Simone
Lv 4
Simone ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 8 anni fa

chi se ne intende di tartarughe?

la mia tartaruga da un mese più o meno sta ferma, non mangia e credo che beva molto poco, allora premettendo che non gli ho messo una luce continua, stava vicino alla finestra quindi aveva la luce solare, credo sia meglio, poi comunque gli davo da mangiare e acqua da bere, è ancora piccola credo che abbia qualche problema oggi ho provato a mettergli una luce più calda per un' oretta ma niente, non mangia e sta ferma, prima non faceva così, non mi voglio rivolgere a un veterinario perchè da qualche domanda che ho letto si sanno molto suglia animali ma i rettili non lo vede tutti i giorni quindi ho paura che possa anche non capire la situazione, dovrei andare da uno specialista, coi che dite di fare? help ah dimenticavo, è una tartaruga di terra!

Aggiornamento:

è proprio questo il punto, non è in letargo perchè è sveglia e non potrebbe essere in letargo, l' ho avuta da quasi un anno quindi è piccolissima, non potrebbe nemmeno essere perchè non ha le sostanze necessarie per sopravvivere tutti questi mesi

4 risposte

Classificazione
  • Deroy!
    Lv 6
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Direi che è causato dalla mancanza di raggi ultravioletti e dalla mancanza di calore.

    Tu l'hai messa vicino ad una finestra ma i raggi ultravioletti NON oltrepassano i vetri né la plastica, quindi è come se non avesse mai preso sole e di conseguenza si sta ammalando.

    In natura è il sole a fornire raggi uv ma in casa, dove i raggi uv non possono arrivare, bisogna comprare una lampada ad ultravioletti.

    Inoltre non le hai nemmeno messo il riscaldatore, che è fondamentale per le tartarughe piccole.

    Come hai capito da solo, i veterinari comuni non si intendono di rettili, tuttavia esistono veterinari SPECIALISTI per rettili ed è da loro che dovresti andare.

    Qui c'è una lista di veterinari per rettili in Italia, telefona ad uno di loro e chiedigli un parere se la mia risposta non ti soddisfa --> http://www.tartarughe.info/Lista%20veterinari.html

    Questa è una guida per tenere una tartaruga acquatica nella maniera corretta.

    SE VUOI TENERE LA TARTARUGA IN CASA:

    L'acqua dev'essere tenuta ad una temperatura di 24/28°C mediante l'uso di un riscaldatore (che è importantissimo per evitare che la tartaruga vada in semiletargo e muoia) e dev'esserci una zona emersa su cui salire per prendere i raggi uv.

    È fondamentale (non possono stare senza) una lampada a raggi ultravioletti per la metabolizzazione della vitamina D, essenziale per la vita dei rettili. Altrimenti il guscio si ammorbidirà e la tartaruga morirà.

    Il portalampada uvb costa intorno ai 30 euro, la lampadina (prendi una 5%) costerà intorno ai 15 euro (dopo circa 7 mesi la lampadina va sostituita).

    Ti consiglio di prendere un filtro esterno (quello interno potrebbe darti problemi) ma vai sul pesante perché sono rettili che sporcano molto, quindi prendilo di almeno il doppio del litraggio.

    Proprio per questo motivo non devi farle mangiare nella stessa acqua dove vivono: mettile in un'altra vaschetta quando devono mangiare.

    Se vuoi fare le cose in maniera perfetta ti verrà a costare in tutto circa 250/300 euro. Se vuoi fare le cose economiche ci vorranno intorno ai 120/150 euro. Dovrai sicuramente comprare: vasca nuova, riscaldatore, portalampada+lampadina uv, portalampada+lampadina spot.

    SE VUOI TENERE LA TARTARUGA ALL'APERTO:

    Se non si ha uno stagno o laghetto, si potranno usare sempre i vasconi dell'ikea ma l'acqua andrà cambiata più spesso (a meno che non mettiate il filtro fuori).

    Mettete la tartaruga all'esterno nel vascone con l'acqua e una zona emersa su cui possa prendere il sole. Per far ciò dovete metterla in un posto soleggiato (almeno 6 ore di sole al giorno) e non si ha bisogno di nessuna lampada né di riscaldatori.

    È consigliato mettere una rete a buchi larghi (una antipiccione, come si vede qui: http://adria.blogolandia.it/files/2009/09/rete-ant... ) sopra alla vasca per scongiurare il pericolo che gli uccelli si mangino la tartaruga.

    Il costo si aggira attorno ai 50 euro se fatto bene, 30 se economico.

    L'acqua NON va cambiata ogni giorno! Lo sbalzo termico è pericoloso, il cloro e i metalli pesanti le indeboliscono le difese immunitarie e irritano le sue mucose oltre al fatto che la flora batterica viene completamente sfasata, si arreca tantissimo stress e presto o tardi l'animale si ammalerà.

    L'acqua va cambiata massimo una volta alla settimana poiché questi animali necessitano di almeno 30litri d'acqua a testa, e 30 litri non si sporcano prima di 7 giorni (se la tartaruga è piccola).

    Per non far sporcare l'acqua in fretta, abituala a darle da mangiare in un'altra vaschetta con l'acqua tiepida per ingolosirla, dopo mangiato riportala nel suo vascone.

    Per quanto riguarda l'alimentazione, va dato PESCE crudo, verdure e se vai nei negozi specializzati troverai anche mangimi appositi detti pellet (non dare mai gamberetti secchi!!).

    In questo link troverai tutte le informazioni per una corretta alimentazione --> http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=At...

    Qui c'è un link che parla di queste tartarughe e al suo interno vi è la scheda completa della loro alimentazione: http://goldfishworld.forumcommunity.net/?t=4975701... <--- Leggete questa scheda.

    Non lasciare che vadano in letargo o semiletargo perché essendo troppo piccole, morirebbero. Il letargo si ha con una temperatura tra i 4 e i 9 gradi. Sopra i 10 gradi e sotto i 20 si ha il semiletargo che è molto pericoloso perché gli animali non mangiano ma sprecano comunque le energie vitali. Il letargo glielo potrai far fare in un laghetto una volta superati i 4/5 anni, non prima.

    Semmai dovessero crescere troppo e volessi disfartene, NON liberarle all'esterno in corsi d'acqua come fiumi o laghi perché è ILLEGALE e faresti anche male all'animale! Dalle ad un veterinario o a qualcun altro disposto a tenerle bene.

    Ciao!

  • 8 anni fa

    non devi metterla in casa , prova a comprare una luce ad ultra-violetti io ne possiedo una da 10 anni ,la tengo in giardino e non ha mai avuto problemi

    Fonte/i: esperienza personale
  • Anonimo
    8 anni fa

    non c'è da preoccuparsi probabilmente è in letargo.

    ma una tartaruga di terra non può stare in casa.

  • 8 anni fa

    io direi di non allarmarti,perche'sicuramente e'un periodo che sara'in letargo,quando vanno in letargo sono cosi',non si muovono tanto e non mangiano niente,quindi non preoccuparti,se ci fosse qualke problema a quest'ora non sarebbe viva.ciao e stai tranquillo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.