quando è il caso di usare il gesso, quando lo stucco e quando il rasante?

per "ripare" un muro? quali sono le loro caratteristiche?

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Questi prodotti si usano di solito per la rasatura finale nella riparazione di un muro, prima della carteggiatura e della tinteggiatura.

    I cosiddetti rasanti per interno sono tutti a base gesso, quelli per esterno a base cemento.

    Il gesso puro scagliola o alabastrino, ha un'asciugatura rapida e non si può applicare su una vechia pittura perchè non aderirebbe, infatti vuole una superfice assorbente e umida per poter essere applicato e si usava molti anni fà come finitura da mettere sopra un'intonaco rustico.

    Il gesso non si carteggia ma tende a sgranarsi facilmente e si deve inserire il rasante. Piu è alta la presenza di gesso nel rasante più sarà riempitivo ma di minor carteggiabilità.

    Lo stucco è il prodotto più fine, la presenza di gesso è minima e quindi la carteggiatura se fatta con la grana giusta risulta completamente liscia senza imperfezioni.

    C'è lo stucco in pasta che è molto usato per finiture di pregio come laccatura delle pareti o ottime tinteggiature.

    Dunque il rasante si utilizza in presenza di muri molto rovinati dove la doppia rasatura di stucco non sarebbe sufficente, non si usa mai come finitura deve sempre essere coperto con due mani di stucco, perchè una non sarebbe sufficiente alla carteggiatura, si formerebbero delle rose dove affiorerebbe il rasante ed in fase di tinteggiatura si vedrebbero.

  • 8 anni fa

    Il Rasante lo puoi usare per crepe o buchi fino a 6mm lo stucco ancora meno è più fine ma anche più debole usalo solo x piccolissimi ritocchi con uno spessore di max un paio di mm

    Il gesso non ti so dire

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.