Aiuto Piercer? Elenco attrezzature per tesina..?

Ciau, sto facendo una tesina per gli esami sui piercing e sono arrivata al punto di descrivere le attrezzature e i metodi di piercing, surface e microdermal.

Potete farmi un elenco delle attrezzature necessarie? Dagli aghi alle pinze.. i vari tipi etc.. grazie mille in anticipo

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Aghi:

    Gli aghi sono di due tipi, il primo è detto "ago cannula" ed è il classico ago con copertura in gomma che rimane all'interno del foro dopo aver bucato e rimosso l'ago. Le misure utilizzate sono 1.7mm di diametro esterno per i gioielli da 1.2mm, e 2.2 di diametro esterno per gioielli da 1.6mm (questi sono i più utilizzati). Sono chiamati anche "introcan needle".

    Agni americani, sono i classici aghi con la filettatura interna al quale viene avvitato il gioiello, fatto passare direttamente all'interno della pelle senza ulteriori strati di altri materiali. Le misure vanno da 0.8mm, passano per 1mm, 1.2mm, 1.6mm, 2mm, 2.4mm, 3.2mm e arrivano a 4mm

    Pinze:

    Dipendono dalla parte del corpo da forare... per il lobo, per l'eyebrow e per i surface (molti li fanno a mano libera, ma c'è chi usa le pinze per prendere la pelle prima del punch) di solito si usa una di forma triangolare, per parti più delicate come genitali, capezzoli o lingua (raramente è usata per la lingua, ma c'è chi la usa) se ne usa una a forma ovale, mentre per setto o per i frenuli della bocca se ne usa una con dei piccoli cilindri, per aumentare la precisione.

    Esistono anche altre pinze per avvitare comodamente le palline, per aprire e chiudere i bcr, per filettare barbell in teflon...

    Altro:

    Tubi di ricezione: possono essere ditti o curvi, servono a far si che l'ago, passando attraverso il corpo, venga controllato dal piercer anche quando non lo vede (ad esempio viene messo all'interno del naso quando ti fanno il nostril, per evitare di ferire altre parti del naso).

    Dermal punch: bisturi circolare, serve a togliere sezioni di pelle o cartilagine. Di solito viene utilizzato per la dilatazione di piercing sulla cartilagine delle orecchie, sulle narici e sul setto. Non è molto utilizzato sui lobi, sui quali si usa un semplice bisturi e la tecnica dello scalpelling, perchè la rimozione di pezzi di tessuto riduce eventuali dilatazioni future.

    Fonte/i: Beeeellissima tesina... e inoltre hai la fortuna che i prof non sanno un cazzo, quindi puoi inventare! https://www.facebook.com/ILDILATATORE
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.