Sofia ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 9 anni fa

Ho comprato un depuratore di acqua che la mantiene anche fresca ma l' acqua è strana: non disseta!!?

Ho comprato da una settimana un depuratore che mantiene anche l' acqua fresca a 10gradi. In realtà è una spesa fatta dai miei genitori e che ero anche contrario per via dei consumi e per questioni familiari.

La marca è Ariete modello hydrogenia 700

La cosa strana è che io prima bevevo 2 Litri di acqua al giorno dal rubinetto (abito a Cagliari quindi ho la possibilità di avere a disposizione un acquedotto efficiente e una delle acque più buone e sane d' Italia) e mi soddisfava pienamente.

Pochi giorni fa, su insistenza di mio padre, mi ha convinto a provare quest' acqua asserendo che è la stessa ma con calcare e altre impurità rimosse. Ho quindi provato un paio di giorni a bere 2L con questa acqua ma...

NON DISSETA! Cioè ho la sensazione di non bere acqua ma di bere un liquido senza niente e anzichè levarmi la sete me la fa venire ancora di più facendomi andare in bagno spesso buttandola tutta fuori.

Ma non è che quel coso leva anche tutti i minerali e le proprietà dell' acqua? Cioè non so se mi conviene continuare con questa depurata o col rubinetto... Io sinceramente del calcare me ne infischio il mio organismo è progettato già di per se ad eliminare le impurità non vedo perchè mi devo appoggiare a un ulteriore "filtro" che non so come agisce.

Voi che ne pensate gradirei soprattutto esperienze personali.

Aggiornamento:

@Gino: Mi dispiace, ma leggendo le altre risposte ed essendomi informata ho cambiato idea. Non voglio essere dipendente da un aggeggio elettronico che filtra l' acqua. Preferisco di gran lunga affidarmi al MIO filtro naturale presente nello stomaco. Mica sono una deficiente malata che ha lo stomaco che non funziona, per Dio!! Quindi riprenderò a bere l' acqua del rubinetto che comunque è tra le migliori d' ITalia e di cloro ne mettono pochissimo. è vero sarebbe meglio avere acqua di fonte ma non potendo, per adesso mi accontento di questa. Se il mio organismo non lavora.... si addormenta e addormentandosi diventa dipendente da farmaci, aggeggi artificiali, roba sintetica ecc. No grazie.

Aggiornamento 2:

@Gino: Mi dispiace, ma leggendo le altre risposte ed essendomi informata ho cambiato idea. Non voglio essere dipendente da un aggeggio elettronico che filtra l' acqua. Preferisco di gran lunga affidarmi al MIO filtro naturale presente nello stomaco. Mica sono una deficiente malata che ha lo stomaco che non funziona, per Dio!! Quindi riprenderò a bere l' acqua del rubinetto che comunque è tra le migliori d' ITalia e di cloro ne mettono pochissimo. è vero sarebbe meglio avere acqua di fonte ma non potendo, per adesso mi accontento di questa. Se il mio organismo non lavora.... si addormenta e addormentandosi diventa dipendente da farmaci, aggeggi artificiali, roba sintetica ecc. No grazie.

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Il motivo per cui vendono questi depuratori domestici è che si gioca sull'ignoranza della gente facendogli credere che l'acqua che esce dal loro rubinetto non è buona, fa male, ecc... ecc... Generalmente questi apparecchi operano una separazione dell'acqua dalle sostanze in essa disciolte basandosi sull'osmosi inversa ed ottenendo un'acqua piuttosto povera di sali e quindi spesso senza sapore. Infatti il sapore dell'acqua è dato proprio dai sali in essa disciolti.

    Il discorso, non tanto del calcare, ma quello della durezza dell'acqua è diverso. Nel senso che un'acqua dura è poco indicata per alimentare caldaie, lavatrici, lavastoviglie, insomma tutte quelle apparecchiature in cui l'acqua viene portata ad alta temperatura in quanto per riscaldamento i bicarbonati decompondono e precipita il carbonato di calcio, cioè il calcare.

    2 HCO3(-) -----> CO3(2-) + H2O + CO2

    CO3(2-) + Ca(2+) -----> CaCO3

    Ma se l'acqua la devi bere, questo non ha molta importanza.

    Per concludere, a mio parere quei soldi potevate spenderli per un bel televisore : D

  • < N >
    Lv 6
    9 anni fa

    1) - se a Cagliari avete un acquedotto efficiente, con una delle acque più buone e sane d'Italia .......non ti rispondo : non voglio dare nessun giudizio sulle persone che hanno voluto acquistare quell' aggeggio.

    2) - non ho mai acquistato e mai lo farò uno di quei cosi che intervengono sull'acqua potabile

    Conclusione: ti ringrazio della domanda. Mi confermi che faccio bene a non fidarmi di questi apparecchi.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Be'...fosse solo il calcare, che comunque è spesso causa di calcoli ai reni, ma ci sono anche altri elementi che possono essere contenuti nell'acqua e che bene non fanno, come per esempio il cloro che viene utilizzato per disinfettare l'acqua, ma poi nessuno si occupa di rimuovere il cloro dall'acqua! E comunque mi sembra strano che l'acqua depurata non ti disseti! Io ho il depuratore Osmotic di IWM e funziona con l'osmosi inversa e l'acqua è buona e mi disseta! E' molto diuretica, è vero, ma non credo che questo sia una cosa negativa, visto che vuol dire che il corpo viene depurato meglio!

  • D G
    Lv 5
    9 anni fa

    Il filtro contiene carbone attivo e una resina a scambio ionico per eliminare contaminanti e calcare, facendo questo però trattiene anche una parte dei sali minerali.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Mars79
    Lv 7
    9 anni fa

    Se non disseta vuol dire che il depuratore depura troppo l'acqua facendola fuoriuscire dai parametri per un'acqua potabile di buona qualità.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.