Marzia ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 9 anni fa

aiuto!!!!!!!!!!!!!!! ricerca........ 10 punti al migliore!!!!!!!!?

aiuto raga, devo fare una ricerca di tecnologia su "l'uso dei macchinari per migliorare le condizioni di vita dei lavoratori", purtroppo nn riesco a trovare nulla vediamo se voi siete più bravi di me...............

Grz in anticipo!!!!!!!!! XD

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Ho trovato questo, vedi se va bene :)

    La Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound) ha condotto nel 2005 la quarta Indagine europea sulle condizioni di lavoro (EWCS), con l’obiettivo di fornire un quadro delle condizioni lavorative in Europa e dei cambiamenti che coinvolgono la forza lavoro e la qualità del lavoro. In un secondo momento, la Fondazione ha condotto ulteriori indagini sui risultati emersi in relazione a tematiche chiave. Uno dei temi esplorati è stata la relazione tra l’uso delle tecnologie, le condizioni di lavoro e la salute e il benessere dei lavoratori.

    Dai risultati emerge che le caratteristiche del lavoro e i requisiti imposti ai lavoratori stanno attraversando una fase di cambiamento, sulla scia dei mutamenti nell’uso della tecnologia. I rischi più significativi per la salute e il benessere dei lavoratori sono legati non tanto alla tecnologia in sé, quanto alle condizioni lavorative associate alla tecnologia utilizzata. I lavoratori maggiormente penalizzati, in termini di sfavorevoli condizioni lavorative, sono gli utilizzatori di macchine, dato preoccupante se consideriamo che essi rappresentano quasi un quarto della forza lavoro europea. I rischi cui incorrono, in misura maggiore rispetto ai lavoratori che usano il computer e a quelli che non utilizzano tecnologie sul posto di lavoro, sono i disturbi muscolo-scheletrici e i sintomi di stress, e, di conseguenza, mostrano un più basso livello di soddisfazione relativa all’occupazione. Tali sintomi sono attribuibili all’elevata intensità di lavoro, ai problemi ergonomici e alle scarse possibilità di apprendimento sul lavoro. I lavoratori che usano il computer, invece, hanno maggiori possibilità di mantenere un buono stato di salute, perché godono di migliori condizioni di lavoro e sono più soddisfatti della propria occupazione. Inoltre, lavorare in gruppi autonomi e godere di un’elevata autonomia operativa offre loro maggiori opportunità di apprendimento e riduce il rischio di sintomi di stress. I dati emersi dalla ricerca rivelano che, in tutte le fasce d’età, le donne usano di più il computer sul lavoro rispetto agli uomini. Questo aspetto non si spiega in termini di istruzione o di distribuzione dei sessi nei settori di attività, ma in base al fatto che donne e uomini hanno diverse mansioni e/o diversi livelli professionali.

    A fronte di questi risultati, la Commissione Europea stimola gli investimenti in capitale umano, puntando sul miglioramento dell’istruzione e delle competenze: una forza lavoro qualificata, infatti, è in grado di creare nuove tecnologie e di avvalersene efficacemente. Promuovere l’uso delle nuove tecnologie anche nei paesi meno computerizzati permetterebbe di migliorare le condizioni di lavoro in tutta l’Europa.

    L’adozione di nuove tecnologie può migliorare l’organizzazione del lavoro, promuovendo una maggiore flessibilità.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.