Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 8 anni fa

I giovani chiedono: come posso vincere il vizio della masturbazione?

I giovani T. di Geova chiedono e Torre di Guardia risponde:

"A chi dovresti parlarne? L’ideale sarebbe qualcuno che è spiritualmente maturo, magari tuo padre o tua madre. Potresti iniziare dicendo: “Posso parlarti di un problema che mi fa stare molto male?”

Mário ha deciso di parlarne a suo padre, che si è dimostrato molto sensibile e comprensivo. Ha perfino detto a Mário di aver lottato anche lui con questo vizio quand’era più giovane. “Sono stato molto incoraggiato dall’onestà e dalla sincerità di mio padre”, dice Mário. “Ho pensato che se ce l’aveva fatta lui, potevo farcela anch’io. L’atteggiamento di mio padre mi ha colpito così tanto che sono scoppiato a piangere”.

André ha trovato il coraggio di parlare a un anziano cristiano, ed è felice di averlo fatto.% “Mentre l’anziano mi ascoltava i suoi occhi si riempivano di lacrime”, dice André. “Quando ho finito di parlare mi ha assicurato che Geova mi vuole bene. Mi ha detto che il mio è un problema comune. Mi ha promesso di seguire i progressi che faccio e di portarmi delle informazioni tratte da pubblicazioni bibliche.

-----

Per evitare la masturbazione, quindi, dovete parlarne prima a vostro padre, poi al nonno se lo avete ancora, poi a un anziano, poi dovete leggere gli articoli della Torre di Guardia sull'Argomento: alla fine di questo giro vi sarà passata completamente la voglia di masturbarvi oppure sarete troppi stanchi per farlo.

Applicate questi ragionevoli principi biblici ed eviterete i coppoloni !

Chiedete alla Torre di Guardia, abbiamo una risposta a tutto.

( Per avere una risposta a tutto, basta scrivere 4 cretinate).

Giovani , chiedete !

Aggiornamento:

x il CHE:

affermare pubblicamente che per vincere la tentazione di masturbarsi bisogna parlarne con il proprio padre e poi leggere al Torre di Guardia, é come affermare che tu ,parlando con tuo nonno ciabattino e leggendo un sillabario, diventi un professore universitario.

Povero CHE, grande eroe della libertà, finito come nik di una capra.

Aggiornamento 2:

x il CHE:

Sei stato maleducato nella risposta e offensivo.

Ne parlerò ad Hammameth, il tuo convivente.

Aggiornamento 3:

X Fabry:

Tutti vanno dietro a quello che credono.

C'è chi va dietro una bandiera rossa, chi va dietro lo spacciatore e chi va dietro i Trans. Tu a chi vai dietro o c'è qualcuno che viene dietro di te?

12 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    Allora chiedo, da giovane: "Mi rispondi a http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=201... ?"

    Però hai pure posto una domanda:

    Giovani! vincete il vizio con l'ausilio di un buon partner! Con un compagno o una compagna vicino, verso cui si provi affetto, sentimento in continuità con la devozione, la voglia di masturbarsi cala.

    Meglio ancora se siete ricambiati.

    Pertanto il mio consiglio è: vivete insieme a circa coetanei dell'altro genere, e meglio se con alcuni verso cui provate speciale attrazione e benevolenza. Soprattutto non passate notti da soli: dormite in compagnia di chi amate, in letti singoli o doppi, basta che stiate vicini.

    Non vorrete mica masturbarvi con l'amica o l'amico accanto, vero?

    Al massimo vi coinvolgerete nell'azione, ad esempio vi masturberete a vicenda, che è già meglio che masturbarsi da soli, e così non sarete chiusi in un segreto, e il partner vi aiuterà a contenere e a orientare le fantasie.

    Fate consorzi di persone anti-masturbatori, promettendovi disponibilità sessuale.

    Ma è improbabile essere tutti sempre disponibili. Assumete qualche prostituto/a!

    I prostituti (femmine e maschi) dovrebbero essere abili e comprensivi: se stanchi o comunque indisponibili a interazioni genitali, dovrebbero dirlo con pacatezza, e contenere con parole e con gesti le voglie prorompenti dei clienti. E almeno essi dovrebbero non disperdere il seme, a meno che siano vegan assolutisti.

    Se genitori o tutori vari v'impediscono la convivenza, provate a parlare con loro e con la redazione di Torre di Guardia per persuaderli. Se non si persuaderanno, almeno vi persuaderete a cambiare religione prima di essere ancora più intrappolati nelle sue consuetudini sociali.

