Problema impianto elettrico?

Ciao a tutti , ho un problema con l'impianto elettrico del mio appartamento.

Ho il contatore ENEL al piano terra e al mio piano , nell'appartamento ho un ulteriore pannello.

All'interno ci sono 3 interruttori , uno che credo serva per togliere la corrente a tutto l'appartamento manualmente , e altri 2 che sono credo dei salvavita. Sono 2 perchè dovrebbero aver diviso l'impianto in zona giorno e zona notte.

Uno è un F202-AC e l'altro per la zona giorno è un DS941-AC.

I problemi sono:

1) il problema principale è che moltissime volte mi sono svegliato e ho trovato la corrente nella zona giorno staccata. orientativamente scatta verso la 07:30 ma non c'è nulla che io sappia che si accende a quell'ora. Me ne rendo conto perchè ho un timer per le luci dell'acquario da cui ricavo lo sfasamento di ore.

2) ho scoperto che il DS941-AC stacca la corrente alla zona giorno mentre il F202-AC stacca la corrente a tutta la casa. e quindi anche lui alla zona giorno.

è normale come collegamento?

la corrente che si stacca potrebbe indicare un problema al DS941-AC?

3) non riesco a capire se il F202-AC e un salvavita come il DS941-AC o è qualcos'altro

ripeto che non ho nulla che si accenda intorno alle 07:30 ed è forse il momento di minore richiesta di corrente in casa! mi sembra veramente strano.

Se vi servono altri dettagli chiedete tranquillamente!

Aggiornamento:

Grazie Paolo dell'intervento , pero' a me il salvavita stacca tutto , non ho l'interruttore per sole prese e l'interruttore per la luce.

Gli interruttori in questione sono ABB.

quello generale è ABB S202 magnetotermico.

Poi ho un F202-AC 0,03A che mi sembra sia un salvavita e che credevo controllasse solo la zona notte mentre oggi ho provato a staccarlo e stacca la corrente a tutto l'appartamento.

Poi ho un DS941-AC 0,03A che credo sia anche un salvavita e che invece controlla solo la zona giorno ed è quest'ultimo che strovo spesso staccato. Pressochè sempre senza motivo.

Oggi ad esempio , con i tuoni , mi è saltata la luce ma scatta sempre e solo quello della zona giorno. Il salvavita della zona notte non è mai scattato da 3 anni ossia da quando lo abbiamo montato.

Aggiornamento 2:

Dam grazie anche a te dell'intervento.

Quindi un differenziale non dovrebbe scattare con i lampi giusto?

Il dubbio infatti mi era sorto perchè sulla zona giorno agiscono entrambi i salvavita ma solo uno scatta.

Trovare cosa fa scattare la corrente è un'impresa perchè non c'è nulla che si accende a quell'ora......lavatrice NO , frigo è sempre acceso , acquario alle 10 , TV spenta , caldaia si accende alle 7 (una volta ci sono capitato proprio quando si è staccata la corrente e la caldaia era partita da oltre mezz'ora)......non so che altro provare a staccare.....poi , non succedendo tutti i giorni è peggio ancora , non è che posso tenerli staccati 2-3 settimane per verificarlo......

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Il Ds941 è un magnetotermico differenziale Abb, il problema dell'intervento intempestivo è dovuto a problemi sulla linea elettrica a monte dell'impianto, ovvero sulle linee Enel.

    Le armoniche che fanno scattare la protezione differenziale sono generate, di solito, da grossi motori, industrie o laboratori artigianali nelle vicinanze e anche da eventuali fulmini, specialmente se la linea Enel è aerea.

    Il problema quindi non è sicuramente nell'impianto di casa e anche un "semplice" fulmine può far intervenire la protezione differenziale.

    Basta sostituire il Ds941Ac con un differenziale Ap sempre della Abb.

    http://www05.abb.com/global/scot/scot209.nsf/verit...

  • Dam
    Lv 6
    9 anni fa

    probbabilmente all'origine una faceva le luci e l'altro le prese....poi paciugando con l'impianto le linee si son mescolate..... son due "salvavita" e il ds è anche magnetotermico....(sarà stato quello delle prese...)

    se salta sempre alla stessa ora è evidente che c'è qualcosa che accendendosi fa saltare il differenziale

    la sveglia? il timer? non salta per un aumento della richiesta ma per qualcosa che va in corto.....

    prova a premere il pulsante test .... che sicuramente avrai gia verificato...

    se con i lampi ti scatta un differenziale può esser che sia guasto o diventato troppo sensibile....

    una volta mi è capitato che una lampada neon funzionante.. facesse scattare il salvavita alla prima accensione....(acquario?)

    prova ad invertire i due differenziali e vedi cosa succede

    @ il fatto che ne scatti uno solo è normale, se sono sulla stessa linea scatta il più sensibile l'altro non fa in tempo...

    hai poco da fare... vai per tentativi o cambi il differenziale sperando sia quello ...... provato ad invertirli?

    da come descrivi l'impianto.... un intervento qualificato sembra più che necessario....

  • 9 anni fa

    Non ricordo esattamente le sigle a che casa costruttrice appartengono .

    Però posso dirti con certezza che in genere gli elettricisti si attengono alle norme UNI x dare la dovuta certificazione .

    Ora nell' impianto c'è sempre 1 interruttore magneto-termico generale che gurda tutto l' impianto , e poi ci sono dei singoli interruttori magnetici che guardano la linea di luce e prese x ogni stanza .

    Ora se mi dici che hai solo 3 interruttori . 1 sarà generale , 1 di luce e l' altro di prese che hai in casa .

    Se ti scatta l' interruttore di prese , devi vederti tutte le prese xkè avranno 1 sovraccarico di corrente o 1 corto circuito . Penso di essere stato chiaro e d' aiuto . Paolo barese doc

    Fonte/i: Capo Tecnico S. nelle F.S. con esperienza anche nel ramo elettrico e impiantistico .
  • Anonimo
    9 anni fa

    Spiegato in modo che tu possa capire, senza andare tanto nel tecnico,molto probabilmente, scatta il salvavita sempre a quell'ora, perche' nelle vicinanze di casa tua c'e' una fabbrica, o comunque una utenza che fa generare con i suoi apparecchi, dei disturbi sulla linea Enel,che fa intervenire intempestivamente il salvavita;scatta cioe' su un falso guasto.Magari la fabbrica inizia sempre allo stesso orario, o attacca quel macchinario sempre allo stesso orario.

    Per ottemperare a questo problema, basta sostituire il salvavita con uno in classe A, ovvero protetto contro gli scatti intempestivi per correnti continue unidirezionali.Lo puoi comprare nei magazzini di materiale elettrico all'ingrosso

    Fonte/i: Perito elettrotecnico.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.