La Grecia è la nuova Weimar?

ho seguito un po' le dinamiche pre e post elettorali, la grecia è ormai ingovernabile, politicamente frazionatissima e ricca di estremismi... le ultime news: Samaras ha rimesso il suo mandato nelle mani del presidente, che lo passa ai leaders di estrema sinistra che non troveranno alleati....

intanto alle conferenze stampa del partito nazionalista, i militanti obbligano gli addetti stampa ad alzarsi in piedi prima dell'ingresso del loro leader

non ricorda un po' anche a voi weimar?

secondo me è incredibile... ci siamo nuovamente cascati, un nuovo focolaio di rabbia e odio nel bel mezzo dell'evolutissima Europa

...E per cosa poi? per la stabilità dell'€ (una moneta che sta sulle palle a tutti fin dalla sua nascita) ?

Aggiornamento:

@squartacus: sono dell'idea che per certi versi il mondo di oggi non sia più quello di weimar... gli stati sono finanziariamente interconnessi, i singoli individui hanno il potere di disastrare migliaia di vite (o milioni, se sono talentuosi)

Non servono più i panzer per creare scompiglio ed un intero stato idrofobico nel bel mezzo dell'europa, per quanto piccolo, rischia di diventare una patata bollente difficile da gestire.

ps: chissà perché non l'hanno pubblicata? mah...

Aggiornamento 2:

@Paolo:

L'Europa?

scusa ma, oggettivamente, che vantaggi ha apportato AI GRECI il tardivo ed inappropriato intervento europeo? (a parte risanare insufficientemente le casse delle banche/stati creditori)

In base ai dettami del rigorismo alla tedesca, per non far fallire lo stato Greco (anche se per me, una rinegoziazione del controvalore di buoni del tesoro, con riduzione del dovuto per un valore superiore al 50%, è di fatto un fallimento) hanno obbligato alla bancarotta la nazione greca!

ma il problema è che da un default di stato ci si riprende in poche settimane (è un po' come il fallimento di una grande industria), poiché i grandi creditori (intendo i pochi non assicurati) si organizzano per minimizzare i danni

mentre dal default di una nazione, non ci si riprende se non dopo opere titaniche e pluriennali in stile piano Marshall !

per farti capire la differenza:

-default di stato= fallimento del Minnesota, le cui conseguenze sociali, anche per gli stessi cittadini del Mi

Aggiornamento 3:

-default di stato= fallimento del Minnesota, le cui conseguenze sociali, anche per gli stessi cittadini del Minnesota sono state minime

-default di una nazione= Germania est post muro di Berlino o Repubbliche ex sovietiche ai tempi della Perestrojka

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa

    Soprattutto i tedeschi avrebbero dovuto percepire il rischio, invece sono quelli che ancora insistono su una via che pare sempre più impraticabile.

    A differenza della Germania di Weimar i greci non potranno accaparrarsi nessuna Ruhr e non potranno far male a nessuno e per questo mi fanno ancora più pena ...stanno solo peggiorando la loro situazione e non hanno molte speranze.

    ---

    Concordo sulla situazione odierna e penso anch'io che ci saranno problemi.

    E' il motivo per cui penso che occorra cambiare strategia ...la Germania lo deve capire oppure salta tutto.

  • 9 anni fa

    Spero che la tua tesi sia sbagliata, con tutto il cuore. La Grecia non è la Germania degli anni '20, è un Paese periferico e piuttosto piccolo...

    Tuttavia le analogie sono impressionanti. Sarà perché di fronte ad una crisi economica le reazioni popolari sono quelle?

  • 9 anni fa

    L sarebbe se l'Europa l'avessa lasciata fallire,adesso le è rimasto solo un filo di spersanza di riaversi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.