    Intanto nulla vieta di scegliervi e mantenere partner immaginali. Non temete di assumere la santa Maria o Gesù Cristo: mi risultano molto tolleranti e non snob, e frequentandoli vi deve passare per forza la gelosia, e rivolgendo a lei o a lui pensieri e brame ve li migliorerànno presumibilmente con più agio che se li rivolgeste a satanasso o a qualsiasi Pinco Pallino star del cinema che ha già altri casi per le mani e se anche v'incontrasse nude/i a letto non è detto che vi darebbe retta.

    Per male che vada vi servirà la Vecchiaia e soprattutto la Morte, a smettere di masturbarvi.

    Intanto se aveste voglia di assumere pornografia assumetela in compagnia: di amici in cane ed ossa, ma importa che lo spirito di gruppo sia anagogico e non abbrutente;

    e sempre ricordatevi che i vostri partner superiori vi sono accanto e contemplano, e vorrebbero farvi godere di più, più puramente e sanamente e per sempre: cercate di ascoltare con l'anima quel che v'ispirano! non siate ridicoli a cercare di coprirvi con foglie di fico ("facciamo come se non mi vedessero")!

    ---

    Riassunto: più disponibilità di coiti → meno masturbazioni (e peraltro meno smania di coiti e di sesso in genere).

    Fonte/i: anagogia di Tommaso Palamidessi ( http://it.wikipedia.org/wiki/Archeosofia ) + http://it.wikipedia.org/wiki/L%27origine_du_monde + "comportati sempre come se Epicuro ti vedesse" dicevano tra loro i seguaci del filosofo, per orientarsi a una vita sobria, al contrario del significato che ha poi preso il lemma "epicureismo". + http://www.icyte.com/saved/www.salpan.org/540595 , punti 21 e 22 : il papa beato teorizzò l'eros eterno. C'è un tempo per farsi masturbazioni (anche mentali), e un tempo per concentrarsi misticamente ad agire concretamente per carità, http://www.laparola.net/testo.php?versioni%5B%5D=C... , e ancor meglio se i tempi collimano e coincidono!
  • voi siete gente malata...la masturbazione non è un vizio,è un bisogno fisiologico come l'andare in bagno...siete un branco di ignoranti,capre che seguite lo stesso gregge senza usare il cervello...svegliatevi!!!!!!

  • Anonimo
    8 anni fa

    E la differenza tra i cattolici e i TDG dove sta? No perché i cattolici devono parlare del problema della masturbazione con un prete ( evito questa volta la ovvia battuta) loro con gli anziani ....

    Anzi almeno loro ti chiedono di parlarne con i tuoi genitori prima di tutto ....

    Un credente se crede deve rispettare determinate regole e la masturbazione e' un peccato (peccato non farlo , io convivo e faccio sesso quando voglio , ma ogni tanto una bella seg.a sai in nome dei bei vecchi tempi) o lo accetti o lo accetti....

    Non vedo , oltre che il mio pensiero opposto, nulla di sconvolgente in una religione cristiana che vieta la masturbazione....

    Leggi la risposta di IKE ....

    affermare pubblicamente che per vincere la tentazione di masturbarsi bisogna parlarne con il proprio prete ,é come affermare che tu ,parlando con tuo nonno ciabattino e leggendo un sillabario, diventi un professore universitario.

    Trovate le differenze.....

    Ps: avete stufato di offendere solo perché non vi do' ragione, la capra la fa tua madre quando mi viene a trovare ....

    Maleducato ed offensivo solo perché non ti ho dato ragione, diciamo che tu non hai avuto modo di controbattere perché semplicemente non hai 1 le capacita' 2 perché non c'è nulla da controbattere, di conseguenza hai rosicato....

    Dirò a tua madre di farti lezioni di umiltà ovviamente dopo averla messa a pecora o a capra come ti pare...

    ROSICONE!!!!

    @ verso un sole: i pregiudizi li hai notati solo tu , io ho risposto in modo esatto senza pregiudizi , ho detto semplicemente la verità , se poi non volete accettarla non e' un problema mia figurati sono ateo.

    Forse vi da fastidio il fatto che stavolta non si può dare contro ai TDG per una pratica (confessione o come vi pare) che anche i cattolici come tutte le altre religioni cristiane praticano....

    Cercate di avere voi meno pregiudizi verso chi e' di un altra religione o verso chi semplicemente e' ateo ma ne sa' più di voi....

