Info su generatore di corrente?

Quest'inverno causa neve sono rimasta senza corrente elettrica per 4 giorni! Mi è stato consigliato l'acquisto di un generatore di corrente. Ma di quanti kw deve essere? Come si alimenta? Ho una casa di 120mq con caldaia autonoma a gas e appunto sono rimasta anche senza riscaldamento! Mi consigliate per l'acquisto? Grazie mille.

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Il consiglio è saggio ma ESTREMAMENTE pericoloso se non sei pratico perchè vai ad erogare corrente elettrica in un impianto che GIA' riceve corrente da ENEL (o dal tuo Fornitore ufficiale).

    Esistono generatori di corrente automatici che quando va via la corrente elettrica, partono loro, isolano l'impianto elettrico dal Fornitore esterno ed alimentano l'edificio. Il costo è relativamente basso (intorno a 1000 euro con potenza di circa 5 KW). Di norma una famiglia ha una fornitura elettrica di circa 3 KW per cui il generatore di 4 KW è buono.

    Io ho preferito acquistare un generatore di corrente diesel NON automatico da 5.5 KW con doppia accensione (a chiave come la macchina ed a strappo): quando va via la corrente STACCO il contatore ENEL, collego il generatore e lo metto in moto.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Invece di comprarlo, c'e' anche l'opzione del noleggio, li vedi tu.

    Il gruppo elettrogeno, deve avere almeno 3,5 Kilovoltamper di potenza, essere un benzina silenziato a 4 tempi e dotato di tecnologia ad inverter.Per inserirlo sulla linea, devi staccare il magnetotermico dell'Enel, e inserire a monte dell'interruttore generale di casa (salvavita),i cavi di alimentazione.

    Prima colleghi i cavi, poi fai partire il gruppo e dopo un minuto,inserisci i carichi.Quando lo stacchi, disinserisci tutti i carichi, fermi il gruppo e scolleghi i cavi.

    Fonte/i: Perito elettrotecnico.
  • Anonimo
    9 anni fa

    fino a 2,4 kw i prezzi sono ragionevoli, in ogni caso compralo con motore a 4 tempi

  • Anonimo
    9 anni fa

    Guarda nella bolletta dell'ENEL quant'è la potenza installata e compralo della stessa potenza (magari un po' più grosso per sicurezza).

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Un generatore d'emergenza non deve necessariamente mantenere in funzione tutti gli utilizzatori assieme e quindi la sua potenza si può calcolare tenendo presente i servizi essenziali.

    Tipo: bruciatore 100-250 W, pompa del riscaldamento 100 W, luci in 4 locali accese simultaneamente 400 W, televisore (vecchio tipo) 150 W, un computer 150 W

    Per un totale di1050 Watt.

    Quindi un generatore da 3 KW sarà più che sufficiente anche tenendo conto dello sfasamento a sfavore dei carichi induttivi.

    Per il suo uso bisogna avere una sola accortezza, quando manca tensione in linea aprire l'interruttore del contatore, quindi inserire il generatore in una presa apposita prima del salvavita, avviare il generatore e solo a generatore fermo e con la sua spina tolta richiudere l'interruttore di linea.

    Assicurarsi all'atto dell'acquisto che il generatore abbia un buon regolatore di tensione.

    La spesa, fatta lo scorso anno si è aggirata sui 400 € compreso un interruttore supplementare che ho messo appena dopo l'interruttore del contatore, il lavoro me lo sono fatto io.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.