forte di me. sto male se non gioco, sono depressa, nervosa, mi arrabbio subito, e non é il solo problema di controllo degli impulsi che ho. ho problemi simili con la rabbia incontrollata che non mi fa dormire e mi fa piangere, cibo incontrollato, insonnia e pensieri negativi incontrollati a volte alcool ma raramente. non so piu cosa devo fare. forse avrei bisogno di parlare con uno psichiatra perché la perdita di controllo interessa troppi campi nella mia vita..mi sta rovinando. se qualcuno ci é passato per favore mi dica come fare. per favore, ve lo chiedo, per favore non giudicatemi perché ne ho abbastanza della cattiveria della gente, e forse se il mondo non facesse cosi schifo la gente avrebbe altro da cui attingere le emozioni e gli stimoli che tanto cerco.

almeno credo.

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Uno dei consigli davvero da fratello, perchè questa situazione l'ho presa davvero a cuore perchè sono una persona che riesce a controllarla con l'intelligenza...

    Secondo me non dovresti fare altro che impiegare i tuoi momenti liberi con passatempi e sport vari, e da sola devi autoconvincerti che giocare alle macchinette è una cosa inutile che ti fà solo del male, e essendo studente come me pesano queste cretinate; oggi giorno a noi giovani servono molti soldi sia all'università, sia quando si esce sia quando ci si veste, perciò impiega quei soldi in un qualcosa di + fruttifero, ad una passione, ad uno sport, che di sicuro non saranno rimpianti se li farai col cuore;

    Un forte abbraccio davvero riprenditi presto l'italia, quella vera ha bisogno di te...

  • la verità è che in effetti il mondo fa veramente schifo perchè ci sono troppe persone,

    e troppe persone sono infinitamente inutili e malvagie,

    ma tu devi vivere sapendo che sono degli esseri inferiori,

    immagina di essere un'alieno simile ai terrestri ma dai quali starne lontano,

    non seguire mai quello che fanno o quello che dicono, se puoi fai il contrario,

    se ti dicono , prendi una macchina nuova o prendi la tessera dell'autobus perchè..

    beh quello è il momento per fare l'opposto,

    tieni la macchina vecchia e non prendere l'autobus, piuttosto vai a piedi, (questo è un'esempio)

    sappi che tutto cio' che una pianta cattiva produce è , sebbene l'aspetto potrebbe trarre in inganno, velenosa,

    percio' pensa e fai le cose solo tenendo presente il cielo e te stessa, e seguendo l'opposto di quello che gli altri esseri umani,

    se farai miticolosamente ogni cosa così, vedrai che comincerai a prenderci gusto,

    e sara' quello il tuo nuovo divertimento : scoprire l'incredibile meraviglia di fare la cosa giusta, che è (quasi sempre) l'opposto di quello che gli esseri umani pensano e fanno...

    se vuoi un maggiore impulso, acquista pantaloncini e scarpe da ginnastica e invece di andare al bar fatti un giretto di corsa leggera al parco, tutti i giorni,

    la mente si libererà così dalle tossine che creano la dipendenza nei processi neurali..

  • Anonimo
    9 anni fa

    Perché non apri un conto in una banca o una carta prepagata (tipo la genius card per dare un esempio), magari con un limite di prelievo giornaliero e mensile allo sportello? Quando ti pagano metti i soldi nel conto e paghi quello che ti serve con la carta o ritiri un minimo dal bancomat.

    Ci hai già provato?

  • 9 anni fa

    Non regalare soldi allo stato ladro, ti prego.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.