Jákup ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Secondo voi può esistere una cosa simile?

Con l'evoluzione dei mezzi di comunicazione in quest'ultimo secolo, il "tram-tram" frenetico che fa sentire maggiormente le sgocciolare del tempo, i passi giganti della tecnologia che lasciano sempre meno spazio alla creatività ideologica dell'uomo al punto tale da renderlo scettico sui più svariati argomenti e semplice consumatore di una vita priva di raffigurazioni immaginarie, che siano esse buone o malvagie, possono in qualche allontanare progressivamente l'uomo dalla conoscenza di se stesso? Di conseguenza questo influirebbe sulla sensibilità delle sue percezioni?

Aggiornamento:

@ Giacomino: non è una domanda semplice, richiede l'utilizzo dell'immaginazione per rispondere.

Aggiornamento 2:

@ Mario: un analisi davvero interessante.

Aggiornamento 3:

@ Mario: hai centrato la domanda complimenti!

Aggiornamento 4:

@ perlina d'amore: mi rendo conto di quanto queste vostre risposte siano dettate da un certo profondo, complimenti e grazie per l'interessamento!

Aggiornamento 5:

@ SuperMC: e dato che la psiche umana è così sensibile (senza entrare in paranoia) può essere magnetizzata?

Aggiornamento 6:

@ SuperMc: lo argomenterò meglio su un'altra domanda.

4 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 4
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Con la caduta progressiva delle religioni, dei valori e delle credenze, l'uomo ha scoperto un vuoto mai provato prima nella storia umana. Si è tentato di colmare questo vuoto proprio con la conoscenza di se stessi. La vita odierna mette lo conoscenza di se stessi al centro delle necessità umane. E' però una conoscenza futile, senza ragioni, che se possibile allarga questo vuoto interiore, invece di colmarlo. Non ha caso la psicoanalisi ha avuto un boom incredibile negli ultimi anni: tutti si sentono depressi, senza un obbiettivo, senza un fine nella vita. Quindi si la vita odierna allontana l'uomo dalla conoscenza di se stesso, influendone (come detto da te) le sue percezioni (perché come si fa a percepire l'esterno se non si è in grado di percepire i nostri bisogni interiori) ma l'uomo non può continuare su questa strada a lungo. Noi ci troviamo in un era di passaggio e quando questo momento storico si concluderà, l'uomo capirà le sue mancanze e cercherà di colmarle.

  • 9 anni fa

    Leggendo questa domanda mi viene in mente una risposta che ho già dato ..comunque ti posso fare un commento tecnico vero e proprio : noi tutti abbiamo 3 istanze della personalità (es, super-io, io) diciamo che il super-io è molto importante poichè "blocca" tutte le idee prima di trasformarsi in atto (azione) che possano disturbare la normale vita sociale , a questo punto si possono determinare aspetti positivi e negativi, abbiamo aspetti positivi in questo caso come l'influenza dei mass-media su di noi (ti stai domandando come mai abbia scritto che l'influenza dei mass-media sia un aspetto positivo) il fatto è che fra gli aspetti positivi abbiamo: l'influenza dei fratelli maggiori su quelli minori e l'influenza della società essendo cose positive esse possono anche cambiare e invece di migliorare l'individuo lo danneggiano..questo è ciò che accade nella psiche umana molto suscettibile e delicata e tende ad adattarsi alla società accettando regole e tendenze cosi' quasi a cambiare le propria personalità...ho detto "grezzamente" un argomento difficile della psicologia dinamica ..spero di esserti stato d'aiuto

    il termine magnetizzata in che senso lo intendi spiegati meglio ;)

    Fonte/i: studi psicologia
  • 9 anni fa

    Domanda interessante, concedo una stellina.

    Comunque a parer mio, questa impostazione della società che tu hai descritto, oltre a essere purtroppo la dura realtà, ti confermo che secondo me contribuisce nel far si che l'uomo si allontani più a se stesso, perché ciò da cui siamo circondati atrofizza la mente di tutti e non siamo più in grado di riflettere, ragionare, dialogare in modo corretto ... Io penso che si possano salvare solo coloro che hanno personalità e un certo bagaglio psicologico con cui alimentano la loro mente, in modo che li spinga a fare una propria auto-osservazione affinché avvenga la conoscenza di noi stessi, la vera realtà.

  • 9 anni fa

    Non ho capito un cazzò

    Fonte/i: e mi gira pure la testa
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.