Anonimo
Anonimo ha chiesto in Notizie ed eventiNotizie ed eventi - Altro · 9 anni fa

avete mai vissuto l'esperienza di un terremoto?

e se si, consigliate di mettersi sotto un tavolo, scappare via da casa, o posizionarsi vicino alle travi portanti della vostra abitazione?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    ho 37 anni e ricordo le scene allucinanti del terremoto dell'80 in Campania.......io vivo in Puglia a Taranto e lo sentimmo,vidi le pareti creparsi,la gente scendere in strada,mia madre che mi abbracciava e poi mi spingeva per farmi scendere il terzo piano.......tremendo......sono cose che non dimentichi mai............mio padre buonanima aveva appena ricevuto una specchiera e una consolle pagata tre milioni.....hahahaha ricordo che con una mano manteneva la specchiera,con l'altra l'appendiabiti in bronzo,e col piede cercava di tenere la consolle...che ridere se ci penso.....non pensava a mettersi in salvo,ma alla specchiera che era arrivata.....che ingenuo che era........Dio lo abbia in gloria........cmq fu un grande spavento credimi

  • 9 anni fa

    Ciao....si io l'ho vissuta ma comunque in modo non diretto, mi riferisco al terremoto del 1997 dell'Umbria e delle Marche....io abito a Tivoli (rm) ma si sentì molto bene...avevo solo 9 anni, e per me fu la prima volta....rimasi molto scioccata ricordo,in fondo ero una bambina e non ero preparata ad una situazione del genere...

    Poi 3 anni fà,il terribile terremoto dell'Aquila....qui si è sentito e come.... :'(

    Se è possibile,allontanarsi da casa e da tutto ciò che può crollare...se non è possibile uscire di casa,

    mettersi al riparo sotto un tavolo (in modo che qualsiasi cosa crolli,il tavolo ti protegge), o ancora

    meglio sotto alle travi portanti, se la casa ne è dotata...

    io ovviamente non ho vissuto mai (ringraziando il cielo) una situazione tale da dover scappare

    perchè l'epicentro fosse la mia zona, però sò che sono questi i comportamenti da adottare!

    Comunque mi dispiace tantissimo per la popolazione dell'Emilia.....

    Fonte/i: io!
  • 9 anni fa

    Allora, sono di Milano e i terremoti non vengono spesso (intendo come epicentro) però ieri mattina alle 4 si è sentito bene e ci siamo presi un bello spavento. L'idea sarebbe quella di prendere la macchina e scappare fuori casa ma bisogna stare attenti ai palazzi circostanti data la possibilità di caduta di cornicioni o pezzi di tetto. Gli edifici sono sempre un punto di domanda, non si sa quanto possano reggere perciò è sempre meglio procedere come ho scritto sopra. Se dovesse capitare e provocare danni la protezione civile e gli altri enti della protezione come vigili del fuoco, croce rossa ecc. sanno cosa devono fare perciò sapranno consigliare dove sistemarsi (al 99,9% tendopoli).

  • Anonimo
    9 anni fa

    non sono ***** tuoi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.