Laura ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 8 anni fa

Problematiche energetiche legati all'energia pulita?

Problematiche energetiche legati all'energia pulita?

Quali sono i difetti dell'energia pulita? Quali sono i pro e i contro?

Perchè non vengono globalmente applicate?

Le energie pulite una volta applicate riuscirebbero a essere abbastanza efficienti da soddisfare le esigenze energetiche del pianeta?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    L'energia pulita si divide principalmente in Biomasse, fotovoltaico e solare, eolico, geotermico ed idroelettrico (e poi qualche altra categoria minore per esempio con le maree oceaniche).

    Le problematiche legate all'energia pulita sono:

    la non costanza di produzione: il sole può mancare, il vento può mancare e così via. Non sono fonti continue nel tempo. Per cui basare l'intera rete energetica solo sul rinnovabile è complicato, quasi impossibile in quanto per sopperire a tutte le richieste di potenza, servono metodi per poter fornire potenza quando richiesta, altrimenti va in blackout la rete.

    I pro sono naturalmente il minore inquinamento, minore emissione di gas serra, e un uso più ragionato delle risorse e degli spazi.

    L'ideale sarebbe riuscire a compenetrare l'energia rinnovabile con le altre fonti produttive di energia, in maniera tale da alleggerire il peso gravante sulle centrali a combustione.

    Altro pro, è quello di riuscire ad esempio con il fotovoltaico, a occupare zone morte (come superfici di palazzi ed edifici) con strumenti per produrre energia in locus.

    Altro punto negativo dell'energia elettrica in se, è la difficoltà nell'accumulazione di questa risorsa per essere poi sfruttata quando serve. Questo è un metodo efficiente con l'idroelettrico ma non con le altre forme di rinnovabile.

    Servirebbero accumulatori troppo costosi e poco efficienti.

    Per cui in sostanza l'energia rinnovabile deve essere un supporto all'energia prodotta per combustione, e deve essere usata in loco, ossia li dove serve, per uso domestico e industriale. In tal caso, se tutti gli spazi utili venissero sfruttati decentemente, non dico che verrebbero soddisfatte con le sole rinnovabili le esigenze energetiche(impossibile pensarlo dato che la popolazione mondiale tende ad aumentare e così il consumo di energia elettrica) ma lo renderebbe sicuramente "meno gravoso al sistema economico e alla natura". Non c'è però da dimenticare che anche alcuni tipi di rinnovabile inquinano, quando l'apparecchiatura diventa vecchia e supera la sua vita massima, è da "buttare" e capisci che smaltire il silicio per i pannelli fotovoltaici ad esempio non è semplicissimo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.