promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 8 anni fa

Dare una definizione dei generatori di tensione e delle grandezze fisiche che li caratterizzano?

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Un generatore è un dispositivo in grado di convertire energia di altra specie (chimica, meccanica, luminosa,...) in elettrica. E' caratterizzato da due parametri:

    1) la sua "forza elettromotrice" (fem);

    2) la sua "resistenza interna" (r).

    La fem è l'energia di altra specie convertita in elettrica quando la carica unitaria positiva attraversa il generatore, in condizioni di equilibrio, entrando dal "morsetto -" ed uscendo dal "morsetto +".

    Si può dimostrare che la fem è pari alla ddp esistente fra i due morsetti quando il generatore è in equilibrio e non è attraversato da corrente. Pertanto la fem di un generatore si misura in volt.

    La resistenza interna tiene conto che, a causa delle inevitabili perdite, una parte dell'energia elettrica prodotta viene dissipata in calore all'interno del generatore.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Dal punto di vista teorico i generatori sono dispositivi che riescono a creare

    una ddp ai loro terminali e a permettere un flusso persistente di corrente

    nel circuito utilizzatore. Il generatore è caratterizzato dalla sua fem (uguale

    alla tensione a vuoto Vo) e dalla sua resistenza interna Ri (in corrente alternata

    il generatore ha un'impedenza interna Zs = Rs + j Xs).

    Il generatore non è altro che un convertitore da una qualche forma d'energia (meccanica,

    chimica o altro) all'energia elettrica.

    La generazione della tensione elettrica ai terminali è dovuta a forze, di natura non

    coulombiana, che permettano di separare le cariche elettriche, che poi si ricombineranno

    a causa delle forze coulombiane. Esistono molti tipi di generatori e non è possibile

    qui descriverne, seppur brevemente, il principio di funzionamento.

    Queste informazioni possono bastare per risolvere un esercizio elementare di fisica.

    In elettrotecnica i generatori (come tutti i dispositivi elettrici) hanno i valori nominali

    o dati di targa:

    in corrente continua il generatore ha la tensione nominale e la potenza nominale;

    se è un generatore industriale come la dinamo avrà anche la velocità nominale,

    il numero di poli, il tipo d'eccitazione, il tipo di collettore, ecc.

    in corrente alternata i generatori si chiamano alternatori. I valori nominali sono ora

    la frequenza, la tensione, la potenza. Occorre sapere anche il numero di fasi, il

    numero di poli, ecc.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.