Storia finta o no? E quanto c'entrano i giudizi degli altri?

Ciao a tutti, mi sono lasciata da quasi sei mesi con il mio ex dopo 4 anni di storia di cui 2 di convivenza. Abbiamo entrambi 24 anni. L'ho lasciato io.Dopo la fine di questa storia nessuno di noi ha avuto altre relazioni e ci sentiamo quasi tutti i giorni (abitiamo in due città diverse). Ci siamo lasciati per motivi di gelosia e possessività da entrambe le parti, da parte sua molto di più e una volta mi ha anche tirato uno schiaffo per una crisi di gelosia senza fondamenta. Ora tutte le mie amiche, amici e mia madre mi dicono che non devo tornarci insieme, che era un rapporto che non ci faceva stare bene. Io sono daccordo con loro ma lo vedo veramente cambiato, e io non provo interesse per nessun' altro uomo, solo all'idea di averne un'altro mi sembrerebbe di tradirlo. Mi sento condizionata da quello che dicono gli altri. E' giusto? Quanto bisogna dare retta al loro giudizio? E poi in fine.. Le persone cambiano? Si può dare di nuovo fiducia dopo essere stati feriti? Grazie

4 risposte

Classificazione
  • bibiX
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Se i pareri di amici e parenti ti influenzano così tanto,forse e' perché dentro di te tu sai che hanno ragione...se una storia finisce,soprattutto dopo diversi anni,un motivo ci sarà,ti pare??il fatto che al momento tu non provi interesse per nessun altro uomo non significa che lui sia l'unico uomo con cui puoi stare..pensaci.e poi e' ovvio che finche' vi sentite tutti i giorni le tue idee non si chiariranno mai.hai mai provato a prenderti "una vacanza" da tutta questa storia,per capire davvero tu cosa vuoi da un uomo e cosa senti veramente per lui?? Te lo consiglio di cuore.sei molto giovane,per cui hai ancora tante esperienze da fare,e secondo me non bisogna fossilizzarsi troppo su cose passate.in bocca al lupo

  • Anonimo
    9 anni fa

    secondo me non ti dovresti far condizionare. le opinioni degli altri possono essere importanti per farti vedere la situazione sotto un altro punto di vista ma la decisione finale spetta solo a te. e sei solo tu che conosci effettivamente come stanno le cose, gli atri le vedono dall'esterno ma non le hanno vissute.

    penso anche che le persone possano cambiare, dagli errori si impara.

    se ci tieni ancora e non ti immagini nemmeno di poter stare con un altro dagli una seconda possibilita'.

    in bocca al lupo.

  • Anonimo
    9 anni fa

    le persone non cambiano.. e la risposta puoi saperla solo tu.. quanto sei stata bene? c'erano cose di lui che volevi cambiare.? i genitori gli amici i parenti ti chiedono di andare avanti.. ma alla fine tu farai quello che ti sentirai di fare.. non quello che ti diranno di dire e di fare.. il cuore è tuo. i sentimenti sono i tuoi. io anche ho xso una xsona dopo 3 anni e mezzo di fidanzamento. è stato tragico l'addio.. ma oggi sto bene e sono felice che mi abbia lasciato lui. io non ne avrei mai avuto coraggio. ma alla fine si vive di abitudini.. siamo sfaticate nel cercare, nel ricominciare, quindi questo ci porta a prendere la strada più semplice.. che è tornare indietro.. ma anche iniziando con un solo passo dobbiamo sempre provare ad andare avanti!

  • 9 anni fa

    io credo che l'unico motivo ke non ti fa tornare con lui sono proprio i giudizi di chi ti vicino.

    razionalmente hanno ragione loro, ma si sa... al cuor non si comanda (tanto è vero ke vi siete sentiti quasi tutti i giorni) .... se tu credi veramente ke sia cambiato esci con lui senza impegno. vedi come si comporta in quelle situazioni in cui prima si comportava male... vedi se è ancora possessivo e geloso.... e controlla come gestisce le piccole discussioni. se credi ancora che sia cambiato tornaci, altrimenti lascialo andare x sempre.... (ovviamente senza sentirvi mai +)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.