Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaUccelli · 8 anni fa

aiutooo ragazzi entrate subbito vi pregooooooo?

ho un piccolo di verzellino da 4 giorni e oggi mi sta gonfio sembra ke sta morendo.. lo ho dovuto lasciare per forza 3 ore senza mangiare.. forse è stato questo? che posso fare?? prima nn mangiava ora ha mangiato un pokino e ha bevuto.. vi prego aiutatemi..

2 risposte

Classificazione
  • Matteo
    Lv 5
    8 anni fa
    Migliore risposta

    ma come puoi farlo stare senza mangiare per 3 ore????? ma stai scherzando? i che te lo portaci con te al lavoro O lo porti a un centro di recupero per animali selvatici!!!! poi lui se è piccolo non mangia da solo, e devi capire che se nn puoi farloo tu lo DEVI portare a un centro di recupero... massimo lo puoi far star senza cibo un'ora!!!!

    ecco l'alimentazione che devi dare, e segui tutto quello che ti dico, che sia ben chiaro, e se ti devi assentare per più di un ora, lo DEVI portare a un centro di recupero di animali selvatici (LIPU, ENPA, ecc.)

    Granivori

    -nidiacei senza piume (impulmi) e con occhi chiusi

    porlo in una scatola da scarpe! Il fondo della scatola deve essere di un materiale morbido, ma non deve sfilacciare!

    Quindi un buon metodo è fare un bel nido morbido e caldo di ovatta, ma perché il piccolo non si impigli con i fili, rivestire l’ovatta di carta scottex! Mettere questa specie di nido appunto in una scatola da scarpe!

    Sotto al bel nido mettete una borsa d’acqua calda e coprite il piccolo/i con un pannetto, facendo attenzione che la testa sbuchi fuori dalla coperta e così può respirare!

    nidiaceo così piccolo bisogna avere parecchia pazienza e quindi, non potete fare altre cose, se non allevare il piccolo perché ogni 15 minuti bisogna nutrirlo! Se non si ha tempo quindi portarlo a un centro di recupero!

    L’alimentazione che va somministrata con una siringa senza ago e deve essere solamente di sostanze morbide e non solide!

    Dovete somministrate un pastone chiamato nutribird (trovare nei negozi di animali) mischio ad omogeneizzato di carne ed acqua!

    Quindi non c’è bisogno di dargli da bere!

    Somministrare sempre questo alimento ogni 10-15 minuti in piccole quantità e controllare le feci! Devono essere bianche e consistenti! Con una pinzetta prenderle e buttarle via! Dovete cercare di non far mai sporcare il piccolo e se in caso, pulire con un pannetto la parte desiderata!

    -nidiaceo con alcune e poche piume sul corpo e sulle ali

    praticamente la sistemazione e alimentazione è la stessa dei nidiacei senza piume! Però invece di nutrirlo ogni 15 minuti, lo potete fare ogni 20-25 minuti ed integrare nella dieta fatta di pastone, qualche seme triturato (semi di canapa e di girasole), tuorlo d’uovo schiacciato (poco poco, e solo una volta alla settimana), e anche qualche piccolo pezzetto di camola!

    L’acqua incominciate a metterla anche in una scodellina a parte della scatola!

    Poi potete metterlo in una scatola più grande!

    Le camole del miele sono dei vermetti che si trovano nei negozi di animali!

    -nidiaceo completamente impiumato ed incomincia a fare piccoli voli

    in questo periodo di età incomincia a fare piccoli voli, cacciarsi nei guai, e fa i primi passi a mangiare da solo!

    L’alimentazione deve diventare solida, quindi mano mano, diminuire sempre di più le cose liquide e invece dar spazio a cose solide, che nel caso di insettivori devono essere insetti!

    Pertanto, va messo ora in un bel scatolone, foderato di carta scottex e per un oretta a giornata lasciarlo libero in una stanza, così, incomincerà a praticare le lezioni di volo!

    In questo periodo somministrare i semi di girasole, di canapa, miglio e di panico!!! Anche le miscele di semi per i pappagallini (negozi di animali) possono andare!!!!

    Nelle prime volte lessare e sbucciare i semi, e giorno dopo giorno, incominciare a mettere anche i semi con la buccia e crudi!!!

    Nelle prime volte i semi, vanno dati imboccandoli, ma dopo impareranno da soli!!!

    È molto importante fargli imparare la tecnica di sbucciamento dei semi!

    Poi non si può dare solo semi, ma invece integrate la dieta con qualche camola del miele (è strettamente necessaria darla), mela grattugiata, omogeneizzato di carne, biscottini sbriciolati (mai quelli al cacao e al cioccolato), ecc.! l’importante è non dare mai pane e latte!!!

    Quindi in conclusione, la sue dieta è di semi, ma dopo è obbligatorio anche ampliarla!

    Per farli imparare a volare, fateli allenare una o più ore al giorno in una stanza senza soprammobili e gli specchi o finestre, copriteli con le tende!

    Una volta che vedete che ha imparato benissimo a volare e a mangiare da solo, è bene portarlo in giardino o in terrazzo e farlo ambientare!

    Una volta liberato lasciare sempre la scatola con scodellina piena di cibo e acqua, perché per ambientarlo sarebbe bene, che viene ancora sostenuto!

    Fonte/i: esperto e amante di animali
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    ciao, io ti consiglio di chiamare ilo veterinario e chiedere a lui, non perdere tempo qui su answers, intanto che aspetti una risposta (che poi non e detto che sia una risposta giusta..) il tuo verzellino se ha davvero qualche problema serio, potrebbe aggravarsi... affrettati e chiama o recati dal veterinario!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.