Problema col pelo del gatto, aiutatemi per piacere!?

Oggi pomeriggio siamo andati dal veterinario del mio gatto Trudy, per un controllo. Ha detto che era sanissimo ma il pelo doveva essere curato un po' di più, ma non ci ha detto come fare, potreste dirmi voi come fare per tenere il pelo del mio gatto pulito, lucido e curato?

Ah un'altra cosa, ci siamo accorti anche che perde molto pelo, da cosa dipende e c'è un rimedio per questo?

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Per avere un bel pelo il gatto deve essere anzitutto sano e non soffrire di carenze alimentari. Deve poi essere protetto contro i parassiti, dunque la prima cosa da fare in questo senso è applicare ogni mese l' antipulci. Se ha pelo lungo, deve essere ogni giorno pettinato e spazzolato, per evitare la formazione dei nodi, sotto i quali la pelle soffre. Se il pelo è semilungo, può bastare una cura trisettimanale. Se il pelo è corto, basta una volta a settimana. Nel tolettare il gatto, bisogna evitare di strappare il pelo e soprattutto il sottopelo, per non privare il gatto della sua naturale protezione termoisolante. Agendo a mano, anzichè usando attrezzi tipo Furminator, ci si riesce benissimo. Il gatto si mantiene pulito e privo di odore da sé, se è sano e agile quanto basta. Il bagno deve essergli fatto soltanto dietro precisa indicazione veterinaria. Infatti, per quanto il detergente usato possa essere "delicato", ha sempre l' effetto di sciogliere il naturale film di grasso che riveste ogni pelo, permettendo al mantello di conservare le ottimali caratteristiche di temoisolamento e protezione della pelle. Nel caso in cui i nodi siano molto duri (quindi di vecchia data e carichi di polvere), è necessario tagliarli, senza cercare di districarli, per non far soffrire il gatto.

    Se dalle analisi non risultano carenza alimentari, non occorre dare integratori.

    Se il gatto partecipa a mostre, la toletta è più approfondita e richiede molto maggior impegno, ma non so se sia questo il tuo caso.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Il pelo lo perdono in genere due volte l'anno, mettono il pelo estivo e quello invernale. Se è un gatto dal pelo lungo devi pettinarlo tutti i giorni. Fai pelo e contropelo, poi una volta a settimana o gli fai un bagno oppure compra delle salviette per gatti profumate e lo pulisci con quelle (il mio Jack odia l'acqua e non riesco in alcun modo a fargli il bagno, fa il pazzo, ma con queste salviette ho risolto, gli rendono il pelo molto morbido)

    Ovviamente bisogna fare attenzione all'alimentazione del gatto, anche questo influisce sul pelo.

  • 8 anni fa

    Ogni giorno tutto il mantello deve essere spazzolato, con pettini a maglie larghe per impedirgli di fare dei nodi impossibili da districare successivamente richiedendone l'asportazione con forbice o tosatrice.

    Ogni soggetto deve essere abituato ad essere spazzolato da ogni parte ed eventualmente ad

    essere lavato ed asciugato.

    Le cure devono essere regolari in particolare in primavera-estate, quando la perdita di pelo è più abbondante per la muta, per evitare che lo stesso pelo una volta ingerito formi nello stomaco delle palle (pilobezoari) che possono dare gastriti e/o occlusioni.

    Alcune volte si può rendere utile la somministrazione di integratori alimentari contenenti vitamine, sali minerali, aminoacidi e acidi grassi che nel gatto in salute rendono il pelo ancora più bello.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.