promotion image of download ymail app
Promoted

funzionamento di un generatore elettrico?

principio di funzionamento di un generatore elettrico???

potete spiegarmelo....grazie

1 risposta

Classificazione
  • peppe
    Lv 4
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Proverò io a spiegartelo ;)

    Un generatore di corrente, viene considerato come bi polo che conserva una corrente elettrica fra i suoi morsetti.

    Nella vita quotidiana un generatore elettrico puo essere visto come una dinamo della bicicletta che trasforma l' energia meccanica (grazie all' attrito con la ruota) in energia elettrica.

    Il principio sfruttato è quello di induzione elettromagnetica. La legge di Faraday-Neuman-Lenz, quantifica la produzione di corrente elettrica in un circuito che viene posto in un campo magnetico, quindi, esprimendo una variazione del flusso concatenato in un intervallo temporale, nel circuito si crea una forza elettromotrice indotta che come intensità è proporzionale alla velocità di variazione del flusso indicato. Il generatore è il principale esponente o possiamo dire anche l’applicazione piu comune e quotidiani di tale principio.

    Se sei interessato a qualcosa di piu pratico del tipo... Un generatore di elettricita a scoppio ecco due paroline:

    Un generatore elettrico a carburante (solitamente benzina) consiste essenzialmente in un motore, con avvio a corda, di dimensioni solitamente contenute e dal peso di 5-10Kg per i modelli più comuni. Nel caso particolare di un generatore elettrico a benzina l’energia termica viene convertita dapprima in energia meccanica che a sua volta si trasforma in energia elettrica.

    Ma proviamo ad analizzare meglio il passaggio dell’energia tra queste diverse forme per capire meglio il processo di funzionamento; il motore a combustione interna, alimentato a carburante, viene messo in moto e all’instante, attraverso la combustione (energia termica), inizia a mettere in moto i pistoni che generano energia meccanica; una parte dell’energia viene dispersa sotto forma di calore nell’attrito generato dai pistoni.

    I pistoni sono direttamente collegati ad un alternatore che ricevendo impulsi meccanici si muove e genera corrente elettrica. Grazie a questi passaggi l’energia termica e poi meccanica, seppur in parte dissipata, si è convertita in energia elettrica. Questo è proprio uno schema elementare di chiarificazione del funzionamento di un generatore (o convertitore) elettrico.

    Come ulteriore approfondimento possiamo affermare che la legge fisica che dimostra il meccanismo di funzionamento di questa macchina è la legge di Faraday-Neumann-Lenz secondo la quale, un circuito in movimento (alternatore) immerso in un campo magnetico fisso, produce corrente elettrica attraverso il principio di induzione elettromagnetica.

    Piu di tanto non so dirti.

    Ciao e buona lettura

    mi raccomando 10 punti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.