    Inoltre scommetti che IKE si confessa davanti ad un prete? Essendo cattolico e' giusto che lo faccia, la mia frase " leggi la risposta di IKE" significa solo che sulla masturbazione tutte le religioni cristiani sono contro....

    Se poi voi volete vedere pregiudizio o maleducazione e' solo un vostro punto di vista.... Errato ....

  • 8 anni fa

    Evita le possibili cause di tentazioni,ma sopratutto come diceva Gesu':"Pregate per non cadere in tentazione".Cmq certo masturbarsi non è il massimo per una corretta vita spirituale ma ricorda perdona e sarai perdonato,non ti abbattere se cadi nel peccato cerca di evitarlo il piu' possibile.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Il vostro è un bel compito che avete intrapreso, però, non lo state facendo nel modo adeguato 1) perchè i nonni essendo anziani, se sentissero certe cose si scandalizzerebbero sicuramente 2) É un vizio che avevo anch'io ma lo ho vinto da SOLA CON L'AIUTO DI GESù, E SENZA PARLARNE MAI CON NESSUNO E NON PENSO CHE NE PARLERò MAI CON NESSUNO...ED ANCHE ALLA MIA MIGLIORE AMICA LE HO DETTO SOLO SEMPLICEMENTE CHE ANCH'IO QUANDO ERO PICCOLA A 5 ANNI HO AVUTO "L'ISTINTO SESSUALE" 3) I NON CREDENTI NON CREDERANNO MAI AD UN ARTICOLO DELLA VOSTRA RELIGIONE...4) se ce l’aveva fatta lui, potevo farcela anch’io. Dopo che ho letto questa frase ho pensato: Ma la torre di guardia inculca i giovani a non andare a scuola?? IN ITALIANO SI DICE: SE CE L'AVESSE FATTA LUI, AVREI POTUTO FARCELA ANCH'IO!!!

    @Chegueva...Hai ragione nè parlando con un prete e ne con un nonno si riesce a vincerlo, però, nella tua risposta si vede come hai i pregiudizi sia su i testimon di geova e sia su i cattolici e se leggi bene la risposta di IKE vedrai che non ha parlato di alcun prete...

    X il richiedente ecco l'esempio su come si fa a svolgere nel modo adeguato il compito che avete intrapreso...

    @by Agrajag il fu Pampurio @by goldssj5... @by Coco Settimo

    @by roby,riky e greta!!:): Tanto piacere che masturbarsi per noi diventa un piacere più lo si fa e più se ne sente la voglia e l'istinto e come quando fumi la prima sigaretta (non ho mai fumato ma queste cose si sanno e le sanno anche i bambini dell'elementari), la nicotina chiede altra nicotina e fumi sempre di più e la nicotina più "cresce" e pi ne richiede altra e più ne richiede più tu fumi e così inizia un circolo vizioso che non ha mai fine ed anche così la masturbazione, e poi che significa che lo fa il 90% della popolazione??? se il 90% della popolazione si buttasse giù da un pozzo tu che faresti la seguiresti e questo voi lo chiamate ragionare?? Meno male che utilizzavate la ragione figuriamoci se non la utilizzaste!!! Lo sapete che i sessuologi ci guadagnano quando vi dicono di fare sesso uno perchè se lo fate avete voi problemi e più ne avete di problemi e più andate a parlare con loro e più parlate con loro e più loro lavorano e più ci guadagnano?? E lo sapete che dietro al sesso c'è il 90% del commercio mondiale??? I contraccettivi e le pillola del giorno dopo lo sapete che voi le pagate e che dietro a queste cose c'è un immenso commercio e che quando vi dicono che il sesso non è un vizio lo fanno solo perchè vogliono guadagnare??? Inoltre, vi posso garantire che quando mi masturbavo, al contrario di quanto affermano gli psicologi, ero sempre più insicura, più mi masturbavo e più ero insicura, e più mi masturbavo e più ero impaurita, intimidita, sono riuscita a vincermi solo dopo che sono rientrata in Chiesa e da quando non lo faccio più che è da un annetto mi sento più sicura di mè, meno timida, meno impaurita, sto imparando a gestire le mie emozioni....

    Fonte/i: Esperienza personale Cristiana Cattolica
  • 8 anni fa

    e da quando la masturbazione sarebbe un vizio?

    voglio chiedere alla torre di guardia invece, come posso vincere il vizio della religiosità bigotta?

