Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 8 anni fa

problema con la storiaa....?

riassunto del capitalismo e aspetti negativi di esso? aiuto domani verificaa... grazieee :D

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    In una stretta definizione il C. è un modo di produzione che diventa sistema produttivo quando è esteso a tutta una società. Figure caratteristiche del C. sono l’imprenditore ovvero il datore di lavoro ed il salariato, che producono per un mercato.Il Capitalismo è il sistema economico in cui i privati proprietari dei mezzi di produzione, mediante l’uso di tecniche razionali e l’assunzione di forza lavoro salariata, competono liberamente sul mercato investendo i loro capitali per trarre un profitto.

    Elementi costitutivi del Capitalismo:

    - capitale, è considerato qualsiasi mezzo di produzione che sia stato a sua volta prodotto come i fabbricati, i macchinari, i mezzi di trasporto, qualsiasi impianto e attrezzatura,le scorte di magazzino ecc..Il capitale si distingue in fisso quando serve a più cicli produttivi 8 es. un macchinario ) e circolante quando il suo uso non è ripetibile ma limitato ad una sola produzione ( per es. la materia prima ) . Una parte del Capitale fisso si logora o invecchia ( obsolescenza ) per cui è necessario prevedere alla sua sostituzione in tempi ragionevoli, mediante accantonamenti di riserve ( ammortamenti ) che si ricavano dalla vendita dei prodotti.

    - investimento, è la spesa per costituire nuovo capitale: Per garantire un progresso economico è necessario che l’investimento sia maggiore del capitale che si consuma ;

    - produzione, si produce per il consumo (o per lo scambio),cioè possiamo distinguere una produzione per il consumo ed una per il mercato; la prima riguarda i beni agricoli, i manufatti , il vestiario,gli utensili casalinghi , l’abitazione; la seconda richiede una divisione sociale del lavoro che consiste nella ripartizione dei compiti tra i membri di una società, si possono distinguere tra stadi: a) primitiva quando si occupa di agricoltura,manifattura;b) di perfezionamento con la distinzione tra i mestieri all’interno dello stesso settore, c) di specializzazione allorché nascono le figure professionali generate da nuovi bisogni e tecnologie avanzate. Nelle attuali società la divisione del lavoro non è neutra; ma v’è distinzione tra lavoro intellettuale e manuale,tra funzioni dirigenziali ed esecutive, tra lavoro domestico e produttivo ; sono lavori diversi che comportano considerazioni differenti nella società per cui i lavori umili e sgradevoli ..vengono affidati agli emigrati del terzo mondo;

    - merce, è qualsiasi oggetto materiale che ha un prezzo, il quale esprime il suo valore di scambio sul mercato( quando invece il bene o prodotto non è materiale si chiame servizio: per es. una visita medica, l’istruzione ,il trasporto),

    - libertà d’iniziativa, si può produrre per vendere senza libertà di competizione tra operatori economici, o in “economia di mercato” quando il prezzo e la quantità del prodotto risultano dalla composizione della domanda e dell’offerta

    E per finire questa breve sintesi il capitalismo è un’attività diretta a conseguire un profitto, cioè una valorizzazione del capitale iniziale, ma non quella del sopruso, della sopraffazione e dell’avidità , l’aspirazione a guadagnare sempre di più secondo un individualismo sfrenato, senza alcuna regola morale. Il perseguimento del profitto sta nell’investimento razionale per un corretto guadagno .

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.