Art Director e Copywriter: QUALE FACOLTA' INTRAPRENDERE?

Salve a tutti. Ho 23 anni suonati ormai e frequento da 4 anni Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Ma in tutta sincerità, questo tipo di indirizzo universitario sta risucchiando tutta la mia creatività e la mia voglia di sapere, dato che sono continuamente a contatto con codici, leggi, manuali ecc.

Sto prendendo così una decisione drastica nella mia vita, perché ho capito seriamente cosa voglio fare. Vorrei fare l'art director o il copywriter. Insomma, lavorare nella creazione della pubblicità nelle aziende. Lo stesso lavoro che fa Hellen Hunt nel film "Quello che le donne vogliono" insieme a Mel Gibson. Voglio creare pubblicità e capire i metodi migliori per affascinare il pubblico e far colpo su di lui. Il mio desiderio più grande è stare chiuso in uno studio per 18 ore consecutive a sbattere la testa su come far funzionare una pubblicità, ma ho bisogno di capire CON PRECISIONE quale facoltà intraprendere e quali master conseguire per essere preparato al meglio in questo campo. Vi chiedo massima precisione e diligenza nella spiegazione, perché ne va davvero della mia futura carriera lavorativa.

E' la prima volta che faccio una domanda su yahoo, quindi non so come funziona la "questione dei voti alla risposta", ma prometto il massimo dei voti alla risposta più esauriente.

Grazie in anticipo dell'aiuto :)

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    partiamo dall'inizio:

    Art director e Copywriter - Art & Copy - sono figure simili ma diverse, lavorano in simbiosi ma con strumenti differenti. Entrambi hanno il compito di concepire idee, di cui però poi cureranno, rispettivamente, aspetti diversi.

    L'Art dà la direzione artistica di un un progetto, ovvero ne cura l'impatto visivo, gli equilibri, l'estetica, i pesi, le forme e molto altro. Ha dimestichezza assoluta con programmi di fotoritocco, grafica, impaginazione, stampa. Conosce carte e materiali. Ha, generalmente, grande manualità e senso dell'equilibrio (visivo). Deve avere grande cultura artistica, estetica, visiva.

    Il copy si occupa dell'aspetto semantico, verbale e lessicale. È curioso, legge, scrive, approfondisce, deve avere perfetta padronanza dell'italiano e deve saper variare infiniti registri stilistici. Trasforma l'idea in parole, efficaci, semplici e sintetiche. Quindi decide cosa dire/scrivere e cosa non dire/non scrivere.

    La scelta (ma più che scelta direi vocazione) tra le due figure dipenda soltanto dalla propria indole, non esistono percorsi obbligati da seguire, sebbene quelli artistici aiutino l'art, quelli umanistici il copy.

    La formazione è indispensabile. Non intesa come facoltà o laurea (non ascoltare chi ti dice che scienze della comunicazione faccia al caso tuo, per fare il creativo devi avere formazione specialistica sulla creatività pubblicitaria), ma una guida che ti insegni a coltivare la creatività e ti dia gli strumenti e la forma mentis per fare comunicazione.

    Le scuole di comunicazioni migliori: a Napoli c'è l'ILAS, buona ma fortemente legata all'aspetto art direction. A roma lo IED e la BAS, a milano lo IED e l'Accademia di comunicazione

    Guarda tanto, tantissimo la buona comunicazione per capire da dove e come si fa la grande creatività. Segnati questo sito di riferimento: www.adsoftheworld.com

    Per lavorare devi infine proporti alle agenzie. Come si fa? Devi costruirti un book (la formazione ti servirà anche e soprattutto a questo), ovvero un'insieme di lavori, anche inventati, in cui dimostri le tue idee (annunci stampa, film o storyboard, script radio, idee, illustrazioni, racconti e quant'altro sia indice della tua capacità di pensiero creativo).

    Il mio consiglio? Cerca di finire la laurea nel minor tempo possibile, intanto leggi tanti libri sull'argomento (autori: Jack seguelà, lele panzeri, annamaria testa, emanuele pirella, pasquale barbella e tanti altri). Poi prenditi un anno per provare a farcela. Frequenta uno dei corsi delle scuole citate, se ti convincono o trovati un buon maestro, costruisciti un book, sii curioso, assorbi come una spugna e guarda tanta buona comunicazione.

    Fuggi dai corsi e corsetti ridicoli che promettono "copy in 24 ore a 300 €" o "fare pubblicità in 4 week-end". Sono fumo negli occhi, illudono e ti fanno buttare tempo e soldi.

    Se veramente vuoi fare questo, e hai perseveranza, qualità e la testa per farlo, non è assolutamente tardi.

    In bocca al lupo.

    Fonte/i: Il cuore che batte forte. Non lo senti?
  • marco
    Lv 6
    4 anni fa

    Pubblica gratuitamente un tuo articolo su Top of Make Money…

    …e guadagnerai soldi con la pubblicità.

    http://topofmakemoney.blogspot.it/2016/02/pubblica...

  • >zen<
    Lv 7
    9 anni fa

    Il percorso scolastico ed accademico :

    - dell'art director è incentrato su studi artistici: liceo artistico, accademia, studi di grafica, grafica web, ecc

    - del copywriter è incentrato su studi classici e sui meccanismi della pubblicità qui di sostanzalmente economia con indirizzo marketing.

    Ritengo che sia già tardi per te intraprendere uno studio in tal senso. Forse un'alternativa potrebbe essere quella del design cimsono buone facoltà in italia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.