  • Anonimo
    8 anni fa

    per evitare di masturbarsi (ma vale anche per i tradimenti) occorre non guardare ciò che provoca pulsioni sessuali (foto di nudi,pornografia,..) e che il diavolo ci fa tornare in mente(è la sua azione ordinaria quella di insinuare pensieri ed immagini nella nostra mente) per eccitarci e spingerci al peccato.

    Se guardi la tentazione è come se invitassi il diavolo..di certo lui non se lo fa ripetere due volte.

  • Anonimo
    8 anni fa

    La masturbazione è uno dei tanti modi della ricerca della felicità.

  • heuss
    Lv 4
    3 anni fa

    guarda che l. a. masturbazione è un piacere non un vizio e l'ultima cosa che devi fare è vincerlo ma devi solo viverlo e in pieno perchè non è che duri sempre sai poi lo rimpiangi credimi auguri.

  • 8 anni fa

    Bill Hicks, un GRANDE comico/critico della società moderna, disse a riguardo...

    "sapete cosa è che provoca pulsioni sessuali? Avere un pene."

    Lo disse, ammetto, in linguaggio assai più colorito, ma aveva assolutamente ragione. Masturbarsi non è peccato, e se lo fosse... avreste chiaro quanto stupidi possono essere certi precetti della religione: cercare di impedire un qualcosa di assolutamente naturale e normale, oltre che necessario dal momento che tutti gli adolescenti masturbandosi prendono contatto con il loro corpo, e se non lo conoscono loro il proprio corpo, chi lo deve conoscere?

    Da quando in quà masturbarsi è un problema. Lo fa il 90% della popolazione mondiale maschile, e il rimanente è composto da un 4% di gente che non si è mai masturbata per paralisi alla mano, un 4% di gente che la paralisi se l'è fatta venire masturbandosi, e un 2% di idioti che crede che sia un sacrilegio. Poi ci si stupisce che le figure ecclesiastiche siano al centro di scabrosi incidenti di tipo sessuale... Per forza, vietate loro l'unica cosa che potrebbe mantenerli nella sanità mentale, e presto o tardi questi esplodono.

    Oltretutto, non va dimenticato che le pulsioni sessuali fanno parte della sfera non solo fisica, ma anche psicologica ed emotiva dell'essere umano - e con questo estendo ovviamente il discorso anche alla donna (mai sentito parlare di isteria e del suo simpatico strumento di "cura"?). Sfogare le proprie pulsioni sessuali, anche con l'innocuo metodo della masturbazione, scarica la tensione, preserva gli equilibri dell'individuo e lo libera dello stress che tanto facilmente si accumula. Ma del resto, che lo faccio a fare questo discorso? C'è ancora gente così idiota da criticare le trasfusioni di sangue e trapianti d'organi. Inutile sprecare altro tempo a cercare di infondere un pò di buon senso a chi sceglie deliberatamente di gettarlo nel gabinetto e tirare lo scarico.

    @Verso un ecc.

    Per masturbarsi non c'è bisogno di spendere una lira. Non c'è nessun mercato dietro, basta solo un momento di tranquillità con sè stessi e non sia mai, un pò di fantasia. Demonizzare una cosa del genere è quello che rende davvero insicuri. L'insicurezza deriva dal senso di colpa, che deriva a sua volta dalla convinzione di cedere ad un vizio, ad un qualcosa che "è male" e non va fatto perchè.. perchè? Ottima domanda, perchè? Perchè un bel niente. Dalla masturbazione non deriva un bel niente di male.

    Mi vien da ridere, paragonarlo addirittura a fumare, e perchè non magari alla droga. Ti faccio presente che la masturbazione è - al contrario di quanto da te citato - un'attività decisamente salutare. Allora ditelo chiaramente, ma non siate ipocriti... La vostra religione dice di no... e voi assecondate il dogma. E' giusto! E' la vostra religione, liberissimi di seguirla e anzi, è ammirevole che perseguiate la strada che avete scelto. Basta però che non spariamo idiozie e non cerchiamo di farle bere agli altri. Credete a quello che volete, e tenetevelo per voi.

  • Anonimo
    8 anni fa

    A me piace masturbarmi se proprio proprio devo dirlo...e non ho intenzione di smettere! non vedo perché si debba smettere..

    verso un sole blabla bla

    masturbarsi non è dannoso se non diventa una dipendenza ed è difficile che diventi tale, inoltre masturbarsi regolarmente aiuta il fisico..almeno per l'uomo..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.