Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 9 anni fa

La resisteza elettrica?

Qualcuno mi potrebbe spiegare in poche righe e in maniera semplece che cos è la resistena elettrica perfavore

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    la resistenza elettrica è la forza resistente che un corpo manifesta quando esso viene attraversato da una corrente elettrica.

    dipende essenzialmente dal materiale del corpo, dalla sua geometria e dalle sue condizioni di impiego (per esempio la temperatura a cui si trova).

    materiali come la gomma o i polimeri hanno una resistenza al passaggio di corrente elevatissima, mentre materiali come l'acqua e i metalli hanno una resistenza al passaggio di corrente elettrica molto bassa.

  • 9 anni fa

    La forza elettromotrice o differenza di potenziale a circuito aperto è misurata ai morsetti del generatore a circuito aperto.

    La resistenza di un circuito è la proprietà per la quale a fronte della variazione della fem (cambiando il generatore) il circuito presenta una corrente direttamente proporzionale: fem = R i ; sia la costante di proporzionalità R che il fenomeno sono detti resistenza del circuito. R è la somma della resistenza del circuito interno al generatore e di quella del circuito esterno: R = Ri + Re. La misura col voltmetro va effettuata ai morsetti del generatore a circuito chiuso.

    La resistenza di un tratto di circuito non comprendente il generatore è la proprietà del tratto per quale a fronte della variazione della corrente d'ingresso esso presenta agli estremi una tensione o ddp variabile in maniera direttamente proporzionale: V = R i ; sia la costante di proporzionalità R che il fenomeno sono detti resistenza del tratto ovv. a fronte della variazione della tensione agli estremi il tratto presenta in uscita una corrente variabile in maniera direttamente proporzionale: i = k V ; sia la costante di proporzionalità k che il fenomeno sono detti conduttanza. Si ha: R = 1/k .

    La resistenza di un componente elettronico non dipende nè dalla tensione nè dalla corrente ma è direttamente proporzionale alla sua lunghezza e inversamente proporzionale alla sezione secondo una costante di proporzionalità dipendente dal materiale: R = ro L/s .

  • Anonimo
    9 anni fa

    La resistenza elettrica, misurata con l'unità di misura di Ohm, espressa con segno Ω.

    E' una grandezza fisica scalare che misura la tendenza di un corpo ad opporsi al passaggio di una corrente elettrica, quando sottoposto ad una tensione elettrica. Questa opposizione dipende dal materiale con cui è realizzato, dalle sue dimensioni e dalla sua temperatura. Uno degli effetti del passaggio di corrente in un conduttore è il suo riscaldamento (effetto Joule).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.