Serena ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

C'è qualcosa che posso davvero fare contro gli attacchi di fame?

Salve a tutti! Ho questo grande problema da un pò, ovvero mi vengono degli attacchi di fame assurda che poi però mi fanno inevitabilmente stare male, sia fisicamente(mi viene da vomitare), sia psicologicamente(mi sento un'obesa, e mi faccio schifo). Io vado in palestra da un anno, e fino a qualche tempo fa riuscivo a seguire bene la mia dieta, magari con qualche dolcetto qua e là, ma niente di grave. Sono alta 1.78, e sono comunque magra, perchè sono dimagrita facendo attività fisica e seguendo una giusta alimentazione. Però è da un pò che quando torno a casa da scuola per pranzo (faccio colazione e merenda a scuola), dopo aver pranzato con l'insalata e un piatto di pasta mi metto a mangiare fino a 40 biscotti! Sembrerà assurdo ma è così! Non riesco a smettere! Mangio anche lentamente per favorire il senso di sazietà, e poi soffro di colon irritabile, il che mi provoca disagi assurdi, perchè la pancia mi si gonfia per nulla! Ultimamente sono sotto stress per la scuola, perchè siamo pieni di verifiche e interrogazioni, e sono in 4a liceo..perciò penso che butto la mia frustrazione sul cibo! Ma cavolo vado anche in palestra perchè continuo a rovinarmi così? Lunedì vado dal medico e chiedo se mi può davvero aiutare.. però cavolo, faccio un sacco l'ingorda e poi mi si gonfia un sacco la pancia, e non bastano il carbone vegetale e le tisane al finocchio a farmela sgonfiare..non voglio buttare nel cestino un anno di intenso lavoro in palestra..è un periodo anche triste per me, quindi mi sa che mi sto buttando solo sul cibo..sono triste :(.. aiuto..

Aggiornamento:

lo so che dipende da me..ma sono molto triste ultimamente e non ho voglia di fare mai niente, sono praticamente apatica! Ma non mi era mai successa una cosa del genere prima d'ora! arrivare a mangiare tutte quelle schifezze..

Aggiornamento 2:

@lana del rey(Mi piace un sacco questa cantante!) : io uso l'olio extra vergine d'oliva per condire la mia insalata a pranzo, poi però non so se viene usato anche nella pasta, perchè la cucina mia mamma o mio papà, quindi non saprei..però immagino di si.. la carne a pranzo non la mangio, la mangio invece la sera, perchè mi sono informata per l'esercizio è meglio la sera..per quanto riguarda la giusta quantità da mangiare non saprei, visto la mia altezza..è vero sono alta, ma non per questo devo esagerare con il cibo..più che altro è che se mangio più del dovuto mi si gonfia tantissimo la pancia, il che è un problema che ho da agosto dell'anno scorso..spero davvero il medico mi aiuti..

3 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Il tuo pranzo è sbagliato...scommetto che non usi nemmeno un cucchiaio d'olio di oliva a crudo per condire la pasta(grasso vegetale benefico che concilia il senso di sazietà e abbassa il colesterolo cattivo,e se in dosi moderate e a crudo NON fa ingrassare,anzi!Io sono magra e ne uso 2 cucchiai al giorno,per condire e assorbire meglio le vitamine liposolubili delle verdure).Inoltre,l'olio d'oliva se usato per condire la pasta a crudo,rallenta l'assorbimento degli zuccheri della stessa e mantiene sazi molto a lungo.Nel tuo pasto non ci proteine,amiche della sazietà!Sbagliatissimo escluderle!Sai che la carne magra,il pesce,le uova,i formaggi(in quantità moderate,questi ultimi)saziano molto ma molto di più di un piatto di pasta?Devi mangiare più proteine ed è sicuro che non avrai questi attacchi di fame!Prova a mangiare la pasta col tonno in scatola sgocciolato o con i gamberetti,e vedrai che la fame tarderà ad arrivare!Vabbè,non escludo la componente psicologica,che in questi casi è centrale.Mangiare in eccesso è sintomatico di depressione,stress,rabbia repressa,di stati d'animo negativi.Cerca di mangiare carboidrati a basso IG,(indice glicemico),ovvero pane e pasta integrali,moltissime verdure,e frutta,che ti garantiscono un senso di sazietà prolungato nel tempo,visto che non causano oscillazioni della glicemia nel sangue,responsabili degli attacchi di fame.Questi sono consigli pratici,poi spetta a te risolvere quelli psicologici che provocano in te questi vuoti interiori da colmare col cibo in eccesso rispetto al tuo fabbisogno.Ascolta,sei in sindrome premestruale?Beh,nei periodi precedenti il ciclo,qualsiasi donna ha un appetito superiore al normale e spesso proprio di dolciumi come biscotti e così via.Inoltre,sei altissima,fai palestra,sicura di non mangiare troppo poco rispetto al tuo metabolismo basale,ovvero quanto bruci a riposo,o rispetto a quanto consumi in palestra?Uno squilibrio tra introiti e consumi energetici può causare attacchi di fame.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Cerca di sfogare il tuo stre in un altro modo.

    Corri, scrivi, leggi, esci.

    Dipende da te.

  • 9 anni fa

    puoi fare dei piccoli spuntini ogni 4 ore !

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.