Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoForze dell'ordine · 9 anni fa

Omissioni ed errori funzionari di polizia.?

Ciao.

Due anni fa depositai un esposto per violenza privata presso il mio commissariato di zona, dove denunciavo atti molesti di alcuni condomini.

Violenza privata, reato perseguibile d' ufficio, il funzionario di polizia non avrebbe nemmeno dovuto entrare nel merito della questione, ma portarlo direttamente in Procura.

Quella mia denuncia in Procura non ci è mai arrivata.

Al commissariato, imbarazzati (ma nemmeno tanto) mi dissero una fesseria, che l' atto era stato portato in una data di dicembre, ma al registro della procura non ci è mai arrivato il mio esposto.

Rifaccio lo stesso esposto, avendo l' accortenza di presentarlo all' ufficio denunce della Procura, questa volta.

Prima il PM e poi il GIP hanno ritenuto valide le mie ragioni e riscontrato gli elementi della violenza privata, e, ad oggi che scrivo, esiste un procedimento che già è alla sua terza udienza.

Se il funzionario di polizia non avesse buttato nel cesso la mia denuncia, probabilmente già ci sarebbe stato giudizio.

Faccio "richiesta di ammonimento" al Questore sempre contro le stesse persone, dalla questura la richiesta passa al mio commissariato di zona (quello dove il mio esposto per violenza privata è stato buttato nel cesso) e in due anni non sono riuscito a parlare con il funzionario di polizia che ha avuto in cura la mia richiesta di ammonimento, nè per telefono nè da vicino, un MURO DI GOMMA!!!

Chiedo: è possibile fare un un esposto al questore per comunicare queste omissioni e questi errori, e, altresi', diffidare questi funzionari ad avere maggiore accortenza, a pena di denuncia all' A. G. delle loro omissioni?

Grazie.

1 risposta

Classificazione
  • Donato
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    certo, rivolgiti all'URP della Questura e se continuano a fare muro fai un esposto in procura, ti ricordo quanto prevede la costituzione:

    Art. 28

    I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici.

    ...ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.